La donna dell’Alabama dà alla luce i sestili: ora è una madre di 9 anni

Una coppia in Alabama avrà bisogno di molte altre calze da appendere al manto questo Natale.

In pochi minuti, Courtney ed Eric Waldrop, 35, sono diventati i genitori di nove bambini il lunedì dopo aver dato alla luce sestuplets, tre ragazzi e tre ragazze – aggiungendo ai loro tre figli maggiori.

È la prima volta che i sestuplets sono nati in Alabama dal 2011. I bambini sono nati a poco meno di 30 settimane e pesano meno di 3 sterline l’uno. Ci sono voluti un team di circa 40 specialisti medici per consegnare i neonati attraverso il taglio cesareo all’ospedale di Huntsville per donne e bambini.

La donna dell’Alabama dà alla luce i sestili: ora è una madre di 9 anni

Dec.15.201701:28

I nomi dei ragazzi sono Tag, Layke e Blu, ei nomi delle ragazze sono Rivers, Rawlings e Rayne.

Courtney Waldrop ha detto che la parte più difficile della sua gravidanza ad alto rischio non è stata quella di poterle dare a tre bambini più grandi la quantità di attenzione a cui erano abituati.

“In realtà non era altro che la sfida di cercare di essere ancora una buona mamma per loro e far crescere questi sei bambini e portarli dove dovevano essere”, ha detto durante una conferenza stampa di giovedì.

In un post di Facebook, ha raccontato la nascita, scrivendo: “Sono così piccolini ma assolutamente perfetti !! Potrei volerci qualche altro giorno per riprendermi. Ma ne valeva assolutamente la pena.”

Alabama couple Courtney and Eric Waldrop welcomed sextuplets into the world earlier this week
Courtney e Eric Waldrop, con i loro tre figli maggiori, Saylor e Twins Bridge e Wales.Per gentile concessione di Courtney Neill Williams Photography.

Durante la sua gravidanza, Courtney Waldrop ha raccontato sui social media come ha sopportato diversi aborti dopo aver avuto il loro primo figlio, Saylor, nel 2008.

Ha detto che il suo medico l’ha sottoposta a un basso dosaggio di trattamenti per la fertilità che avrebbe dovuto ridurre le possibilità che lei portasse più bambini. Ma il gruppo di medici era preparato e si era esercitato per la consegna complicata.

“Avevamo installato le stazioni di stabilizzazione attorno alla suite di consegna. Così, mentre ogni collettore ha ricevuto il loro bambino, li ha portati ai letti designati ed è lì che abbiamo avuto più membri del team per aiutare a stabilizzare i bambini e assicurarsi che stessero andando bene “, ha detto Lee D. Morris, neonatologo all’ospedale di Huntsville.

Courtney Neill Williams, un’amica che ha fotografato la nascita, ha detto a OGGI che l’obiettivo della coppia era di arrivare a 28 settimane. Lunedì – due giorni prima avrebbe raggiunto il traguardo delle 30 settimane, Waldrop ha iniziato a contrarre intorno alle 3 del mattino. Aveva una sezione C programmata più tardi quel giorno.

Courtney and Eric Waldrop, Alabama couple, welcome sextuplets into the world
Courtney e Eric Waldrop durante la nascita dei loro sestuplets il lunedì all’ospedale di Huntsville.Per gentile concessione di Courtney Neill Williams Photography.

“Dal primo bambino fino all’ultimo bambino, ci sono voluti quattro minuti. È stato molto veloce e veloce “, ha detto Neill Williams. “Era semplicemente così surreale. Quando nacque la prima ragazza, il marito di Courtney si chinò e la baciò sulla fronte e disse: “Hai la tua prima bambina”. Era solo molto confortante con lei e le teneva la mano per tutto il tempo. “

I sestuple sono ancora in terapia intensiva neonatale. Eric Waldrop ha previsto che il vero lavoro non verrà avviato fino a quando tutta la famiglia non tornerà a casa.

“Quando crescono e siamo effettivamente responsabili di dar loro da mangiare e cambiarli e ancora di occuparci degli altri tre – e di cercare di lavorare e guadagnare denaro per crescerli, è quando diventerà reale”.