Dopo la perdita, le mamme festeggiano i bambini arcobaleno e l’amicizia con le foto

Quando era incinta del suo terzo figlio, Alicia Lewis si iscrisse a un corso di fitness prenatale. La lezione è andata bene, ma Lewis ha lasciato l’allenamento in lacrime, preoccupato che altre future mamme del gruppo la considerassero una “sfiga” dopo che lei ha detto che il suo secondo figlio, suo figlio Frankie, era nato morto.

Ma le paure della mamma di Baltimora, Maryland erano infondate. Mentre la classe continuava a incontrarsi nei cinque mesi successivi, Lewis divenne amico di cinque delle mamme, alcune delle quali avevano anche avuto una perdita di gravidanza in passato. Quando la figlia di Lewis, Charlie, è nata nell’agosto 2017, il neonato ha avuto un gruppo di amici istantanei – altri cinque bambini nati entro un mese da lei.

A celebrate her rainbow baby, Charlie's, first birthday, Alicia Lewis and her friends staged a multi-baby, rainbow photo shoot.
Per festeggiare il suo bambino arcobaleno, Charlie’s, il primo compleanno, Alicia Lewis e le sue amiche hanno organizzato un multi-baby, servizio fotografico arcobaleno.Jessica Carr Photography

Per festeggiare i primi compleanni dei loro bambini, le sei mamme hanno contattato Jessica Carr, una fotografa locale, per un servizio fotografico di gruppo.

Anche Carr, ha vissuto una perdita di gravidanza in ritardo, e ha adorato l’idea.

“E ‘veramente difficile nel mondo di oggi dove il tormento della mamma è una cosa molto reale, e la gravidanza e la perdita infantile hanno il loro stesso stigma”, ha detto Carr. “Vedere come queste donne si sono unite insieme è fonte di grande ispirazione – alla fine della giornata, tutto quello che vuoi veramente è sapere che qualcun altro sa esattamente da dove vieni. Queste donne sono la tribù delle mamme al suo meglio”.

Carr says she was inspired by the moms' close friendship and their support of one another.
Carr dice di essere stata ispirata dalla stretta amicizia delle mamme e dal loro sostegno reciproco.Jessica Carr Photography

“Volevamo festeggiare tutti insieme per un anno insieme ai nostri bambini”, ha detto Lewis a TODAY Parents. “Quando ho incontrato queste donne, mi sono sentito spezzato e come un fallito come una mamma a causa di quello che è successo con la morte di Frankie – parlare con loro mi ha aiutato a sistemarmi e ad essere forte durante la mia gravidanza. sono stato lì per me nel mio viaggio doloroso “.

Per Lewis, il viaggio è iniziato il 13 luglio 2016, quando è arrivata a un appuntamento prenatale di routine e ha saputo che suo figlio, che era dovuto il giorno seguente, non aveva più avuto un battito cardiaco.

“Frankie è nato nel più forte silenzio che abbia mai sentito”, ha detto Lewis. “Continuavo a dare speranza tutto il tempo che tutti i medici e le macchine avessero torto e sarebbe nato vivo, ma non lo era.”

Lewis' second son, Francis
Il secondo figlio di Lewis, Francis “Frankie” Lewis, era nato il 13 luglio 2016.Alicia Lewis

I medici hanno detto a Lewis e suo marito, Matt, che il parto morto del loro figlio era “inspiegabile”.

“Mi sono tormentato il cervello e ho ripercorso gli eventi che hanno portato fino a quel giorno, cercando di trovare una ragione per la morte di Frankie”, ha detto Lewis, che ha anche un figlio di 4 anni di nome Wesley. “Ero pietrificato di rimanere incinta con Charlie – sapevo che volevo avere un altro figlio, ma era così difficile da preparare perché non sapevo che cosa causasse la morte di Frankie”.

Lewis dice che i suoi “amici di mamma” l’hanno aiutata ad affrontare la sua ansia.

A a prenatal exercise class, Lewis explained to the group that she was pregnant with her third child, but her second child had died. Lewis was afraid other moms would shy away from her, but instead the moms stepped up and befriended her, helping her grieve.
Durante una lezione di esercizi prenatali, Lewis spiegò al gruppo che era incinta del suo terzo figlio, ma il suo secondo figlio era morto. Lewis temeva che altre mamme si sarebbero allontanate da lei, ma invece le mamme si fecero avanti e le fecero amicizia, aiutandola a piangere.FIT4MOM Baltimora City / Laura Zawodny

“Dopo quella prima lezione di ginnastica, mi sentivo come se queste donne pensassero che ero un cattivo seme che avrebbe dato loro un brutto ju-ju per le loro gravidanze Chi vorrebbe uscire con una mamma il cui bambino è morto otto mesi fa?” disse Lewis. “Perché qualcuno dovrebbe voler ricordare costantemente che la loro gravidanza potrebbe non finire nel modo in cui speravano?”

Ma Lewis dice che il gruppo le ha fatto il tifo, sia durante la gravidanza che dopo.

Lewis refers to her exercise class friends as her
Lewis si riferisce ai suoi amici della classe di esercizi come ai suoi “amici di mamma” e dice che parlano di tutto, dalla depressione postpartum alla dentizione.Alicia Lewis

“Abbiamo organizzato una cena speciale in ottobre per il mese della gravidanza e della perdita dell’infanzia”, ​​ha proseguito Lewis. “Tutti mi hanno aiutato – insieme al resto dei miei amici e parenti – a festeggiare il secondo compleanno di Frankie a luglio. Avendo un bambino che è morto, desidero disperatamente che la sua vita abbia importanza, e lo includono in modo naturale e senza sforzo. “

Carolina Wirth, il cui figlio Zach era nel servizio fotografico, dice che ricorderà sempre il giorno in cui Lewis si è presentata in classe.

Lewis and her friends all had their babies within one month of each other.
Lewis e i suoi amici avevano tutti i loro bambini entro un mese l’uno dall’altro.Alicia Lewis

“Ero impegnato a pensare a una risposta intelligente alla domanda del giorno in cui Alicia si presentò: la sua apertura e la sua forza erano incredibili e volevo immediatamente conoscerla”, ha detto Wirth. “Continuavo a pensare … come sta lei qui, apparentemente facendo bene, cercando di vivere la sua vita dopo una perdita così straziante. Non ho mai pensato che fosse una sfiga, ma ha messo in prospettiva quanto velocemente le cose possano andare storte e che nulla è veramente garantito finché non hai quel bambino tra le tue braccia “.

Lewis with her husband, Matt, and their children, Wesley, 4, and Charlotte, 1. The couple's middle child, Frankie, died in July 2016.
Lewis con suo marito, Matt, ei loro figli, Wesley, 4, e Charlotte, 1. La figlia di mezzo della coppia, Frankie, è morta a luglio 2016.Jessica Carr Photography

“Quando Charlie è nato, ho finalmente avuto la sensazione di poter respirare dopo 10 mesi”, ha detto Lewis. “Era qui, in buona salute e tutto sarebbe andato bene, ma il primo anno della sua vita è stato ancora difficile passare da uno a due bambini e ancora addolorati per la morte di Frankie.”

Lewis' third child, Charlotte
La terza figlia di Lewis, Charlotte “Charlie” Lewis, è nata ad agosto 2017.Jessica Carr Photography

“Per questo servizio fotografico, l’arcobaleno si adattava – non sono l’unico che ha perso un bambino nel nostro gruppo. È stato meraviglioso avere queste cinque donne con me in questo viaggio, e spero che noi ei nostri figli siamo amici per gli anni a venire. “