5 modi per individuare le truffe e-mail

Pensi di poter distinguere tra una vera e-mail e una falsa inviata dagli hacker che tentano di accedere alle tue informazioni personali?

Prendi qui il nuovo libro di Jeff Rossen, “Rossen to the Rescue”.

OGGI, il corrispondente investigativo nazionale Jeff Rossen ha dimostrato venerdì che non è così facile. Gli hacker possono imitare le aziende reali in modo sottile per ottenere l’accesso ai tuoi soldi e informazioni nelle truffe via email.

5 segnali di allarme che la tua email è stata compromessa

Jan.12.201804:42

Rossen ha chiesto a persone al di fuori dello studio TODAY vicino al Rockefeller Center di identificare quelle che pensavano fossero email contraffatte o truffaldine, che erano state precedentemente messe insieme da un esperto di sicurezza per assomigliare a messaggi legittimi. Molte persone non potevano dire la differenza.

Rossen ha delineato cinque principali bandiere rosse che indicheranno se un hacker sta cercando di rubare le tue informazioni:

L’indirizzo email è errato. In un esempio, Rossen ha mostrato un’e-mail che sembra provenire da Bank of America, ma l’indirizzo e-mail indica “bnk” anziché “bank”. Ciò significa che non proviene da un account aziendale ufficiale.

Formattazione errata nel corpo di un’email. Se il testo dell’email contiene una formattazione incompleta o incompleta, come una riga vuota nel mezzo di una frase o una spaziatura strana, è molto probabile che sia un falso.

Collegamenti o allegati che richiedono informazioni personali aggiornate. Rossen ha avvertito di non fare clic su alcun allegato in questi tipi di e-mail, che potrebbero contenere virus e malware. Invece suggerisce di prendere il telefono e chiamare l’azienda per verificare l’inchiesta.

Attenzione alle offerte. Se l’e-mail si congratula con te per guadagnare un premio in denaro o indica che sei stato selezionato per qualche tipo di contratto, generalmente dovrebbe includere le ultime quattro cifre del tuo numero di conto. Se l’e-mail non lo contiene, è molto probabile che si tratti di una truffa di phishing alla ricerca delle informazioni del tuo account.

Errori grammaticali nell’email. Piccoli errori, come gli apostrofi nel posto sbagliato o le parole errate nel testo dell’e-mail sono sottili indicazioni di una truffa.

Per suggerire un argomento per un’indagine imminente, visita la pagina Facebook di Rossen Reports.

Netflix Email Scam punta a 110 milioni di clienti

Nov.10.201701:27