Quante volte dovresti pulire il frigorifero – e il modo giusto per farlo

Quante volte dovresti pulire il tuo frigorifero? Con quale frequenza dovresti affrontare quel soffione? Hai davvero bisogno di pulire la tua lavastoviglie?

Elizabeth Mayhew si è fermata da OGGI giovedì per rivelare quanto spesso dovresti pulire vari prodotti in giro per casa tua e il modo migliore per pulirli.

Pronto, set, pulito!

Hai bisogno di pulire la lavatrice? Sì! Ed ecco quanto spesso

Jan.14.201604:40

Frigorifero

Andrew Rafalsky / Shutterstock

Rimuovi tutto dal tuo frigorifero una volta ogni trimestre in modo da poter pulire efficacemente l’interno. Anche questa è un’abitudine salutare, poiché ti permetterà di controllare più facilmente i cibi scaduti.

Estrarre tutti i contenuti e lanciare qualsiasi cosa oltre il suo massimo. Pulisci e deodora i ripiani con una semplice pasta fai-da-te che è fatta mescolando un cucchiaio di bicarbonato di sodio e un litro di acqua tiepida. Se è possibile, allontanare il frigorifero dalla parete e aspirare la polvere e lo sporco.

Appuntato su Pinterest.

CORRELATO: Quante volte dovresti lavare la biancheria da letto e il modo migliore per farlo

Lavastoviglie

Pulisci la tua lavastoviglie mensilmente per prevenire l’accumulo di germi e mantenere l’efficienza del tuo elettrodomestico … e per assicurarti che i tuoi piatti siano effettivamente puliti.

Versare l’aceto in una tazza lavabile in lavastoviglie, quindi posizionare la tazza in posizione verticale sulla griglia superiore della lavastoviglie vuota. Esegui un ciclo completo, usando l’impostazione dell’acqua calda. Successivamente, deodora la macchina spruzzando una tazza di bicarbonato di sodio sul fondo della vasca e facendo funzionare la lavastoviglie a metà ciclo con acqua calda. Lasciare aperta la porta della lavastoviglie per alcune ore dopo averla ventilata.

Lavatrice

Le lavatrici possono essere terreno fertile per la salmonella e altri germi. Quando pulisci determinati bianchi in acqua calda, anche la tua macchina viene pulita, ma una volta al mese, esegui un carico vuoto con acqua calda e aceto bianco per disinfettare il bacino e eliminare eventuali germi persistenti.

Asciugamani

La maggior parte degli asciugamani dovrebbe essere lavata approssimativamente ogni tre o quattro usi e sempre ventilata adeguatamente dopo l’uso per prevenire muffa e odori di muffa. Il fatto è che non è necessariamente la frequenza con cui si lavano gli asciugamani, ma come si conservano gli asciugamani, ciò che conta davvero. È necessario lasciare asciugare gli asciugamani tra un lavaggio e l’altro per tenere a bada batteri e germi.

Se i tuoi asciugamani hanno un odore persistente, prova a lavare gli asciugamani usando l’acqua più calda che possono tollerare insieme a una o due tazze di aceto. Quindi lavarli nuovamente con il normale detersivo per bucato.

CORRELATO: Sì, è necessario pulire lo smaltimento dei rifiuti: ecco come

Cuscini e trapunte

Lavare i cuscini e le trapunte quattro volte all’anno per eliminare l’accumulo di cellule della pelle, acari della polvere e umidità. I cuscini in piuma e fibra di vetro possono andare nella lavatrice, ma i cuscini di gommapiuma non possono (pulire i cuscini in gommapiuma usando l’accessorio per tappezzeria sull’aspirapolvere).

Lavare i cuscini della lavatrice sul ciclo delicato in acqua calda utilizzando un detergente liquido delicato (polvere e lasciare residui). Lavare insieme due cuscini di dimensioni regolari per bilanciare il carico (quelli king size dovrebbero andare uno alla volta). Eseguire i cuscini attraverso il ciclo di risciacquo due volte.

Metti i cuscini nell’asciugatrice insieme a due palline da tennis pulite e mettili a fuoco basso. I cuscini in poliestere o cotone richiedono da una a due ore per asciugare; giù richiede da due a tre ore, a volte più a lungo. Per evitare il surriscaldamento, rimuovere il cuscino regolarmente, pelare e restituire.

È assolutamente necessario asciugare completamente i cuscini per evitare la formazione di muffe e funghi. Dopo due ore, rimuoverli dagli essiccatori, lasciare raffreddare, quindi spremere più punti sui cuscini tra due dita. Se c’è umidità o ciuffi, rimetterli all’essiccatore.

Materasso

Aceto + vuoto = pulizia della magia per elettrodomestici

Jul.30.201504:29

I materassi devono essere aspirati ogni sei mesi per rimuovere la polvere e gli agenti patogeni che possono causare tutto, dall’irritazione della pelle ai nasi che cola. Mentre ci sei, assicurati di capovolgere e / o ruotare il materasso quattro volte all’anno per mantenere la sua integrità strutturale.

Soffione doccia

Quattro semplici consigli per migliorare il tuo bagno

Sep.11.201401:01

Date al vostro acquazzone l’attenzione di cui ha bisogno immergendolo una volta all’anno per rimuovere i depositi. Versare l’aceto bianco in una robusta busta di plastica. Ti serve solo un po ‘di aceto per immergere il soffione – e usando un elastico, fissalo e lascialo impregnare per una notte. Rimuovi la borsa e fai scorrere la doccia per risciacquare. Questo processo rimuove i depositi di calcio e tutti i batteri persistenti.

Pennelli trucco

Una volta al mese, immergere il pennello in acqua calda e sapone (usare shampoo o sapone neutro). Risciacquare e tamponare la macchia su un asciugamano pulito. Puoi usare un phon per asciugare delicatamente le setole.