Sta urlando la nuova sculacciata? I genitori cercano di abbassare il volume con i bambini

Li ami come matti, ma possono anche farti impazzire, quindi non importa quanto siano educati i tuoi figli, arriva un momento in cui devi essere duro.

Lyons family
I bambini di Kerry Lyons includono, da sinistra a destra, Cormac, Declan, Liam, Ciara e Kevin. Nel suo tentativo di urlare contro di loro di meno, Lyons ha detto che sta cercando di raccogliere le sue battaglie ed essere più positiva.Oggi

Per molti genitori, questo significa urlare – qualcosa di cui molti si sentono male dopo.

“Mi sento in colpa e mi sento come se desiderassi avere più controllo”, ha detto a TODAY Moms Kerry Lyons, madre di cinque figli a Irvington, New York..

“Una volta che la tua tirata è finita, non è finita. Si attarda. Come genitore, ti fa sentire davvero schifoso. “

Lyons, 42 anni, ha stimato che urla ai suoi figli ogni giorno, anche se ha detto che a volte lo fa semplicemente per farsi sentire sopra il frastuono di una famiglia che include terzine di 5 anni, una bambina di 7 anni e una di 9 anni -vecchio ragazzo. 

Ma è il “marcio, cattivo e cattivo” che urla – il tipo che spaventa i suoi figli – vuole fermarsi, Lyons ha recentemente scritto nel suo blog.

Lei è anche un avversario di sculacciata. Infatti, alcuni esperti ipotizzano che molte famiglie – a quanto pare le ricerche a cuore che indicano che sculacciare possano rendere i bambini più aggressivi, arrabbiati e portare a problemi più tardi nella vita – si stanno invece rivolgendo alle urla come un modo per controllare i propri figli.

“Urlare è la nuova sculacciata. È una sorta di strategia per i genitori … Penso che questa sia sicuramente una generazione di yeller “, ha affermato Amy McCready, fondatrice di Positive Parenting Solutions e collaboratrice di TODAY Moms. Molte famiglie le dicono che è il problema numero uno che vogliono cambiare.

“Non ho mai incontrato un genitore a cui piace urlare, e sono sopraffatto dal livello di colpa che i genitori provano e da quanto sia doloroso per la loro vita di genitori”, ha detto McCready, che si descrive come una “ripresa”. Yeller.”

Shell Roush si sentiva così male con lei che urlava di aver fatto la sua risoluzione di Capodanno per urlare meno ai suoi tre figli. I ragazzi, di 5, 7 e 9 anni, sono bravi ragazzi, ha detto, ma si ritroverebbe ad alzare la voce ogni giorno per convincerli a fare qualcosa o disciplinarli, specialmente quando era stressata.

“Non voglio essere conosciuto come la mamma urlante. Non voglio che i miei figli guardino indietro e pensano, nostra madre ci ha urlato tutto il tempo “, ha detto Roush, 36 anni, che vive a Jacksonville, N.C.

“Le urla in realtà non hanno fatto altro che farle stare male e poi farmi sentire male”.

Roush è tra i genitori che stanno prendendo la “Orange Rhino Challenge” – un movimento iniziato online da una mamma anonima che ha deciso di smettere di urlare ai suoi figli per 365 giorni di fila.

George Holden, un professore di psicologia che studia relazioni genitore-figlio presso la Southern Methodist University di Dallas, dice che un urlo occasionale può essere salutare per un bambino, ma urlare regolarmente è inefficace e potenzialmente dannoso.

Madre scolding her daughter, kid,kids, parent, parenting, child, children, adult, scold, discipline, yell, trouble, family, mom, dad, daughter msnbc ...
Gli esperti dicono che urlare ai bambini è inefficace e potenzialmente dannoso.JGI / Oggi

“Aumenterà il livello di ansia del bambino, ma in realtà non insegna al bambino come comportarsi”, ha detto Holden.

“Il pericolo è che alcuni commenti negativi e degradanti possano scivolare fuori o che possano influenzare i sentimenti dei bambini su se stessi o sulla loro autostima o sulla loro autostima”.

Può essere particolarmente dannoso per gli adolescenti. Dura disciplina verbale – definita come un genitore che urla, maledice e insulta l’insulto, come chiamare il bambino muto o pigro – è una pratica comune tra le famiglie americane con adolescenti, secondo uno studio pubblicato lo scorso autunno sulla rivista Child Development.

Circa il 45% delle madri e il 42% dei padri di 13 anni hanno riferito di aver usato una dura disciplina verbale nei confronti del proprio figlio nell’ultimo anno, ma lo studio ha rilevato che questo ha solo aumentato i problemi di condotta e i sintomi della depressione dei ragazzi.

Holden, che è un avversario di sculacciata, non ha visto prove che i genitori in realtà stanno urlando di più perché stanno cercando di evitare la punizione corporale. Sia lui che McCready dicono che è appropriato urlare ai bambini quando c’è un pericolo imminente e devi attirare la loro attenzione rapidamente, come “Non toccare la griglia, fa caldo!” Ma urlare per frustrazione non è una strategia sostenibile, loro disse.

Il Dr. Phil McGraw ha recentemente dichiarato a TODAY che urlare causa l’interruzione della modalità di spegnimento.

Dr. Phil: urlare ai bambini causa ‘shutdown’

Jan.30.201402:06

Quindi se non dovresti picchiare o urlare, qual è il modo migliore per disciplinare tuo figlio? L’American Academy of Pediatrics, che non raccomanda la sculacciata, ha alcuni suggerimenti, tra cui i privilegi di sospensione e il time-out.

Quando ti senti pronto per urlare, prova a fare un passo indietro e aspetta che tu sia più calmo, ha detto McCready. Il cattivo comportamento è sempre un sintomo, quindi pensa a come mai il bambino si sta comportando, ha aggiunto. 

“Non abbiamo il tempo o non ci prendiamo il tempo per relazionarci veramente emotivamente con i nostri bambini”, ha detto McCready. “I nostri bambini hanno questo cestino di attenzione che deve essere riempito con attenzione positiva”.

Se c’è un problema di comportamento in corso, implementare le conseguenze e seguire ogni volta, ha consigliato.

Aggiunta Holden: “Vuoi promuovere una relazione positiva, buona e stretta in cui il bambino ti ascolterà perché vuole piacere a te e non perché hanno paura di te o hanno paura di iniziare a urlare contro di loro. ”