Che cosa è “workamping?” Una guida per ridimensionare e abbracciare uno stile di vita RV

Molte persone tra i 50, i 60 e gli 70 anni stanno ridimensionando il proprio futuro e abbracciando un nuovo concetto chiamato “workamping”.

Ecco cosa non sono i “workampers”: non sono una allegra banda di pensionati che scambiano lavoro semplicemente per un parcheggio per il loro camper..

‘Workamping’ sulla strada della pensione guadagna popolarità

Jan.24.201705:00

Ecco cosa loro siamo: Chiunque combini lavoro part-time o full-time con uno stile di vita RV. In generale, vengono pagati in due modi: scambiano la manodopera per un posto dove parcheggiare i loro camper, ma guadagnano anche salari minimi (a volte più) per lavorare nei parchi a tema, campeggi, parchi nazionali, allevamenti di tizi, all’addestramento primaverile – dovunque il lavoro stagionale li prende E mentre alcuni “workampers” stanno lavorando in pensione, altri hanno circa 50 anni (l’età media è 53 anni) e non si sono affatto ritirati.

Contento senior couple outside RV camper
Prima di impacchettare il tuo camper, Jean Chatzky suggerisce di provare e capire cosa stai cercando di realizzare prima di iniziare. Perché stai facendo questo? Qual è l’obiettivo finale? Stock di Alamy

Vivere in un camper, tuttavia, richiede davvero di ridimensionare. Quali lezioni possiamo apprendere sul modo giusto e sbagliato di farlo? Come parte della nostra serie #StartTODAY, abbiamo raccolto le lezioni di “workampers” e di ridimensionare gli esperti allo stesso modo.

Hai bisogno di una visione

Cerca di capire cosa stai cercando di realizzare prima di iniziare. Perché stai facendo questo? Qual è l’obiettivo finale? Pensa a dove stai andando e cosa si adatterà. Se hai problemi a pensare di inserirti in uno spazio molto piccolo, prova a ricordare quando eri nella tua prima casa e le cose che avevi in ​​quel momento. Inoltre, considera come sarà la tua vita quando non hai così tante cose da pulire, polvere, vuoto, ecc.

Vai a ping a casa tua

Vai stanza per stanza Ridimensionamento, in particolare se sei stato da qualche parte per un tempo molto lungo, può essere scoraggiante. Quindi non cercare di affrontare l’intera faccenda in un giorno o addirittura un fine settimana. Inizia con la stanza più piccola della casa e poniti questa domanda: Comprerei questo di nuovo oggi? O, alternativamente, se tutto fosse andato, è qualcosa che vorrei sostituire? Se la risposta è sì, allora chiedi: dove nel mio nuovo posto lo metto? Avvicinati alle collezioni come singoli oggetti e prendi solo uno o due che sono i più speciali.

CORRELATI: il pensionamento non deve essere la fine: come lavorare più a lungo ti avvantaggia

Elimina i duplicati

Due serie di piatti. Set multipli di fogli, trapunte, ecc. (Per società). La macchina per il caffè di backup. Una mezza dozzina di paia di pantaloni neri. Ci sono alcune cose (i pantaloni neri) che probabilmente vorrai, specialmente se sono un’uniforme per te. Altri, non così tanto.

Strategizza per libri, DVD, CD

Molti di noi collezionano libri; ci si sente in qualche modo sbagliato a sbarazzarsi di loro, ma occupano molto spazio. Conserva solo quelli che pensi che vorresti rileggere o che desideri leggere nella tua famiglia. Immergiti in quelle che non hai mai letto (spesso c’è un motivo per cui stai ritardando), vendi il resto o regalale. Metti i CD sul tuo computer. Se hai un abbonamento a Netflix o Amazon Prime, elimina i tuoi DVD.

Affrontare i ricordi in un modo nuovo

Quando inizi, ogni pezzo ha il potenziale per essere un pezzo da museo. Tutto in casa tua ha una storia – quando hai capito, con chi eri in quel momento. Quando stai ridimensionando, non stai cancellando quei ricordi, stai semplificando la tua vita. Quindi fai una foto delle cose che ami di più con cui ti stai separando. Crea un album o un album fotografico online e portalo con te.

Crea quattro pile: Vendi, dona, trash e prendi

Vendere: In primo luogo, soppesare il costo della vendita degli articoli rispetto al costo di spostarli. In alcuni casi, potrebbe essere meglio fare quest’ultimo. Ci sono centinaia di siti per vendere la tecnologia usata online (puoi confrontarli con ResellerRatings.com), ma puoi anche vendere molte altre cose. Tieni presente che le merci danneggiate possono avere un valore, ma non tanto.

Per articoli più grandi, è più facile se si tratta di acquirenti locali. Quindi guarda siti come Krrb.com per vendere mobili usati localmente, così come su pagine Facebook che si basano sulla tua posizione.

App come OfferUp, letgo e 5 miglia si occupano di qualsiasi cosa tu possa vendere in una vendita di garage. O potresti avere una vendita di garage in sé. Per valutare questi articoli, cerca online articoli simili che vendono e utilizzali come guida. Se non riesci a trovare nulla di simile, inizia calcolando il prezzo dal 50% al 70% sul prezzo originale.

CORRELATI: Se non hai $ 250.000 da spendere, come pagare le spese mediche a lungo termine

Donare: Per cose che non riesci a vendere (o non vuoi disturbarti a vendere), donale in beneficenza e prendi una detrazione fiscale. Puoi individuare i valori guardando eBay per vedere quali articoli sono stati venduti di recente o utilizzando le guide per la donazione di siti come Esercito della salvezza o Goodwill. Se si desidera richiedere una detrazione per donazioni superiori a $ 250 in valore, è necessario ottenere una ricevuta scritta dall’ente di beneficenza. La ricevuta deve descrivere i beni che hai donato e fornire una stima in buona fede del loro valore.

Spazzatura: Tutto ciò che non puoi vendere o che non ha valore in beneficenza può essere buttato via. Ma fallo in sicurezza. Molti rivenditori di elettronica offrono un modo per smaltire in modo sicuro la tua elettronica. Parla con la tua città o il tuo comune delle regole per lo smaltimento di oggetti di grandi dimensioni.

Prendere: Prenditi il ​​resto e se è ancora troppo prendere in considerazione un’unità di archiviazione, ma solo temporaneamente. Se hai delle cose che ti senti troppo legato per liberarti immediatamente, mettile in deposito. Un anno dopo, torna e visitali. Molte persone scoprono che a quel punto i legami sono scaduti. A quel punto, puoi venderli o donarli.

CORRELATO: Jean Chatzky su come far durare i tuoi soldi dopo il pensionamento

Infine, se non stai ridimensionando per passare a un camper ma piuttosto a un’altra casa, assicurati di tenere a mente i costi di tale transazione. Secondo il rapporto Living In Retirement di Fidelity Investments, molte persone sopravvalutano la quantità che risparmiano ridimensionando perché trascurano di prendere in considerazione il costo della transazione per vendere una casa, comprare un’altra casa, spostare (che, secondo la American Moving & Storage Association, costa $ 1,170 se si soggiorna nello stesso stato e $ 5,630 tra stati), fornisce il nuovo posto e così via. Esegui i numeri per assicurarti di essere effettivamente lì abbastanza a lungo da risparmiare nel tempo.

Vivi fino a 100: incontra l’ottantatreenne dentista che sta ancora andando forte dopo 58 anni

Jan.17.201704:50