Stuzzicato, ma imperterrito: Boy cresce i capelli per donare ai bambini bisognosi

Sopportò il fatto di essere chiamato una ragazza, fare sport con i capelli lunghi fino alla vita e attirare gli sguardi disapprovatori degli adulti – tutto per un bambino bisognoso che non ha mai incontrato.

Christian McPhilamy, di otto anni, ha scoperto i suoi capelli biondi per più di due anni, così da poterlo donare ai bambini che hanno perso le serrature. La missione si è conclusa con successo la scorsa settimana dopo un taglio di capelli epico.

cristiano McPhilamy
Christian McPhilamy, 8 anni, ha cresciuto i suoi capelli per due anni in modo da poterlo donare in beneficenza. È così che ha guardato poco prima del suo taglio di capelli la scorsa settimana.Per gentile concessione di Deeanna Thomas

Sua madre, Deeanna Thomas, è ancora impressionata dalla sua determinazione.

“Christian ha un cuore enorme”, ha detto Thomas Todays ai genitori di Thomas, che vive a Melbourne, in Florida. “Non so nemmeno se ci sono parole per descrivere quanto sono orgoglioso di lui.”

cristiano McPhilamy
Christian tiene alcune code di pony dopo il suo grande taglio di capelli la settimana scorsa.Per gentile concessione di Deeanna Thomas

“È decisamente stimolante vedere bambini che iniziano così giovani con il desiderio di aiutare e fare buone azioni”, ha detto Christine Wong, COO di Children With Hair Loss, la carità che ha ricevuto i capelli di Christian. Wong ha stimato che solo 1 su 50 donazioni all’organizzazione proviene da ragazzi.

Tutto è iniziato durante il Natale del 2012, quando Christian ha visto uno spot per l’Ospedale per la ricerca dei bambini di St. Jude. Lo spot televisivo presentava giovani pazienti oncologici senza capelli, che stuzzicavano la sua curiosità.

cristiano McPhilamy
Christian aveva una piccola acconciatura appuntita poco prima di iniziare il progetto quando aveva 6 anni.Per gentile concessione di Deeanna Thomas

Christian e sua madre hanno un rituale notturno in cui prendono un iPad e cercano ciò che lo affascina su Google. Di solito è interessato agli animali ma quella notte Christian ha alzato gli occhi su St. Jude’s. Quando è apparso un annuncio per una donazione per la donazione dei capelli, ha chiesto a Thomas cosa significasse. Gli ha spiegato che le persone possono donare le serrature ai malati di cancro che hanno perso la pelle a causa della chemioterapia.

“E lui ha detto: ‘Voglio farlo'”, ha ricordato Thomas, 28 anni. “Sono stato spazzato via … di solito quando Christian mette la sua mente in qualcosa, ci va praticamente d’accordo. Non lascia che qualcosa mandi fine ai suoi obiettivi. Ero abbastanza fiducioso che in realtà stava per seguirlo. “

A quel tempo aveva una vita breve, ma con l’ok di sua madre, Christian cominciò a crescere i suoi capelli biondi.

cristiano McPhilamy
Christian nelle prime fasi del progetto.Per gentile concessione di Deeanna Thomas

Le provocazioni e i commenti sono iniziati quando è arrivato sotto il suo mento.

“A volte mi chiamavano una ragazza”, ha detto Christian TODAY Parents.

“Anche in giro o in un parco, giocherebbe con un gruppo di ragazzi e vorrebbe dire, ‘Sembri una ragazza.’ E lui avrebbe semplicemente spiegato loro. Ha tenuto la testa alta e non ha mai detto una volta che voleva tagliarlo mai “, ha aggiunto la madre di Christian.

Un uomo ha detto senza mezzi termini a Christian che i suoi capelli stavano diventando troppo lunghi e aveva bisogno di fare qualcosa al riguardo, ma una volta che ha scoperto la missione del ragazzo, ha offerto una scusa sincera, ha detto Thomas.

cristiano McPhilamy
Mentre i capelli di Christian si allungavano, i commenti aumentavano.Per gentile concessione di Deeanna Thomas

Anche Thomas si è abituato a sentire “Le tue figlie sono così carine” quando è uscita con Christian e sua sorella minore. Ad un appuntamento dal dottore, un medico salutò Christian con un allegro, “Oh, ehi bella ragazza”, a cui Christian rispose tranquillamente: “Sono un maschio”.

Anche se sembrava non turbato dai commenti, Thomas cercava sempre di rassicurarlo.

“Gli ho appena detto, amico, se hai degli obiettivi e vuoi raggiungerli, devi seguirli. Non puoi lasciare che quello che qualcuno ti dice ti porti giù, e non l’ha mai fatto “, ha detto.

I capelli di Christian erano cresciuti bene lungo la schiena, ma lui l’avrebbe solo indossato, nonostante il forte incoraggiamento di Thomas a metterlo su.

La grande giornata di taglio di capelli è finalmente arrivata lo scorso mercoledì, quando la famiglia si è riunita nella stanza di Christian e sua madre ha preso le forbici tra le mani.

cristiano McPhilamy
I capelli di Christian erano divisi in sezioni poco prima del suo taglio di capelli.Per gentile concessione di Deeanna Thomas

Con i suoi folti capelli divisi in code di cavallo, la missione di due anni e mezzo ha prodotto quattro sezioni lunghe 10 pollici che la famiglia ha inviato a Children With Hair Loss. L’organizzazione benefica offre parrucche gratis a bambini che hanno perso le serrature per qualsiasi motivo, inclusi cancro, alopecia e ustioni.

cristiano McPhilamy
Le risultanti quattro code di cavallo sono state inviate a Children With Hair Loss.Per gentile concessione di Deeanna Thomas

“Le mie mani stavano tremando. Sembrava che il mio cuore stesse per esplodere “, ha detto Thomas sul taglio di capelli. “E ‘stato semplicemente incredibile.”

Per quanto riguarda Christian, ha detto che è bello avere i capelli corti di nuovo. Da qualche parte, un altro bambino si sentirà bene, anche a causa di Christian.

Segui A. Pawlowski su Google+ e Twitter.