Ecco com’è vivere in una città che celebra il Natale tutto l’anno

Com’è vivere in una città che celebra il Natale tutto l’anno?

Sì, esiste un posto del genere – ed è giustamente chiamato “Polo Nord”. Anche se non può essere situato in cima al mondo, la pittoresca città dell’Alaska, che ospita circa 2.000 residenti, offre al vero Polo Nord una corsa per i suoi soldi.

Lilliana Vazquez va in cerca di Babbo Natale

Dec.21.201505:15

Per i principianti, Babbo Natale vive davvero lì. Bene, un po ‘. Un uomo con una lunga barba il cui nome legale è Babbo Natale chiama questo Polo Nord la sua casa, e serve anche nel Consiglio Comunale.

Santa Claus Lane, St. Nicholas Drive, Snowman Lane e Kris Kringle Drive sono tutti i veri nomi delle strade della città, ci sono motivi di zucchero filato ovunque, e le ambulanze della città sono di un rosso brillante, mentre le auto della polizia sono un festoso green-and- bianca.

Più elettrizzante di tutti? A dicembre di ogni anno, l’ufficio postale della città riceve centinaia di migliaia di lettere indirizzate all’uomo con la borsa. E ogni singolo viene letto.

OGGI è andato al Polo Nord per cercare Babbo Natale. Ma mentre eravamo lì, abbiamo incontrato alcuni abitanti della città per saperne di più su come è vivere in un posto così unico.

OGGI
Rebekah Lowin

“Siamo Michelle Daml e Ed Daml, e siamo il re e la regina del Polo Nord. Siamo sostanzialmente gli ambasciatori della città per un anno e questa tradizione dura da 44 anni. , rappresentiamo e promuoviamo il Polo Nord! È fantastico, come funziona, sei nominato all’interno della comunità, e dopo di ciò, una commissione di reggenti di ex re e regine vota su di te. hai lo spirito del Natale tutto l’anno, tutti abbracciano i bastoncini di zucchero, il rosso e il bianco … tutto il resto … e il fatto che noi, beh, viviamo con Babbo Natale. “

OGGI
Rebekah Lowin

“Mi chiamo Phil Zastrow, perché mi piace vivere al Polo Nord? Beh, è ​​sempre Natale, mi piace Natale.”

OGGI
Rebekah Lowin

“Bethany Spence. Mi sono trasferito qui nel 2008, e sono il segretario amministrativo della North Pole Elementary.Il Natale ha un posto speciale nei nostri cuori qui, in parte perché qui a scuola, siamo su Snowman Lane e due strade lontane da Santa Claus Lane, ma in realtà ci assicuriamo che tutti si sentano benvenuti e al caldo per le vacanze, indipendentemente da quali siano le loro convinzioni religiose. North Pole è un posto speciale.

OGGI
Rebekah Lowin

“Sono Buddy Lane, il capo dei pompieri della Città del Polo Nord, quindi sono il capo dei vigili del fuoco di Babbo Natale! Solo, è proprio vero. E mi piace vivere qui. È una piccola comunità … comunità di maglia. Mantenere lo spirito natalizio tutto l’anno è bello, e le persone qui sono fantastiche. Sono cresciuto da bambino perché la mia famiglia era nell’esercito e stavamo di stanza da queste parti. Abbiamo fatto del North Pole la nostra casa nel 1973. I Ho passato la scuola qui e poi sono rimasto, un paio di anni fa mia moglie ha organizzato la cerimonia di accensione delle candele, è qualcosa che teniamo a dicembre, è un programma natalizio e accendiamo candele per l’unità e quel genere di cose “.

OGGI
Rebekah Lowin

“Sono Lisa Casey, una maestra di seconda elementare alla North Pole Elementary, ci piace vivere qui perché la comunità è davvero costruita intorno allo spirito natalizio, per quanto sciocca suoni, sembra davvero una vacanza tutto l’anno.”

OGGI
Rebekah Lowin

“Sono Steve Adamczak, adoro il Polo Nord, sono stato qui per 35 anni, sono venuto dallo stato di New York dove ero un allevatore di latte con mio padre, il freddo è divertente, puoi vestirti per il freddo, puoi goderti il ​​freddo … è ottimo.”

OGGI
Rebekah Lowin

“Sono Bryce Ward, sindaco della North Pole, mi piace molto essere sindaco a causa della gente, va oltre il Natale come un giorno e ne incapsula lo spirito più di ogni altra cosa, questo è ciò che lo rende una città speciale … la generosità di tutti, la gentilezza e la volontà di aiutarsi a vicenda. “

OGGI
Rebekah Lowin

“Jeff Ward, il padre di Bryce Ward, che ora è il sindaco del Polo Nord, al suo secondo mandato, e sono davvero fiero di lui.”

OGGI
Rebekah Lowin

“Mi chiamo Chris Illingworth e sono consigliere alla North Pole Elementary, sono stato a questa scuola per 23 anni, quando mi sono trasferito qui quando ero in prima media perché mio padre era nell’esercito. l’un l’altro qui. Ora abbiamo Babbo Natale nel consiglio comunale, lo sai, ma in realtà è diverso da altre parti del paese, in realtà, perché se la tua macchina si guasta ed è 44 in basso, dovresti davvero sperare che il tuo il vicino ti aiuta. È un potenziale problema di vita o di morte, forse è per questo che lo spirito natalizio conta così tanto qui. Le persone sono abituate a parlarsi, aiutandosi a vicenda e in una comunità di queste dimensioni ci si abitua così va davvero oltre la religione “.

OGGI
Rebekah Lowin

“Mi chiamo Rikki Homchick, sono nato in campo militare, cresciuto praticamente alle Hawaii, ma sapevo da quando avevo 8 anni che volevo vivere in Alaska, ricordo solo di aver visto qualcosa e di aver detto a me stesso, io” Un giorno andai a vivere in Alaska, poi mi unii all’Aeronautica militare e l’esercito mi portò al Polo Nord quando avevo 28 anni. Sono qui da 28 anni da allora. “

OGGI
Rebekah Lowin

“Mi chiamo Audrey Wineland, siamo una famiglia dell’Aeronautica militare, è meraviglioso vivere da qualche parte dove il mio piccolo può incontrare Babbo Natale, ma, sai … il vero Babbo Natale.”

OGGI
Rebekah Lowin

“Ho, ho, ho. Buon Natale!”