Stai cercando di concepire? Smettere di fumare

D: So che non dovrei fumare quando sono incinta (e smetterò quando ciò accadrà), ma il fumo influirà sulle mie possibilità di rimanere incinta?

UN: Liberiamo il fumo dai tuoi occhi. Le donne che fumano hanno il 60 percento di probabilità in più dei non fumatori di essere sterili. (In termini più statistici, gli studi hanno dimostrato che il rischio relativo di infertilità nei fumatori di sesso femminile è 1,60, rispetto al valore di base di 1,0 per i non fumatori).

Questo dettaglio è stato “affumicato” da un’analisi di 12 studi pertinenti che includevano 10.928 fumatori di sesso femminile, confrontati con 19.179 donne che non fumavano. Non solo i fumatori erano meno fertili, ma si è anche scoperto che hanno avuto un aumento del 42% nel ritardo di concepimento di oltre un anno rispetto a quelli senza sigarette. Questi effetti negativi del fumo sulla fertilità sono stati riscontrati in donne che fumavano “solo” poche sigarette al giorno. Più alto è il numero di sigarette, più tempo è necessario per rimanere incinta e maggiore è il loro tasso di problemi di infertilità.

I ricercatori medici dicono che ci sono diversi percorsi in cui il fumo può impedire a una donna di rimanere incinta (forse è il modo naturale di incoraggiarci a cambiare le nostre abitudini distruttive prima di consegnare un bambino):

  • Deplezione di uova: la menopausa si verifica da uno a quattro anni prima nelle donne che fumano rispetto alle donne non fumatori, dal momento che il fumo accelera la morte dell’ovaio (ovocita). Diverse tossine sono state identificate nell’ovaia e il liquido intorno all’uovo nei fumatori, che può effettivamente uccidere i fragili ovociti.
  • Danni allo sperma: il fumo non influenza solo la vulnerabilità dell’uovo; sappiamo anche che il danno genetico può verificarsi nello sperma quando i costituenti del fumo di tabacco si legano al DNA dello spermatozoo. Lo sperma danneggiato dal gene ha meno probabilità di svolgere il proprio lavoro.

In un mondo in cui non vogliamo aspettare di rimanere incinta, molte donne si rivolgono alla tecnologia riproduttiva assistita (ART) dopo un anno di tentativi di concepire – il fumo ha un effetto cranio e osseo anche se si utilizza l’ART. Uno studio ha dimostrato che se una donna fuma durante la sua vita, il fallimento nel concepire con ART è raddoppiato. (E più a lungo una donna fumava, maggiore era il tasso di fallimento per l’arte … aumentando fino al 9% all’anno del fumo precedente).

Per aggiungere insulto alle ferite del tabacco, il fumo è anche associato ad un aumento degli aborti spontanei in gravidanze sia naturali che assistite. Uno studio ha dimostrato che il fumo rappresenta il 16% degli aborti spontanei. Sappiamo che oltre alla nicotina; monossido di carbonio e cianuro nel fumo di sigaretta inalato passa attraverso la placenta e nel feto. Questo può causare la costrizione dei vasi sanguigni nella placenta, la mancanza di flusso sanguigno e aborto in una fase precoce, o la restrizione della crescita fetale e la morte in una fase successiva della gravidanza.

In un recente articolo di recensione sul fumo e l’infertilità da parte del comitato di pratica della American Society for Reproductive Medicine, hanno trovato:

  • Dati biologici, sperimentali ed epidemiologici disponibili mostrano che il 13% dell’infertilità può essere attribuibile al fumo.
  • Il fumo sembra accelerare la perdita di prestazioni riproduttive e può far avanzare la menopausa da uno a quattro anni.
  • Il fumo è associato al rischio di aborti spontanei (aborti spontanei) e gravidanze ectopiche.
  • Una mutazione nel DNA dell’uovo o dello sperma è un possibile meccanismo per il modo in cui il fumo può influenzare la gravidanza e le prestazioni riproduttive.
  • Molti studi dimostrano che i fumatori richiedono quasi due volte più tentativi di fecondazione in vitro (FIV) come non fumatori.
  • I parametri dello sperma (qualità) ei risultati dei test di funzionalità spermatica sono più poveri nei fumatori (sebbene il fumo non abbia dimostrato in modo definitivo di ridurre la fertilità maschile).
  • L’effetto dell’esposizione al fumo nell’ambiente è ora stabilito e i non fumatori con esposizione eccessiva possono subire conseguenze riproduttive grandi come quelli dei fumatori (è piuttosto spaventoso).

Linea di fondo del Dr. Reichman: Ci sono tanti motivi per non fumare. Se vuoi rimanere incinta, allora sicuramente non fumare. Una sigaretta (o pochi) al giorno può tenere un bambino lontano.

La dottoressa Judith Reichman, la collaboratrice medica dello show OGGI sulla salute delle donne, ha praticato ostetricia e ginecologia da oltre 20 anni. Troverai molte risposte alle tue domande nel suo ultimo libro “Rallenta il tuo orologio: la guida completa per un tuo giovane sano”, che ora è disponibile in edizione economica. È pubblicato da William Morrow, una divisione di HarperCollins.

NOTA: le informazioni contenute in questa colonna non devono essere interpretate nel senso di fornire una consulenza medica specifica, ma piuttosto di offrire ai lettori informazioni per comprendere meglio la loro vita e salute. Non è destinato a fornire un’alternativa al trattamento professionale o per sostituire i servizi di un medico.