Willow Smith colpisce la mamma Jada rivelando di essersi autolesionata da bambina

Willow Smith ha scioccato la sua famosa mamma, Jada Pinkett Smith, quando ha rivelato che lo stress della fama l’ha fatta tagliare da bambina.

La rivelazione è arrivata durante l’episodio più recente di “Red Table Talk”, la chat di Facebook Watch che mostra il duo madre-figlia co-conduttore con la madre di Jada, Adrienne Banfield-Jones. La diciassettenne intrattenitrice ha detto di essere spinta alla ribalta con il suo primo singolo di successo “Whip My Hair” all’età di 9 anni che le ha fatto sentire instabile.

“E ‘stato dopo l’intera faccenda di’ Whip My Hair ‘e avevo appena smesso di fare lezioni di canto ed ero un po’ in questa zona grigia di ‘Chi sono io? Ho uno scopo? C’è qualcosa che posso fare oltre questo? ‘”Willow ha condiviso durante l’episodio, che si è concentrato sulla perdita.

“Dopo il tour e la promozione e tutto questo, volevano che finissi il mio album” continuò l’adolescente “E io pensavo che non lo farei, e dopo tutto quel tipo di ambientazione e Era come una specie di tregua, stavo solo ascoltando molta musica oscura … Ero immersa in questo buco nero e mi stavo tagliando. “

Stordito, Jada ha risposto, “Cosa ?! Quando stavi tagliando te stesso? Non ho visto quella parte. Ti sei tagliato dove?”

Salice Smith revealed to her mom, Jada Pinkett Smith, that the stress of fame caused her to self-harm as a child.
Willow Smith rivelò a sua madre, Jada Pinkett Smith, che lo stress della fama la faceva autolesionare da bambina.Red Table Talk / Facebook

“Al mio polso,” rispose Willow, aggiungendo che c’era ancora una cicatrice leggermente visibile. “Ho perso totalmente la sanità mentale per un momento. Non ne parlo mai perché è stato un momento così bizzarro nella mia vita “.

Willow continuò dicendo che tagliandosi lei stessa l’aiutò a connettersi con il dolore che sentiva dentro, ma non era a suo agio nel discutere con sua madre o suo padre, la superstar di Hollywood Will Smith. Ha aggiunto che ha smesso di ferirsi quando ha capito che era “psicotico”.

Secondo The Child Mind Institute, ben un quarto di tutti gli adolescenti si fa intenzionalmente male. L’autolesionismo, come lo chiamano gli esperti, è spesso innescato da un evento specifico, come una rottura romantica o un rifiuto da parte di un amico. I giovani che si tagliano di solito cercano di alleviare il disagio emotivo che provano.

L’autolesionismo è spesso un’abitudine segreta, ma i genitori possono cercare le seguenti bandiere rosse:

  • Parlando di autolesionismo
  • Cicatrici dall’aspetto sospetto
  • Ferite che non guariscono o peggiorano
  • Taglia sullo stesso posto
  • Aumento dell’isolamento
  • Raccolta di strumenti affilati come cocci di vetro, spille da balia, forbicine per unghie, ecc.
  • Indossare camicie a maniche lunghe con tempo caldo
  • Evitare le attività sociali
  • Indossare un sacco di aiuti bandistici
  • Rifiutarsi di andare negli spogliatoi o cambiare i vestiti a scuola

Sono disponibili una varietà di trattamenti per bambini e adolescenti che si autolesionismo, tra cui terapia comportamentale, terapia familiare e farmaci.

Se sospetti che tuo figlio si auto-ferisca, organizza subito una valutazione con un professionista della salute mentale.

Altri bambini sono ricoverati in ospedale per tentativi o pensieri di suicidio

May.16.201803:16