Tensioni elevate al servizio fotografico di “Housewives”

Potrebbero sembrare afosi e pronti per l’estate sulla copertina di maggio di Vanity Fair, ma secondo la rivista, le star di “Desperate Housewives” della ABC erano in realtà arrabbiate..

La copertina di Vanity Fair proclama: “Non crederesti a quello che è bastato per ottenere questa foto!” L’articolo riconosce che il servizio fotografico a bordo piscina, in cui le cinque donne appaiono in costumi da bagno colorati, era presidiato da un rappresentante della ABC che era quello di assicurarsi che alcune richieste fossero soddisfatte – incluso che Teri Hatcher non ha selezionato il suo guardaroba per primo o appare al centro di qualsiasi foto di gruppo.

“Qualunque cosa tu faccia,” il rappresentante della ABC, che non era identificato per nome, disse quando arrivò sul set, “non lasciare che Teri vada prima al guardaroba.”

Nonostante l’appello del rappresentante, Hatcher è stata la prima “casalinga” a visitare il guardaroba, e si era consultata con i giorni dello stylist in anticipo. Ad un certo punto, il rappresentante ha proclamato: “Questo è un problema. Ricevo messaggi di testo da Eva (Longoria). Tutto non va bene. “

Le lotte continuarono una volta che il fotografo iniziò a scattare. Redhead Marcia Cross è diventata rossa quando ha visto Hatcher in piedi accanto a lei al centro dello scatto, secondo l’articolo. Cross ha afferrato il suo accappatoio e si è precipitato fuori, vomitando le imprecazioni al rappresentante della ABC.

Hatcher più tardi si diresse verso l’altra estremità del set, dove “si mise in una conversazione in lacrime, accesa sul suo cellulare”.

Nella copertina di maggio, che esce in edicola il 12 aprile, la posizione centrale appartiene a Nicollette Sheridan, che è affiancata da Hatcher e Cross con Longoria e Felicity Huffman posa sotto di loro su una chaise – anche se Cross e Huffman non possono essere visti quando la copertina è piegata.

Anche nell’articolo, le donne discutono del blitz mediatico che circonda lo spettacolo e le sue stelle. Huffman crede che una reazione “disperata” sia imminente mentre Cross ignora tutto.

“Onestamente, non lo leggo”, ha detto Cross a Vanity Fair della copertura dei media. “E non guardo lo spettacolo proprio adesso. È troppo. È troppo … “