Per favore non guardare questo video di una donna che cucina con la sua bocca

Avviso di attivazione: questo video è lordo. Piace, davvero, davvero disgustoso.

Se non ti piacciono le cose grossolane, probabilmente non dovresti guardarlo. Ma una volta che inizi a guardarlo, è davvero difficile distogliere lo sguardo.

A prima vista, “Cucinare con la bocca” suona come una specie di pazzo stile di vita – come cucinare il salmone in una lavastoviglie. 98,6 gradi di cottura lenti nelle nostre bocche? È possibile? Come tattica di sopravvivenza, forse?

Ma no, è in qualche modo peggiore di così. Il video dovrebbe davvero essere chiamato “tagliare gli ingredienti con la bocca e poi sputarli in una ciotola”, perché, beh, è ​​esattamente quello che è. E sì, lo è fa ricordaci di un uccello madre che rigurgita il cibo nella bocca del suo uccellino.

Questo pezzo di arte visiva è stato creato da Nathan Ceddia, un artista di origine australiana che ha sede a Berlino e Londra. Ha pubblicato la sua creazione ora virale su YouTube a dicembre, poco prima di Natale.

Nel video, un’attrice che si presenta come “Riva Godfree” (il suo vero nome Iska Lupton) prepara un “tacchino di Natale” nella sua bocca. Lei mastica prodotti, pane, burro e sì, anche un uovo crudo, sputa fuori il cibo finemente tritato in una ciotola di vetro, lo mescola con le mani e incunea l’imbottitura saturo di saliva nella cavità profonda di un tacchino. Fortunatamente, lei non mette l’uccello in bocca.

Youtube

Nell’inaugurazione del video, l’attrice-cuoca afferma che preparerà il piatto usando “solo [la sua] bocca”, ma per fortuna non è del tutto vero. Il tacchino finisce per andare nel forno.

Sappiamo cosa stai pensando: OK, è brutto, ma dev’essere uno scherzo. Ma siamo spiacenti di dire che non lo è.

L’artista ha detto a Vice’s MUNCHIES che è al 100% non uno scherzo. Ceddia, che chiaramente ha un fascino per il cibo (uno dei suoi progetti riguarda il sedere nudo seduto su torte splendidamente decorate), ha detto di aver avuto l’idea da “innumerevoli” storie che aveva sentito dai suoi amici e dalla sua famiglia ferirsi mentre cucinavano.

“La cucina è pensata per essere un ambiente sicuro in cui le persone possano esprimere comodamente la propria creatività”, ha detto a MUNCHIES. “Io stesso amo cucinare, ma non amo tanto i coltelli, e il pensiero di tagliarmi un dito mi spaventa da morire.”

Youtube

Ma masticare gli ingredienti grezzi, sbatterli in bocca e sputarli non sembra più sicuro. Non solo ci ricorda il pericoloso disturbo alimentare da masticare e sputare, ma se sei malato, potresti diffondere la tua malattia ai tuoi ospiti. E anche se non stai inghiottendo le uova crude, probabilmente non dovresti gorgogliarle neanche perché potresti rischiare di ricevere una malattia alimentare.

Per favore, per favore non provarlo a casa. Ti preghiamo. Ma se non riesci a resistere, per favore non servire il cibo rigurgitato alla tua famiglia o ai tuoi amici. Non sei un uccello. Non comportarti come tale.