Umiliazione, perdita di posti di lavoro per le vittime di “Borat”

Mentre insegnava l’umorismo americano a un giornalista straniero socievole e assurdamente estraneo, Pat Haggerty si rese conto che c’era qualcosa che non andava – chi era questo ragazzo??

Haggerty, un coach di Washington, D.C., è uno degli inconsapevoli co-protagonisti del film a sorpresa “Borat: Cultural Learnings of America for Make Benefit of Glorious Nation of Kazakhstan”. Haggerty non ha rancore nei confronti di Borat, l’ex comico Sacha Baron Cohen – ma lo stesso non si può dire per gli altri che sono stati umiliati o addirittura hanno perso il lavoro grazie all’amico scomodo con i baffi folti.

Il loro imbarazzo per l’esilarante miscela di finzione e commedia improvvisata del film è amplificato dal suo successo – “Borat” ha superato il box office per due settimane di fila, guadagnando un totale di $ 67,8 milioni.

L’anno scorso, Haggerty ha accettato di essere girato per quello che pensava fosse un documentario benevolo sul viaggio del suo cliente attraverso l’America. Ha firmato in fretta un modulo di rilascio, è stato pagato $ 400 e la lezione è iniziata.

Mentre le telecamere rotolavano, il suo cliente raccontava storie volgari in inglese confuso e rideva di cuore a spese delle persone disabili. “E poi, sto iniziando a sentire l’odore di un topo”, ha detto Haggerty all’Associated Press. “Ogni minuto che passa sto andando, sai, questo non può essere reale.”

Confuso, ha finito per giocare. In seguito ha capito – grazie a suo figlio, uno studente di college che guarda HBO – che era stato ingannato.

Duplicato da Borat.

“Stavano esercitando un primo emendamento giusto”, ha detto Haggerty, aggiungendo che gli è piaciuto il film. “E questo tipo di Sacha Cohen farà 87 miliardi di dollari, sai, è un bene per lui, mi dispiace solo che abbia dovuto farlo in modo tale da permettere alle persone di farsi dei coglioni da soli esponendo i loro difetti di carattere. “

Due degli obiettivi di Cohen – i ragazzi della confraternita che hanno fatto commenti offensivi e offensivi su donne e minoranze – stanno facendo causa alla 20th Century Fox e alle tre case di produzione. La causa sostiene che un gruppo di produzione ha portato gli studenti in un bar per “sciogliersi” prima di partecipare a quello che è stato detto che sarebbe stato un documentario da mostrare al di fuori degli Stati Uniti e che hanno firmato rinunce dopo aver bevuto pesantemente. Il portavoce dello studio Gregg Brilliant ha detto che la causa “non ha alcun valore”.

Il comportamento di Cohen, inoltre, non è stato divertente per l’ex produttore televisivo Dharma Arthur, che sostiene di essere stata ingannata per dare l’orario di Cohen in un segmento di spettacoli mattutini a Jackson, Miss Cohen, in cui ha detto che doveva andare “urina” e abbracciare un meteorologo perplesso, condusse la sua vita in una spirale discendente, disse all’AP. Sta cercando delle scuse.

Anche se Arthur ha detto che è stata licenziata dallo show, ha detto all’AP che ha lasciato la stazione.

‘Preso alla sprovvista’ da fotoAnche Kathie Martin, che gestisce una scuola di etichetta a Birmingham, Alabama, è stata esclusa dallo scherzo. Anche se è stata gentile e calma quando Borat ha mostrato le sue foto di suo figlio nude, Martin ha ammesso che è stata “presa alla sprovvista” dal suo schecco durante la riunione in camera.

“A meno che tu non riesca a capirlo da solo, non hai modo di sapere che sei stato ingannato facendolo parte di uno scherzo infantile con un rating R allegato”, ha detto all’AP via e-mail.

“E anche se lo capisci, hai firmato un comunicato che la gente del signor Cohen dice di rinunciare a qualsiasi tuo diritto di agire contro di loro”.

Ronald Miller, di Natchez, Miss., Fu sconcertato dallo stratagemma. Lui e sua moglie hanno partecipato a una cena in una casa di piantagioni, che è stato detto sarebbe stato un colloquio con un “giornalista della televisione dell’Europa orientale che veniva a Natchez per filmare le abitudini sociali nel Sud”, ha detto all’AP.

Borat ha disturbato gli ospiti, ha detto Miller, facendo osservazioni antisemite e dicendo che la schiavitù era meravigliosa. Ha anche invitato una cena ospite – una donna in posa come una prostituta – per unirsi al gruppo. La cena di Natchez non è stata inclusa nel film.

Il kerfuffle di Cohen con Pamela Anderson, comunque, ha fatto il taglio. La bambina di “Baywatch” è stata attaccata dal suo alter ego a una firma del libro, e in seguito l’ha inseguita attraverso un parcheggio.

In un’altra scena del film, l’ex “Baywatch” Pamela Anderson è stata attaccata dall’alter ego di Borat a una firma del libro, e in seguito l’ha inseguita attraverso un parcheggio.

Ha saputo delle sue buffonate in anticipo? Sì, afferma Anderson.

“Adoro Borat … Ovviamente (Sacha) e ho programmato questo anno fa”, ha scritto in un recente post sul suo sito Web. “E si è rivelato perfetto – Sono così felice per lui.”