Tina Turner condivide la straziante foto di “ultimo saluto” al figlio maggiore

Settimane dopo che Tina Turner ha perso il figlio maggiore, Craig Turner, in un apparente suicidio, l’icona della musica sta condividendo un addio straziante.

Venerdì, il cantante “Danzatore privato” di 78 anni ha twittato una foto di se stessa su una barca, facendo cadere una sola rosa rossa nell’acqua. Nella didascalia, ha rivelato di aver disperso le ceneri di Craig al largo della costa californiana.

“Il mio più triste momento da madre.” Giovedì 19 luglio 2018, ho detto il mio ultimo addio a mio figlio, Craig Raymond Turner, quando mi sono riunito con parenti e amici per spargere le sue ceneri al largo della costa della California. nove quando è morto così tragicamente, ma sarà sempre il mio bambino “, ha scritto Turner.

Nella foto, il marito di Turner, il produttore musicale tedesco Erwin Bach, sta con le braccia attorno al cantante.

Craig Turner, un agente immobiliare della California, è stato trovato morto nella sua casa di Los Angeles da un’apparente ferita da arma da fuoco autoinflitta il 3 luglio, l’ufficio del coroner della contea di Los Angeles ha confermato.

Tina Turner's Son's Passing
Turner ha twittato un addio straziante a suo figlio Craig Turner, che ha definito “la mia piccola”.Craig Turner / Facebook

Tina Turner aveva 18 anni quando diede alla luce Craig, il cui padre era il sassofonista Raymond Hill, un membro della band di Ike Turner, Kings of Rhythm. Tina e Ike in seguito divennero una coppia, accogliendo un figlio, Ronnie Turner, nel 1960. Si sposarono due anni dopo, con Ike che alla fine adottò Craig.

Il rapporto roccioso della coppia e il presunto abuso fisico di Turner da parte di Ike è stato dettagliato nel libro di memorie del cantante “I, Tina” del 1986, e più tardi nel film del 1993 “L’amore va bene”, con Angela Bassett. La coppia ha divorziato nel 1978, e Ike è morto nel 2007.

Tina Turner and her late son Craig Turner
L’icona della musica disperse le ceneri di Craig al largo della costa della California.Craig Turner / Facebook

In un’intervista del 2005 con Oprah Winfrey, Turner ha detto che Craig era “un bambino molto emotivo” che ha lottato per vedere sua madre abusata.

“Guardava sempre con tristezza”, ricorda Turner. “Un giorno quando Ike mi stava combattendo, Craig bussò alla porta e disse: ‘Mamma, stai bene?’ Pensai, ‘Oh, per favore, non picchiarmi a casa.’ Non volevo i miei figli ascoltare.”

Se tu o qualcuno che conosci è in crisi, chiama la linea di sicurezza nazionale per la prevenzione dei suicidi negli Stati Uniti al numero 800-273-8255, digita TALK su 741741 o visita SpeakingOfSuicide.com/resources per risorse aggiuntive.