L’ultima recensione del film di Roger Ebert è stata positiva

Opportunamente, l’ultima recensione del film di Roger Ebert era di un film che gli è piaciuto molto. Il critico stimato è morto giovedì all’età di 70 anni e il suo datore di lavoro di lunga data, il Chicago Sun-Times, ha pubblicato la sua recensione finale sul giornale di domenica. Abbastanza appropriato per il critico che tanto amava il film, era un buon film – tre stelle e mezzo.

L’ultima recensione di Ebert è “To the Wonder”, un dramma romantico del regista Terrence Malick e interpretato da Ben Affleck.

Relazionato:Il critico cinematografico Roger Ebert muore all’età di 70 anni

Ha scritto Ebert alla fine della sua recensione, “Ci saranno molti che troveranno” To the Wonder “elusivi ed eccessivamente effervescenti, saranno insoddisfatti di un film che preferirebbe evocare piuttosto che fornire, lo capisco e penso che Terrence Malick lo fa anche lui. Ma qui ha tentato di raggiungere qualcosa di più profondo: raggiungere la superficie e trovare l’anima bisognosa “.

Almeno un fan ha trovato la scelta del film commovente considerando le circostanze.

Relazionato: Perché Ebert importava agli amanti del cinema ovunque

“Per quanto sia spiacevole leggere questa ultima recensione di Ebert, non posso fare a meno di pensare che non avrebbe potuto scegliere una recensione migliore per lasciarci con noi”, ha scritto Taylor Spangler sul sito Sun-Times. “Voglio dire: amore, vita e film … le cose grandi sono tutte qui. Spero di vedere questo film, e un’ultima volta rileggere la recensione di Ebert e cercare di ottenere ulteriori informazioni sul film, la forma d’arte e Ovviamente la mente di Roger Ebert. “

Immagini di Redbud / Oggi

Chris Ward ha accettato, scrivendo, “Credo che sia bello e appropriato che questa sia stata l’ultima recensione di Ebert, e non un sequel di, per esempio,” Nord “. Il balcone è chiuso. “