Come puoi aiutare con il sollievo di Hurricane Harvey … tramite ping online

Questo articolo è stato aggiornato il 7 settembre 2017 con ulteriori opportunità basate sul prodotto (dalle donazioni da bedding-in-a-box ai gioielli ai cuscini), a partire dal n. 8 in basso.

Mentre l’uragano Irma incombe, gli enti di beneficenza hanno ancora bisogno del tuo aiuto con gli sforzi di soccorso all’indomani dell’uragano Harvey. Sia le organizzazioni di soccorso nazionali che quelle con sede in Texas stanno elencando i loro bisogni più pressanti nelle liste di desideri online, e ci sono altri modi per dare una mano.

Epico Flooding Inundates Houston After Hurricane Harvey
Le persone sono state salvate da un quartiere allagato dopo essere stato inondato di acqua piovana, i resti di Hurricane Harvey, il 28 agosto 2017 a Houston, in Texas.Getty Images

Mentre coloro che sono lontani dalle aree colpite da Harvey possono sentirsi impotenti ad aiutare, una semplice visita a un rivenditore online come Amazon può fare una grande differenza per un’associazione benefica in prima linea negli sforzi di pulizia. Puoi direttamente per gli oggetti che i sopravvissuti hanno bisogno di tempesta … o comprarti qualcosa di carino da una compagnia che dona tutti o parte dei suoi profitti alla tempesta.

Ecco una lista di alcuni dei modi in cui puoi aiutare.

1. Dare alla SPCA di Texas / Jan Rees-Jones Animal Care Center

Questo rifugio per animali con sede a Dallas ha creato una lista dei desideri di Amazon per riflettere le loro esigenze – dalla lettiera dei gatti alle prelibatezze dei cani – in quanto aiutano gli animali domestici degli evacuati.

“La SPCA del Texas sta lavorando duramente per aiutare gli animali domestici degli sfollati a venire nel nord del Texas”, ha scritto il salvataggio sugli animali del Texas in un post di Facebook. “Il sostegno che ci siamo sentiti da parte di tutti gli Stati Uniti è stato davvero incredibile! Avete tutti donato centinaia se non migliaia di articoli per aiutare gli animali domestici evacuati a nostro carico”.

Il gruppo sta usando la sua pagina Facebook per aggiornare i lettori sugli sforzi di soccorso – e ha ripetutamente dovuto negare la voce crudele che si tratta di eutanasia degli animali salvati da Harvey.

2. Dare alla Lega di difesa degli animali del Texas

Asciugamani usati o nuovi, lenzuola piane, salviette per neonati non profumate, coperte, casse e cucce a scomparsa sono solo alcune delle esigenze elencate dalla Animal Defence League del Texas nella loro lista dei desideri Amazon.

Il gruppo sta anche cercando donazioni monetarie, e quelli nella zona di San Antonio possono abbandonare le donazioni di animali da compagnia. Un po ‘di buone notizie: a causa di ciò che il sito Web del gruppo chiama “una risposta sorprendente”, attualmente non è alla ricerca di famiglie che promuovano gli animali di Harvey salvati.

3. Dona forniture ai servizi per i rifugiati del Texas-Houston

Un elenco delle forniture necessarie per questa organizzazione benefica, che fornisce servizi di reinsediamento ai rifugiati e agli altri sfollati nella zona di Houston, può essere trovato nella loro lista dei desideri in Amazzonia. Gli articoli necessari vanno dai dizionari ai filtri per il caffè.

4. Invia donazioni alla Texas Diaper Bank

“Si prega di considerare l’acquisto di articoli dalla nostra lista dei desideri da inviare a quelli che sono stati effettuati da Hurricane Harvey”, ha scritto l’organizzazione benefica in un post di Facebook. “Ogni pannolino e ogni wipe conta.”

Un elenco completo degli articoli necessari alla Texas Diaper Bank può essere trovato nella lista dei desideri di Amazon. E se sei vicino a San Antonio, seguili su Facebook – hanno inviato le chiamate lì per i volontari che vengono in aiuto quando arriva una grande donazione.

5. Dare alla Croce Rossa americana

La Croce Rossa americana ha oggetti designati, come presepi portatili e prese di corrente, necessari per gli sforzi di soccorso su una lista dei desideri Amazon specifica per l’uragano Harvey.

