Jerry Seinfeld rivela un processo di 2 anni dietro uno scherzo pop-tart

In una nuova intervista sul suo processo di scrittura scherzosa, il comico Jerry Seinfeld apre un video, girato dal New York Times Magazine, dicendo: “So che pensi che le persone saranno interessate a questo, ma non lo sono”.

Oh, ma lo siamo.

Quello che segue è una storia di 5 minuti sui due anni in cui Seinfeld ha passato una battuta su Pop-Tarts. Sì, avete letto bene: DUE ANNI. “È molto tempo da dedicare a qualcosa che non significa assolutamente nulla”, ammette Seinfeld. “Ma è quello che faccio.”

Quello che fa esattamente il comico è stato dipinto a grandi linee nella sua serie televisiva di lunga data “Seinfeld”, poi sezionato con un punto più bello nel documentario del 2002 “Comico”. Da allora Seinfeld ha così apertamente rivelato il suo processo comico come fa nel video e nel pezzo di stampa che lo accompagna, disponibile online ora.

Ci sono alcuni ottimi take away nel pacchetto per i fan di Seinfeld (l’uomo e lo spettacolo). Tra questi: Seinfeld e il co-creatore di “Seinfeld” Larry David scriveva ogni episodio dello spettacolo a mano, su un blocco legale giallo con una penna Bic blu. Ecco un primo piano di questo trattamento quando si parla della barzelletta Pop-Tart.

Contenuto relativo:

  • Jerry Seinfeld difende “davvero” nel New York Times
  • Seinfeld come ospite di Oscar? Forse, in determinate condizioni
  • La pausa commerciale significa più risate di Fallon, Seinfeld, in “Late Night’s”