L’attore Don Grady, Robbie in ‘My Three Sons,’ muore a 68 anni

L’attore Don Grady è morto mercoledì all’età di 68 anni. Grady è morto a Los Angeles dopo una lunga battaglia con il cancro, la sua famiglia ha confermato a Deadline.

FOTO: Le stelle sono finite troppo presto

L’attore era molto noto per il suo ruolo di Robbie Douglas in “My Three Sons” ed era uno degli originali Mouseketeers su “The Mickey Mouse Club”. Si è unito allo spettacolo quando aveva solo 13 anni.

FOTO: stelle che abbiamo perso nel 2012

Grady ha ottenuto il suo ruolo in “My Three Sons” nel 1960 e ha intrapreso la carriera musicale quando lo spettacolo è terminato nel 1972. Ha registrato un album con la sua raccolta di canzoni, “Homegrown”, nel 1973. Nel 2008 ha pubblicato una raccolta di canzoni sulla generazione del baby boom, intitolato “Boomer”.

FOTO: stelle che hanno combattuto contro il cancro

L’attore è anche apparso sul palco in “Pippin”, “Godspell” e “Damn Yankees”. 

È sopravvissuto da sua moglie, Ginny, che ha sposato nel 1985, e dai loro due figli.

Ti ricordi Don Grady in “I miei tre figli”? Condividi i tuoi ricordi su Facebook.

Contenuto relativo:

  • Chi è il tuo cazzone da fratello maggiore?
  • I fan di Charlie Sheen lo seguiranno in “Anger Management”?
  • ‘Office’ sta perdendo B.J. Novak come regular
  • Gli ospiti di ‘View’ hanno fatto saltare in aria Rielle Hunter
  • Anna Paquin, Stephen Moyer aspetta due gemelli