6. Sostieni la Junior League di New Orleans Diaper Bank

La Junior League di New Orleans sta aiutando le vittime dell’uragano Harvey accettando donazioni alla propria banca dei pannolini e passandole sopra. Il 31 agosto, il gruppo ha annunciato che 30.000 pannolini erano diretti alla Texas Diaper Bank, e altri sono stati accettati.

“Molte agenzie forniranno assistenza e JLNO si trova in una posizione unica per aiutare le famiglie attraverso la sua Diaper Bank”, ha scritto l’agenzia su un post di Facebook. “Accettiamo donazioni di pannolini, salviette per neonati, pannolini e prodotti femminili”.

Un elenco completo dei bisogni di questa organizzazione di beneficenza può essere trovato nella lista dei desideri di Amazon.

7. con Amazon Smile

Scegliendo un’associazione benefica, come la Croce Rossa, attraverso Amazon Smile, una parte degli acquisti giornalieri effettuati su Amazon sarà donata a un’organizzazione selezionata.

Le aziende locali si sono anche unite per creare prodotti che restituiscono alla comunità – se non vuoi inviare qualcosa a un’organizzazione benefica o effettuare un acquisto tramite Amazon, sostenere una di queste aziende è un buon modo per dare diritto alla fonte.

8. Acquista una collana #TexasStrong

Puoi indossare simboli della forza dello Stato di Lone Star e dare una mano allo stesso tempo.

La collana #TexasStrong è stata progettata come simbolo dell’unità del Texas dalla designer locale Christina Greene. Presenta la forma dello stato con una pietra turchese che segna Houston. Tutti i proventi della vendita saranno devoluti al J.J. Watt Fund, Houston SPCA e persone senza una casa, oppure puoi anche specificare un ente di beneficenza di tua scelta.

Texas Strong Necklace

9. Aiuta le persone a iniziare con il bedding-in-a-box

Alcune famiglie hanno perso tutto: aiutali a ricominciare con una scatola ReStart ($ 99) dalla società locale Remodo. Remodo vende collezioni di decorazioni per la camera abbordabili, ma eleganti, che si presentano in un’unica scatola e possono arredare un’intera stanza. La loro confezione ReStart include biancheria da letto, un cuscino, una coperta, bidoni di stoccaggio (per contenere vestiti, giocattoli, pannolini), una cornice e un vassoio che andranno direttamente a una famiglia bisognosa. “Donando una delle nostre scatole ReStart, stai dando il dono di un’intera stanza a qualcuno che non ha nulla e sai esattamente dove stanno andando i tuoi soldi”, nota il sito.

UN ReStart box can help families start to assemble the essentials they need.
Una casella ReStart può aiutare le famiglie a iniziare a riunire gli elementi essenziali di cui hanno bisogno.Remodo.com

Puoi anche donare un cuscino ReStart per $ 28 o ordinarne uno per te stesso e portare il ricavato direttamente a una famiglia bisognosa.

“Ti aggiorneremo con le foto di dove vengono inviate le tue donazioni mentre lavoriamo con la Croce Rossa e le organizzazioni locali”, il sito promette.

10. Fornisci zaini e materiale scolastico ai bambini del posto

I bambini e le scuole sono particolarmente vulnerabili nei disastri come Harvey. Acquista uno zaino HERO e un altro pieno di materiale scolastico verrà inviato a un bambino bisognoso.

Eroe Backpack in Olive

“Gli zaini saranno inviati alla Rick Anthony Athletic Foundation di Houston che li riempirà di provviste e distribuirà ai 160 distretti scolastici che sono stati chiusi”, nota il sito. Oltre ai rifornimenti, i 12.000 bambini sfollati dalla tempesta hanno bisogno di speranza. Poiché ogni zaino HERO porta la storia di un eroe ispiratore, con il tuo aiuto, abbiamo una reale opportunità di fare una grande differenza. “

11. Rock questa maglia per New Orleans ama Houston

New Orleans e Houston sono vicine e anche in amicizia. Il sito di NOLA Fleurty Girl ha disegnato una maglietta che interpreta il famoso canto di football dei New Orleans Saints, “Who Dat?”, Cambiandola in “Hou Dat”.

Il ricavato della vendita della maglia da $ 20 sarà devoluto alla banca alimentare Feeding Texas per aiutare le aree colpite.

“Non abbiamo dimenticato che Houston ha aiutato New Orleans durante l’uragano Katrina”, si legge nel sito. “Ora tocca a noi aiutarli.”

Gael Fashingbauer Cooper ha contribuito a questa storia.