Giornata mobile della Casa Bianca: dietro il capovolgimento di 5 ore tra Obamas e Trumps

Lo sprint inizia il momento in cui il presidente Obama lascia la Casa Bianca venerdì mattina con la sua famiglia per dirigersi all’inaugurazione del suo successore.

Questo è quando l’orologio inizia a 1600 Pennsylvania Avenue per 95 membri dello staff, che hanno circa 5 ore per lanciare la Casa Bianca per i suoi nuovi residenti.

Cosa serve per spostare un presidente fuori e un altro alla Casa Bianca

Jan.20.201700:56

I mobili vengono scambiati, i muri ridipinti e le opere d’arte sostituite, il tutto secondo i desideri della prima famiglia in arrivo.

“Muovono letteralmente tutte le tue cose in un giorno”, ha spiegato recentemente il presidente Obama su “The Tonight Show”.

La Casa Bianca potrebbe essere stata la casa della famiglia Obama venerdì mattina, ma il suo tappeto di benvenuto appartiene ai Trump quel pomeriggio.

“Non penso che nessun altro al mondo si muoverà entro cinque ore dagli inquilini precedenti”, ha detto Stephen Rochon, un contrammiraglio in pensione ed ex capo usciere della Casa Bianca che ha supervisionato la transizione tra il presidente George W. Bush e il presidente Obama a gennaio 2009.

Vai dietro le quinte mentre Obamas esce dalla Casa Bianca e Trumps entra

Jan.20.201703:10

Ogni famiglia fa conoscere i propri desideri. Il presidente Obama, ad esempio, aveva solo una richiesta speciale.

“Voleva una bella doccia”, ricorda Rochon con una risatina. “E quindi dovevamo assicurarci che fosse a posto.”

Anche l’Oval Office ottiene un leggero rinnovamento, con ogni presidente che aggiunge preferenze personali.

CORRELATI: Dove sono gli Obama diretti verso la Casa Bianca? Visita la loro nuova casa

Ma anche alla Casa Bianca possono accadere confusioni commoventi.

Nancy Mitchell, la prima donna usciera della Casa Bianca, ha ricordato il giorno in cui la famiglia Clinton è arrivata – e le scarpe inaugurali della first lady sono scomparse.

“Abbiamo iniziato a strappare oggetti nell’armadio e cercare le cose, e alla fine li hanno trovati nella stanza di Chelsea, coperti da altri oggetti”, ha detto, “non mi sono mai sentito così felice in vita mia”.

Più difficile della mossa fisica, tuttavia, sono gli addii tra lo staff e le famiglie che hanno servito fedelmente.

L’ex usciere della Casa Bianca, Skip Allen, ha ricordato una risposta a sorpresa ricevuta quando ha salutato una first lady.

Michelle Obama fa l’addio, pubblica i video di se stessa con Sunny e Bo

Jan.19.201701:23

“Quando i Reagan se ne sono andati ho detto: ‘Signora Reagan, ti abbraccio’. E lei ha detto, ‘Bene, perché nel mondo ci è voluto così tanto tempo per farlo?'” Ha detto.

“Si tengono tutti in contatto, si scambiano matrimoni e funerali l’uno con l’altro, pranzano e cenano insieme”, ha detto la biografa della Casa Bianca Kate Anderson Brower. “È una vera famiglia tra queste persone”