Sacha Baron Cohen ha cercato di ottenere O.J. Simpson ammette di Nicole Brown Simpson, omicidi di Ron Goldman

Il comico Sacha Baron Cohen ha intervistato O.J. Simpson per il finale della domenica sera della sua controverso serie Showtime “Who Is America”, uno scambio imbarazzante che ha visto il comico camuffato tentare di spingere Simpson a confessare un omicidio.

Travestito da playboy italiano di nome Gio Monaldo, Baron Cohen scherzava goffamente con Simpson sul voler uccidere la sua stessa fidanzata, e cercò senza successo di convincere l’ex NFL ad ammettere di aver ucciso la sua ex-moglie, Nicole Brown Simpson.

Sacha Baron Cohen parla con OJ Simpson in un’intervista crudele

Aug.27.201800:54

Momenti nel video, che secondo Deadline è stato girato con una telecamera nascosta, Baron Cohen, vestito da Monaldo, presenta Simpson a una donna che chiama la sua ragazza. Mentre tenta di spiegare chi è Simpson per lei, imita un movimento lancinante, facendola ridere in riconoscimento.

“È bellissima, ma a volte voglio ucciderla, sai,” dice il barone Cohen più tardi. “Voglio mandarla in un tour privato in elicottero sul Grand Canyon – oopsy daisy!”

“Oopsy daisy,” risponde Simpson, ridendo.

Simpson, 71 anni, è stato rilasciato dalla prigione in ottobre dopo aver scontato nove anni per un rapimento e una rapina avvenuti nel 2007 a Las Vegas.

Nel 1995, fu notoriamente assolto dall’omicidio nelle uccisioni della sua ex moglie e Ron Goldman. In seguito è stato ritenuto responsabile per la loro morte in una causa civile e ha ordinato di pagare $ 33,5 milioni alle loro famiglie.

OJ Simpson è uscito di prigione dopo 9 anni dietro le sbarre

Oct.01.201701:12

Durante il sit-down con Simpson, Baron Cohen ha spiegato di avere un socio in affari che voleva un incontro privato per discutere dell’ex moglie di Simpson.

“È ossessionato da quello che è successo la notte con la moglie e vuole che tu glielo dica”, dice il barone Cohen.

“Quale moglie?” Chiede Simpson.

“Quello che hai sparato”, risponde il barone Cohen.

“Beh, prima di tutto, non era mia moglie”, dice Simpson. “Avevamo divorziato e separati per due anni, a parte il fatto che non l’ho fatto … non sono riuscito a farla franca”.

Il documentario di OJ Simpson rivela i nuovi dettagli agghiaccianti di omicidio e processo

Jun.17.201603:11

Baron Cohen ha anche scherzato sul fatto che se avesse ucciso la sua ragazza, avrebbe fatto in modo che Simpson lo presentasse a Johnnie Cochran, l’avvocato che aiutò Simpson ad assolvere gli omicidi del 1994. Cochran è morto nel 2005.

“Dovrei presentarti nell’aldilà”, dice Simpson.

“Cosa, non l’hai ucciso anche tu, vero?” Baron Cohen scherza.

“Stop! Gesù Cristo, uomo!” Simpson risponde.

Simpson si unisce a una lunga lista di personaggi di alto profilo ingannati da Baron Cohen per la serie, tra cui l’ex vicepresidente Dick Cheney, l’ex candidato al senato Roy Moore e Sarah Palin.

Nel caso di Cheney, l’ex vicepresidente accettò di firmare un “kit di waterboard”, mentre Moore, che durante la sua campagna senatoriale in Alabama lo scorso anno fu accusato di aver aggredito sessualmente ragazze adolescenti nel suo passato, permise al comico di usare un falso “pedofilo” rivelatore “su di lui.

A luglio, Palin è uscito pubblicamente per dire che era stata imbrogliata dal barone Cohen, ma la sua intervista non è mai stata trasmessa. Il suo nome era elencato sotto “Special Publicity Consultant (Inadvertent)” durante i titoli di coda del finale di domenica.

Segui lo scrittore di TODAY.com Scott Stump su Twitter.