Il “Medium di Hollywood” rivela gli ultimi pensieri di Michael Jackson alla sorella La Toya

In un finale di stagione anticipato di “Hollywood Medium with Tyler Henry”, in onda mercoledì sera, gli spettatori vedranno un emotivo La Toya Jackson apprendere degli ultimi momenti prima della morte del fratello Michael Jackson.

Henry parla della sua esperienza di collegamento con il defunto intrattenitore in un’anteprima condivisa da E!

“Riconosce che non avrebbe dovuto essere lasciato solo in un momento in cui era rimasto solo”, dice Henry al suo ospite visibilmente commosso.

Il medium aggiunge: “La persona che avrebbe dovuto essere lì per monitorare non stava monitorando, ed è tipo, ‘Mi sono fidato che tu fossi lì, mi sono fidato del ruolo che dovevi avere per aiutarmi e te ne sei andato.’ Ed è come, ‘Di tutte le volte, dovresti essere proprio qui.’ ”

Michael Jackson morì nel 2009 a 50 anni per un’overdose di farmaci, il più significativo dei quali era il propofol, un potente anestetico che stava assumendo per curare la sua insonnia. La dose letale fu amministrata dal medico personale di Michael, il dottor Conrad Murray, che aveva lasciato la stanza e tornò per trovare Michael che non respirava.

Il 3rd Annual BET Awards - Backstage and Audience
Michael Jackson con la sorella La Toya Jackson.L. Cohen / WireImage per BET Entertainment

Murray è stato riconosciuto colpevole di omicidio colposo volontario due anni dopo.

Henry racconta quegli ultimi momenti dal punto di vista di Michael. Dice che Michael si è reso conto di aver avuto bisogno di un aiuto di emergenza, ma nessuno era presente ad assistere.

“Mi sento come quando è stato abbandonato, sarebbe stato il momento ideale per lui per cercare di raggiungere il 911, per cercare di chiedere aiuto”, dice Henry a La Toya. “In quel momento, realizzò che qualcosa non andava mentre era solo, e fu allora che fu cosciente e capì che c’era qualcosa di sbagliato qui, ma non mi sentivo come se avesse qualcuno da dire ‘Ehi, sto avendo un medico emergenza, sta succedendo qualcosa. ‘”

Ricordando Michael Jackson

Jun.25.201401:51

La rivelazione su suo fratello minore era difficile da sentire, ma era necessario imparare, La Toya dice più tardi nella clip.

“Penso che ciò che più ferisce più di ogni altra cosa è che, non solo c’era bisogno che qualcuno fosse lì per lui, ma c’era una persona fidata … una persona che era in quella cerchia ristretta, e quella persona non era lì “, spiega LaToya. “E solo per sentirlo, davvero, ti fa solo piangere. Volevo solo piangere.”

In un’intervista con TooFab, La Toya ha detto che mentre sa che ci saranno scettici che penseranno che la voce ascoltata da Henry non sia la stessa che ha cantato successi come “Billy Jean”, lei stessa è una credente.

“Queste sono cose che Tyler mi stava dicendo che nessuno lo sa”, ha detto.

Il completo finale di “Hollywood Medium” va in onda alle 21:00. Mercoledì su E!