L’adorabile bulldog di Carrie Fisher Gary ‘si rianimò’ quando la vide in ‘The Last Jedi’

L’amato cane di Carrie Fisher, Gary, sentiva la forza dell’amore di sua madre.

L’amabile bulldog francese con la lingua floscia ha partecipato alla proiezione di “Star Wars: The Last Jedi” il Venerdì e ogni volta che l’attrice è apparsa sullo schermo come il generale Leia Organa, Gary “si è rianimato”.

“Il defunto cane di Carrie Fisher, Gary, ha appena visto ‘The Last Jedi’! Si è seduto sulle ginocchia dell’ex assistente di Fisher durante il film e ha detto che le sue orecchie si rianimavano ogni volta che era sullo schermo,” la reporter di ABC 7 Veronica Miracle ha twittato insieme a un breve video di Gary vestito con un costume da pilota di X-wing.

ABC's
Gary il bulldog francese era il compagno costante di Carrie Fisher.Lou Rocco / ABC / Getty Images

Come sanno i fan di Fisher, il cagnolino era il compagno costante dell’attrice ed era così popolare con i suoi fan di “Star Wars”, il regista di “Last Jedi” Rian Johnson gli regalò un cameo speciale come adorabile creatura spaziale.

A ottobre, Gary, che ora vive con l’assistente di Fisher, Corby McCoin, ha avuto un altro momento emozionante quando ha visto l’attrice nel trailer del nuovo film.

Fisher ha adottato Gary dalla figlia, l’attrice Billie Lourd, come pet di servizio nel 2012 per aiutarla ad affrontare il disturbo bipolare.

Carrie Fisher e il suo francese sono una forza da non sottovalutare

Dec.14.201504:25

La coppia era così inseparabile, Fisher lo ha persino portato in interviste, inclusa una visita esilarante allo spettacolo OGGI 2015.

Il cane devoto è stato con Fisher il volo del 23 dicembre 2016 da Londra, quando è stata arrestata per arresto cardiaco. Rimase con lei mentre era in ospedale, ma morì quattro giorni dopo all’età di 60 anni.

Parlando a nome dei fan di “Star Wars” ovunque, Gary, sappiamo che la forza sarà sempre con te.