Ecco perché la soda di McDonald’s, Burger King e altri in realtà ha un sapore diverso

Sia che ti piaccia Coca-Cola, Pepsi, Dr. Pepper o Sprite, tutti gli amanti della soda hanno un modo preferito per bere le loro bevande gassate preferite.

Alcuni giurano sulla latta fredda, altri si godono sorseggiando bottiglie di vetro, e molti preferiscono sorseggiarlo con una cannuccia di una bevanda fatta a mano da una fontana.

Ma la soda non è esattamente la stessa bevanda, non importa come arriva alla tua bocca? La risposta sorprendente è che il modo in cui viene servita la soda può cambiare enormemente il suo gusto. Ma perché?

OGGI Il cibo ha chiesto a un addetto al settore alimentare di contribuire a rompere tutto.

America’s Soda Fever Over? I nuovi dati mostrano il consumo più basso in decenni

Aug.05.201701:23

La carbonatazione è la chiave.

Un ingrediente chiave per qualsiasi grande soda è la carbonatazione, compresa la quantità contenuta nella bevanda, quanto a lungo mantiene le sue bollicine e persino come è mescolata, il che influenza tutto il sapore e il piacere generale.

Gina Chersevani, proprietaria di Buffalo & Bergen, un ristorante di Washington, D.C. ispirato alla classica soda s, usa una macchina vintage da soda degli anni ’30 per creare bevande autentiche per i suoi clienti. Ha raccontato a TODAY Food che una classica bevanda alla fontana viene prodotta utilizzando sia flussi fini che grossolani di acqua gassata che mescolano lo sciroppo versato in un bicchiere.

Slushie vs soda: che è una scelta di snack più sana al cinema?

Aug.11.201704:34

Nel suo ristorante, Chersevani è in grado di controllare manualmente la miscelazione, nonché la quantità di acqua e sciroppo gassata che entra in ogni bevanda, mentre le normali macchine da ristorante soda mescolano lo sciroppo con l’acqua prima che entri nella tazza.

Ha spiegato che la pressione, che mantiene l’acqua gassata, deve essere costantemente calibrata e viene spesso lasciata sola in un ristorante. Questo spiega la bevanda piatta che tutti abbiamo sperimentato inconsapevolmente di volta in volta.

Lo scoop su sciroppo.

Lo sciroppo è anche una componente importante di qualsiasi bevanda buona fontana. Le bevande saranno più o meno dolci, a seconda della quantità di sciroppo utilizzato.

Soda
Shutterstock

A Chersevani piace tenere le sue bevande a 14 grammi di zucchero – o meno – che è più in linea con le classiche ricette di soda counter dei tempi passati quando le bevande non erano così dolci. “Le catene di ristoranti più grandi aumentano lo sciroppo [contenuto] per renderlo più dolce”, ha detto a TODAY Food.

Ad esempio, una piccola fontana Coca-Cola di McDonald’s ha 40 grammi di zucchero, mentre una Coca-Cola da 20 once a Panera Bread ha 67 grammi di zucchero.

McDonald’s è stato a lungo lodato come uno dei Cokes più gustosi là fuori, e quando si tratta di sciroppo, la società dice sul suo sito web che usano un “rapporto di set di sciroppi per consentire al ghiaccio di sciogliersi”.

Un articolo del New York Times del 2014 ha anche affermato che McDonald’s riceve un trattamento speciale da The Coca-Cola Company, dato che il suo sciroppo viene consegnato in serbatoi di acciaio inossidabile “per freschezza”, mentre altri ristoranti ricevono il loro sciroppo in sacchetti di plastica.

Mantenere freddo.

Mantenere fredda la soda è anche la chiave per la carbonatazione, ha detto Chersevani. “La carbonatazione si disgregherà quasi istantaneamente se non è fredda”, ha detto.

McDonald’s dice che il suo sciroppo è “pre-raffreddato” prima di entrare nei distributori di fontane e che mantengono sempre freddo il sistema delle fontane per garantire un’esperienza di bevande ghiacciate.

Coca Cola soft drink self serving vending machine
Roberto Machado Noa / Getty Images

Il ghiaccio può anche aiutare a mantenere una temperatura fredda e Chersevani ha detto che il ghiaccio frantumato o “masticabile” è il migliore, in quanto ha più area di superficie per le bolle da afferrare.

Questo è anche il punto in cui il sapore può essere influenzato nelle lattine di alluminio, così come nelle bottiglie di plastica e di vetro. Chersevani ha detto che il vetro può mantenere la bevanda fredda più a lungo, mentre la plastica è il meno riuscito nel mantenere i liquidi refrigerati.

La storia sulle paglie.

Le cannucce sono anche una parte tradizionale del bere soda in una fontana di soda. Chersevani ha detto che le cannucce sono importanti perché consentono di bere dal fondo del bicchiere dove è più probabile che la bevanda sia ancora mescolata nella giusta proporzione di sciroppo all’acqua gassata.

Ha spiegato che l’acqua e lo sciroppo inizieranno naturalmente a separarsi all’interno della soda e raccomandano di bere qualsiasi soda entro circa 30 minuti o di essere versati per mantenere il giusto mix di concetrazione. Opta anche per le paglie a base di mais nel suo ristorante, invece di cannucce di plastica o di carta, che ha detto che non funzionano bene con le bibite.

McDonald's Coca-Cola and fries
McDonald

McDonald’s dice che usa anche una cannuccia leggermente più ampia, “quindi tutto il gusto di Coca-Cola può colpire le vostre papille gustative”, anche se la catena di ristoranti si è impegnata a smettere di usare cannucce di plastica in molti dei suoi ristoranti entro il 2019. Forse una cannuccia ampia e riutilizzabile presto sarà un’opzione.

Contenere te stesso.

Un bicchiere alto è la soluzione migliore per bere qualsiasi soda, consigliato Chersevani. “[La bevanda] ha bisogno di spazio per la carbonatazione di muoversi su e giù, così come più area di superficie per le bolle per aggrapparsi alle pareti e andare su e giù per continuare a mescolare la bevanda”, ha detto.

Per gentile concessione di Coca-Cola

Quando si parla di bottiglie di alluminio, plastica o vetro, dice che l’alluminio è il più poroso, consentendo la fuoriuscita della carbonatazione, seguito dal vetro e poi dalla plastica, che mantiene la carbonatazione il migliore.

Mentre i fan potrebbero obiettare che la Coca-Cola ha un sapore diverso quando viene sorseggiata da una lattina o versata in una bottiglia, la società afferma che la ricetta e il processo di produzione sono esattamente gli stessi per entrambi.