“Qualcosa nell’acqua”: 7 padri di vigili del fuoco si mettono in posa con i neonati in adorabili servizi fotografici

Chiamalo: ecco una carineria di sette allarmi.

Sette vigili del fuoco di un dipartimento dell’Oklahoma hanno accolto nuovi bambini negli ultimi 15 mesi. E chiaramente, l’opportunità di scattare foto era troppo preziosa per lasciar perdere.

Sette firefighters with their babies pose for picture
Sette vigili del fuoco di Glenpool, Oklahoma, vigili del fuoco e i loro bambini si sono riuniti per un adorabile servizio fotografico di recente. Avery Dykes

Melanie Todd, che è sposata con il pompiere di Glenpool Dusty Todd (a destra nella foto), ha pubblicato la foto su Facebook di Domenica.

In esso, i sette uomini robusti indossano le tute e gli stivali da fuoco mentre tengono i loro piccoli – cinque ragazze e due ragazzi, con le neonate che indossano fasce e fiocchi rossi abbinati.

“C’è qualcosa nell’acqua alla stazione di fuoco di Glenpool!” Todd ha scherzato nella didascalia.

7 fireman from Glenpool, Oklahoma, and their babies had a cute photoshoot
I vigili del fuoco e le loro mogli hanno avuto bambini negli ultimi 15 mesi. Avery Dykes

Avery Dykes, il cui marito, Kendall e Baby, Jovie, sono nella terza foto a sinistra, ha scattato alcune foto del gruppo quel giorno.

Far sì che tutti i neonati restino fermi per un bel colpo è stato tutt’altro che facile, ha detto a OGGI.

“E ‘stato pazzesco! Stavamo tutti cercando di far sorridere e sorridere i nostri bambini”, ha detto Dykes, aggiungendo che stava usando dei giocattoli per attirare l’attenzione dei bambini. “Qualcuno l’ha paragonato a un branco di gatti.”

La scuola superiore di Chicago ha 44 serie di gemelli in un grado

Feb.09.201802:50

Nei giorni successivi, le foto del team Oklahoma e dei loro piccoli hanno attirato l’attenzione nazionale, raccogliendo centinaia di like e condivisioni.

“Siamo davvero felici di poter portare sorrisi ai volti delle persone quando la maggior parte delle notizie è negativa e triste”, ha aggiunto Dykes. “Siamo felici di avere una storia felice che possiamo condividere con il mondo.”