‘Big’ compie 30 anni! David Moscow ripensa al ruolo del giovane Tom Hanks

Esprimi un desiderio a Zoltar: “Big” sta compiendo 30 anni!

Per celebrare l’amatissimo anniversario dello swap di età, abbiamo incontrato l’attore David Moscow per scoprire com’era giocare al ruolo di Tom Hanks, di 12 anni..

Mosca, ora 43enne, ha detto a OGGI che lui e un amico hanno aiutato Hanks a diventare personaggio come un uomo sui trent’anni con un comportamento da bambino.

L’attore “grande” David Moscow guarda indietro nel ruolo del giovane Tom Hanks, ricrea la rima

Apr.30.201803:10

“Hanno dato a Tom una videocamera”, ha ricordato. “E il mio migliore amico, Ernest, e io e Tom siamo corsi a Central Park e siamo appena usciti. Sinceramente, ha effettivamente usato più manierismi di Ernest. Ernest era davvero alto, magro e sdolcinato, i suoi piedi erano troppo grandi per il suo corpo e lui si sarebbe ammassato in giro. Quando siamo andati tutti a vedere il film e Tom sta camminando dall’altra parte della strada, sei tipo, quello è Ernest proprio lì. E c’è un momento particolare in cui stanno giocando a pallamano, e stava combattendo sulla palla, e usa la sua testa per tenere lontano John Heard. Ed è quello che Ernest stava facendo con me. “

Mosca, che era nuova al cinema, ha detto che Hanks ha contribuito a calmare i suoi nervi.

David Moscow in
David Moscow fa un desiderio fatale a Zoltar nel 1988 “Big”.Alamy

“Nella prima scena, ho fatto 37 riprese e sono stato completamente fuori di testa. Ero come, ‘Oh mio Dio, sto sbagliando? Verrò licenziato? “E Hanks è venuto a trovarmi quel giorno e mi ha tirato da parte ed è stato come,” Ascolta, (il regista Penny Marshall) ama ottenere tutto ciò che potrebbe desiderare. Ieri, ho fatto una scena di 57 riprese e mi sono detto ‘Oh.’ Quindi mi ha sicuramente calmato. “

Solo due anni fa, Hanks ha dimostrato di sapere ancora ogni parola sulla contagiosa “Down Down Baby” del film – e Mosca ha dimostrato di avere ancora capito (guarda il video qui sopra per vederlo in azione).

“Quello era Hanks”; l’ha portato “, ha detto Mosca. “Penso che i suoi figli l’abbiano imparato al campo, e poi lo hanno fatto con lui e poi è venuto e ha detto: ‘Ho una cosa interessante per te e (l’amico del personaggio di Mosca) Billy da fare.'”

GRANDE
Collezione Everett

In questi giorni, Mosca passa anche il tempo dietro la telecamera; ha recentemente diretto il suo primo lungometraggio, il thriller “Desolation”, che è ora disponibile per il download. Sta anche lavorando a “From Scratch”, uno spettacolo di cibo e viaggi che lo abbina agli chef e segue la sua ricerca per “cacciare, raccogliere, coltivare e foraggiare ogni ingrediente” per preparare vari pasti.

Quando Mosca viene riconosciuta per “Big”, è spesso dai fan che hanno condiviso il film con i loro figli.

Tom Hanks dances on piano in
Tom Hanks balla sulla tastiera del pianoforte gigante della famosa FAO Schwarz di New York.20th Century Fox tramite AP

“Stanno cercando di spiegare ai loro figli che ero il ragazzo che era nel film che loro hanno mostrato loro”, ha detto. “E i bambini mi guardano a occhi spalancati e non hanno idea di cosa stiano parlando i loro genitori. E i loro genitori stanno diventando davvero vertiginosi per l’intero scenario. Penso anche perché l’hanno guardato nella loro infanzia, si sentono un po ‘più amichevoli, quindi ci sono meno limiti quando arrivano. Saranno come, ‘Posso avere la tua foto?’ E io sono come, ‘Sono al centro di una discussione con il mio amico in questo momento.’ “

Quando Mosca vinse la parte, non aveva idea che gli spettatori avrebbero ancora parlato del film tre decenni dopo.

Tom Hanks visits Zoltar in
Tom Hanks inverte il desiderio del suo personaggio alla fine del film.Alamy

“Sono cresciuto praticamente senza televisione”, ha detto. “I miei genitori non guardavano la TV e non andavamo a vedere i film. Penso di aver visto uno o due film fino a quel momento. Non sapevo chi fosse Tom Hanks. Penso di conoscere Penny per “Laverne e Shirley”. Ma non avevo idea che sarebbe diventato un classico. Non penso, voglio dire, guardando indietro … ora sappiamo chi è Tom Hanks nella nostra cultura. È leggendario, un po ‘come Jimmy Stewart e Cary Grant ed è un’icona. Ma a quel tempo, era solo l’inizio. Quindi, penso che tu stia vedendo l’inizio di questo incredibile talento “.

Ha aggiunto: “Era una sorta di kismet: tutto si è riunito in questo momento. È incredibile che ne facessi parte. “