L’attrice Barbara Bel Geddes è morta

Barbara Bel Geddes, l’attrice vittoriosa che è salita sul palcoscenico e la celebrità del cinema, ma ha raggiunto la sua più grande fama come Miss Ellie Ewing nella lunga serie televisiva “Dallas”, è morta. Lei aveva 82 anni.

Il San Francisco Chronicle ha detto che è morta lunedì di cancro ai polmoni nella sua casa a Northeast Harbor, nel Maine. La casa funeraria Jordan-Fernald a Mount Desert, nel Maine, ha confermato la morte mercoledì, ma il proprietario Bill Fernald ha detto che la famiglia ha chiesto di non fornire ulteriori informazioni.

Bel Geddes, figlia del famoso designer industriale Norman Bel Geddes, è stato candidato all’Oscar per la migliore attrice non protagonista nel dramma del 1948 “I Remember Mama” ed è stato l’originale Maggie the Cat a Broadway in “Cat on a Hot Tin Roof”.

“Dallas” è arrivato in ritardo nella sua carriera. Si era ritirata per prendersi cura di suo marito, Windsor Lewis, dopo essersi ammalato di cancro nel 1966. Morì nel 1972.

I suoi guadagni si sono esauriti per la sua lunga malattia, ha trovato lavoro scarso per un’attrice di mezza età e ha detto che era “piatta” nel 1978, quando ha accettato il ruolo di matriarca di una famiglia petrolifera del Texas disordinata.

‘Dallas’: divertimento segnato dalla tragedia

Sebbene criticato dalla critica, “Dallas” è balzato ai vertici delle classifiche del pubblico e ha generato spettacoli di copioni. Bel Geddes ha vinto un Emmy nel 1980 come miglior attrice protagonista in una serie drammatica e rimane l’unica soap star notturna ad essere così onorato. Aveva solo otto anni in più dell’attore Larry Hagman, che interpretava suo figlio, J.R.

Bel Geddes definì “Dallas” un vero divertimento “, ma fu anche segnato dalla tragedia. Nel 1981, Jim Davis, che interpretava il marito di Miss Ellie, Jock Ewing, morì.

“È stato come perdere di nuovo suo marito”, ha detto il produttore di Dallas “Leonard Katzman. “È stato un momento terribilmente difficile ed emozionante per Barbara”.

Nel marzo 1984, Bel Geddes fu colpito da un grave attacco cardiaco. Miss Ellie è stata interpretata da Donna Reed per sei mesi, poi Bel Geddes è tornato a “Dallas”, rimanendo fino al 1990, un anno prima che CBS cancellasse lo spettacolo.

Hagman ha detto di aver incoraggiato Bel Geddes ad abbandonare l’abitudine al fumo, ma sono stati i medici a farla smettere dopo l’infarto, ha detto. Ha ricordato che la stanza del trucco sul set “Dallas” era così piena di fumo di sigaretta che avrebbe chiesto di farsi truccare nel suo camerino.

Delle morti per cancro ai polmoni di Peter Jennings e Bel Geddes, Hagman ha detto: “Spero che sia un campanello d’allarme per molte persone”.

Broadway a Hollywood

Nel 1945, Bel Geddes ha fatto colpo su Broadway a 23 anni con il suo primo ruolo importante in “Deep Are the Roots”, vincendo il New York Drama Critics Award come miglior attrice.

Ha annunciato a un giornalista: “La mia ambizione è di essere una brava attrice sullo schermo. Penso che sarebbe molto più eccitante lavorare per Frank Capra, George Cukor, Alfred Hitchcock o Elia Kazan che restare a Broadway “.

Hollywood è stato rapido a notare. Nel 1946 firmò un contratto con RKO che garantiva la sua insolita richiesta di impegnarsi in una sola foto all’anno. Nel suo primo film ha recitato con Henry Fonda in “The Long Night”, un remake deludente di un film francese.

Il suo secondo film è stato un successo interpretato da uno scrittore in erba in “I Remember Mama” di George Stevens, la toccante storia di una famiglia di immigrati a San Francisco con Irene Dunne nei panni di mamma. Con i suoi lineamenti delicati e il suo modo aristocratico, Bel Geddes è diventata una delle protagoniste del cinema.

“Sono uscito in California tremendamente giovane”, ha osservato. “Ricordo Lillian Hellman ed Elia Kazan che mi dicevano: ‘Non andare, impara il tuo mestiere’. Ma io amavo i film.” Dopo quattro film, Howard Hughes, che aveva comprato il controllo dell’RKO nel 1948, lasciò il contratto perché “lei non è stato abbastanza sexy. “

Bel Geddes è stato devastato. Ma si è rivelata una buona occasione. Ha avuto il tempo di tornare sul palco, e nel 1955 ha ottenuto un trionfo come Maggie the Cat nel film “Cat on a Hot Tin Roof” di Tennessee Williams.

Eppure il suo più grande successo a Broadway è stato “Mary, Mary”, una spumeggiante commedia coniugale di Jean Kerr, inaugurata nel 1961 e pubblicata per oltre 1.500 esibizioni..

Nella sua carriera cinematografica, Bel Geddes è stato in grado di lavorare con grandi registi come Kazan (“Panic in the Streets”) e Alfred Hitchcock (“Vertigo”). Ha anche recitato con Danny Kaye in “The Five Pennies” e con Jeanne Moreau in “Five Branded Women”.

“By Love Possessed” nel 1961 fu il suo ultimo film per 10 anni. Ha realizzato i suoi film finali nel 1971 – “Summertree” e “The Todd Killings”.

Tra gli altri importanti crediti teatrali di Bel Geddes c’erano i ruoli in “The Sleeping Prince” di Terence Rattigan (1956); “Silent Night, Holy Night” (1959) di Robert Anderson, co-interpretato da Henry Fonda; e “Tutto in giardino” di Edward Albee (1967). La sua ultima apparizione a Broadway fu nel 1973, quando recitò in un’altra commedia di Kerr, “Finishing Touches”.

Era nata a New York il 31 ottobre 1922. Suo padre, nato Norman Geddes, e madre, nome da nubile Helen Belle Sneider, coniato Bel-Geddes come titolo per una rivista che stavano progettando. Ha preso il nome senza un trattino come il suo nome. La coppia ha divorziato quando Barbara aveva 3 anni.

“Non ho visto molto di mio padre”, ha detto, “ma io lo adoro assolutamente”. Dopo la sua educazione nelle scuole private, la trovò un lavoro in un teatro estivo e usò i suoi legami con persone del palcoscenico per aiutarla a ottenere lavoro.

Il suo primo ruolo è stato un walk-on con Ethel Barrymore in “The School for Scandal” in un teatro estivo. Suo padre contribuì a farla debuttare a Broadway nel 1941 “Out of the Frying Pan”, per la quale un critico la chiamò “grassoccia, piacevole e divertente.” Lasciò cadere 20 chili e continuò in una varietà di ruoli fino alla sua svolta in “Deep Are” le radici.”

All’inizio della sua carriera teatrale Bel Geddes sposò Carl Schreuer, un ingegnere elettrico, e avevano una figlia, Susan. Il matrimonio terminò dopo sette anni nel 1951, e in quell’anno sposò il regista Lewis. Hanno avuto una figlia, Betsy.