Dopo aver abbattuto il saltatore della recinzione della Casa Bianca, il cane è stato ricompensato con succulenti hamburger

Il 22 ottobre 2014, un uomo è saltato dalla recinzione alla Casa Bianca e si è diretto verso l’Executive Mansion. Il servizio segreto deve presumere che chiunque ridimensiona la recinzione potrebbe essere un terrorista o almeno qualcuno intento a fare del male. Due dei coraggiosi cani dell’agenzia, Hurricane e Jardan, sono stati in grado di catturare questo uomo atletico, ma non prima di aver colpito ripetutamente l’uragano nella faccia e nel corpo, e preso a calci il suo migliore amico canino nelle costole. Ecco uno scorcio dietro le quinte di quello che è successo dopo che hanno lasciato la Casa Bianca.

I due handler completamente equipaggiati ei loro cani imbavagliati sono entrati nell’Amicizia dell’ospedale per animali, dove il servizio segreto a volte porta cani che necessitano di attenzione immediata. Le poche persone nella sala d’aspetto fissarono, alcune con le fauci spalancate, verso questi guerrieri freschi dal campo di battaglia.

Un tecnico veterinario li ha immediatamente introdotti in una stanza. I conduttori hanno spiegato che erano servizi segreti ed erano appena entrati in un alterco, e hanno chiesto se i loro cani potevano essere controllati per assicurarsi che tutto sembrava OK.

Segreto Service dog Hurricane in front of the White House
Il cane del servizio segreto americano Hurricane è stato malmenato da un uomo che ha scavalcato la recinzione alla Casa Bianca e si è precipitato nell’Executive Mansion nell’ottobre 2014.Per gentile concessione di Maria Goodavage

Un veterinario è andato a lavorare su Hurricane, che ha immediatamente ribaltato la sua schiena, scodinzolando e scuotendola con la sua museruola quando si è avvicinata.

“Che cosa hai detto che ha appena fatto?” Chiese mentre sfregava la pancia dell’uragano.

Segreto Service dogs Hurricane, left, and Jardan received the Award for Valor for their apprehension of a White House fence jumper at the U.S. Department of Homeland Security Secretary's Awards in 2015.
I cani dei Servizi Segreti Hurricane, a sinistra, e Jardan hanno ricevuto il Premio per il valore per la loro apprensione di un saltatore della recinzione della Casa Bianca al Premio del Segretario della Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti nel 2015.Servizio segreto degli Stati Uniti

L’uragano sembrava uno che aveva appena avuto una lotta formidabile. Era gonfio ovunque fosse stato pugnalato e aveva alcuni tagli e lividi significativi. Ha ricordato al suo conduttore Marshall di Rocky Balboa in una brutta giornata. Marshall fu sollevato dal fatto che non c’erano segni evidenti di lesioni traumatiche, ma era consapevole del fatto che a volte le condizioni possono manifestarsi in seguito. Jardan sembrava a posto, ma Mike e Marshall avrebbero tenuto d’occhio i loro cani per qualcosa di insolito.

CORRELATI: I conduttori dell’eroe marino in pensione, cane che annusa bombe, ringrazia per il dovere dell’animale

Il cane marino ferito riceve Purple Heart

Nov.27.201404:15

Quando sono tornati a casa quella notte, Marshall voleva dare a Hurricane qualcosa di davvero speciale. Non aveva mai dato il cibo umano al suo compagno canino prima ma immaginava che se mai ci fosse stato un tempo per fare una piccola eccezione a questa politica, questo era.

Non c’era molto in frigo, e il negozio dove poteva comprare una bistecca era chiuso. Ma conosceva un posto non troppo lontano che era aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7. L’uragano si stava appena sistemando nel suo letto quando Marshall prese le chiavi della sua macchina.

NOI. Secret Service agent Marshall with Secret Service dog Hurricane
Un ufficiale dei servizi segreti degli Stati Uniti di nome Marshall voleva fare qualcosa di speciale per premiare il suo cane Hurricane per aver fermato il saltatore della recinzione della Casa Bianca.Per gentile concessione di Maria Goodavage

“Dai, Cane! Abbiamo un altro posto dove andare stasera, “gli disse. L’uragano era già alle porte. Come il suo gestore, è pronto a tutto in qualsiasi momento, e il suono dei tasti significava che non era ancora ora di andare a letto.

Quindici minuti più tardi, sotto il bagliore degli archi dorati, l’uragano osservò da vicino mentre Marshall scartava due hamburger.

Dutton

Marshall non aveva mai aperto il cibo così vicino a lui prima. Gli occhi dell’uragano sembrarono allargarsi, e lui fissò, inchiodato – prima agli hamburger, poi a Marshall, avanti e indietro. La sua espressione era una combinazione di stupiti e speranzosi.

Mentre Marshall gli offriva il primo hamburger, la coda dell’uragano esplose in una sfocatura di beatitudine. Lo divorò con due morsi. Marshall ha strappato il secondo hamburger in pochi pezzi, quindi l’uragano potrebbe assaggiarlo questa volta.

Un paio di minuti più tardi, dopo aver realizzato che la festa era finita, l’uragano si stirò lentamente, sospirò e si addormentò per il viaggio verso casa..

Tratto da “Secret Service Dogs” di Maria Goodavage. Ristampato previo accordo con Dutton, membro di Penguin Group (USA) LLC, una Penguin Random House Company. Copyright © 2016 di Maria Goodavage.