L’attore Don Adams morto a 82 anni

Don Adams, il commediante dalla voce ironica che ha recitato nei panni dell’intelligente agente segreto Maxwell Smart nella parodia televisiva degli anni ’60 dei film di James Bond, “Get Smart”, è morto. Aveva 82 anni.

Adams è morta per un’infezione polmonare domenica scorsa al Cedars-Sinai Medical Center, ha detto il suo amico ed ex agente Bruce Tufeld, aggiungendo che l’attore ha rotto il fianco un anno fa ed era in cattive condizioni da quando.

In quanto agente inetto 86 dell’agenzia federale super-secret CONTROL, Adams ha catturato gli spettatori della TV con le sue buffonate nel combattere gli agenti malvagi di KAOS. Quando le sue spiegazioni non riuscirono a convincere i malvagi o il suo capo, provò un’altra virata:

“Ci crederesti …?”

È diventato un tormentone nazionale.

Smart era anche incline a versare cose sulla scrivania o sulla persona del suo capo: il capo (l’attore Edward Platt). La scusa di Smart “Scusami, capo” è entrata anche nel lessico americano.

I gadget di spionaggio, che colpivano quelli dei film di Bond, erano una caratteristica popolare, specialmente il telefono pre-cellulare in una scarpa.

Il bellissimo partner di Smart, l’Agente 99, interpretato da Barbara Feldon, era intelligente come lui era denso, e una trama storia ha portato al matrimonio e alla nascita di gemelli più tardi nella serie.

“Aveva questa energia prodigiosa, così come un attore che lavorava con lui era come essere collegato a una corrente elettrica”, ha detto Feldon da New York. “Avrebbe iniziato e una scena sarebbe decollata e tu eri lì per il viaggio. È stato molto divertente recitare con lui. “

Adams era molto intelligente, disse, una qualità adatta allo spettacolo satirico che aveva alle spalle i geni della commedia Mel Brooks e Buck Henry.

“Ha scritto poesie, ha avuto un interesse per la storia … Ha avuto quell’altro lato per lui che non passa attraverso Maxwell Smart”, ha detto. “Don di persona non era altro che borbottare.”

Adams ha avuto un “incredibile ricordo” che gli ha permesso di adottare un approccio insolito alle riprese, ha detto Feldon.

Invece di imparare le sue battute prima del tempo, l’assistente sceneggiatore gli avrebbe letto la sua parte solo una o due volte. Ha sempre fatto bene, ma questo non ha impedito alla gente di scommettere su di essa, ha raccontato.

Adams, che era stato sotto contratto con la NBC, era tiepido nel fare una spia. Quando ha saputo che Brooks e Henry avevano scritto il copione pilota, ha accettato immediatamente. “Get Smart” ha debuttato su NBC nel settembre 1965 e ha ottenuto il numero 12 nella serie più seguita della stagione e il numero 22 nella sua seconda stagione.

“Get Smart” ha vinto due volte l’Emmy per la migliore serie comica con tre Emmy per Adams come attore comico.

Dopo quattro stagioni su NBC, la CBS raccolse lo spettacolo, ma le valutazioni caddero quando le barzellette diventarono ripetitive e fu cancellata nel 1970 dopo solo un anno. Lo show ha vissuto in syndication e una serie di cartoni animati. Nel 1995 la rete Fox rianimò la serie con Smart come capo e 99 come membro del Congresso. È durato sette episodi.

Combattuto a Guadalcanal, ha espresso l’ispettore Gadget
Adams non ha mai avuto un’altra vetrina per mostrare il suo talento comico.

“E ‘stato uno spettacolo speciale che è diventato un classico di culto, e ho fatto un sacco di soldi per questo”, ha commentato “Get Smart” in un’intervista del 1995. “Ma mi ha anche ostacolato la carriera perché sono stato battuto a macchina. Il personaggio era così forte, soprattutto a causa di quella voce distintiva, che nessuno poteva immaginarmi in nessun altro tipo di ruolo. “

Era nato Donald James Yarmy a New York il 13 aprile 1923, disse Tufeld, sebbene alcune fonti dicessero il 1926 o il ’27. Il padre dell’attore era un ebreo ungherese che gestiva alcuni piccoli ristoranti nel Bronx.

In un’intervista del 1959, Adams ha detto che non si è mai preoccupato di essere divertente da bambino: “A volte mi chiedo come mai sono entrato nella commedia. Ho fatto delle impressioni sulla stella del cinema da ragazzino al liceo. In qualche modo sono appena sfuggiti di mano. “

Nel 1941, abbandonò la scuola per unirsi ai marines. A Guadalcanal è sopravvissuto alla febbre mortale delle acque nere ed è stato restituito negli Stati Uniti per diventare un istruttore di perforazione, acquisendo la consegna ritagliata che gli è servita bene come comico.

Dopo la guerra ha lavorato a New York come artista commerciale di giorno, facendo cabaret nei club di notte, prendendo il cognome della sua prima moglie, Adelaide Adams. Il suo seguito crebbe e presto apparve all’Ed Sullivan e agli spettacoli televisivi di tarda notte. Bill Dana, che lo aveva aiutato a sviluppare le commedie, lo ha scelto come suo assistente nello show di Dana. Ciò ha portato al contratto NBC e “Get Smart”.

Adams, che ha sposato e divorziato tre volte e ha avuto sette figli, è stata la voce della famosa serie di cartoni animati, “Inspector Gadget”, nonché la voce di Tennessee Tuxedo. Nel 1980, è apparso come Maxwell Smart in un film, “The Nude Bomb”, su un pazzo la cui bomba ha distrutto gli abiti della gente.

I sopravvissuti di Adams includono sei dei suoi figli; una sorella; e nipoti e pronipoti.

Tufeld ha detto che le disposizioni funebri erano incomplete.