Come sfuggire a una dipendenza da ping

No. Proprio come le altre dipendenze, le dipendenze da spesa possono alzare la testa nei momenti più inopportuni. Inoltre non conoscono confini socioeconomici. Questo è un problema che può colpire persone benestanti, persone a basso reddito e praticamente chiunque viva tra questi due estremi.

Se tu o qualcuno a cui tieni qualcosa potrebbe avere un problema con ping e spese compulsive, i seguenti suggerimenti possono aiutarti.

1. Capire il fenomeno. Gli spendaccioni compulsivi più estremi tendono a nascondersi o mentire sui propri acquisti, a pagare più di una carta di credito e a preoccuparsi ossessivamente del denaro. Non è insolito per loro accumulare oggetti che non vengono mai utilizzati o indossati – articoli che spesso hanno ancora i cartellini dei prezzi allegati – e per vivere in uno stato di crisi costante sulle loro finanze.

2. Conosci te stesso. Se ami-amore-amore, chiediti: perché? È il brivido della caccia? L’attrattiva di battere il sistema trovando ottime vendite? Un debole per un certo tipo di oggetto, come scarpe, abbigliamento o elettronica? Rispondere a una di queste domande non significa necessariamente che tu abbia un problema, ma se sospetti che le tue spese potrebbero essere fuori controllo, è importante esaminare cosa sta succedendo.

3. Rifletti su come ti senti quando tu . Alcuni attivatori emotivi spesso ti suggeriscono di farlo? Ad esempio, compri cose quando sei depresso, ansioso, arrabbiato o solo, con un occhio di riguardo per tirarti su di morale? Comprendendo i sentimenti coinvolti, puoi concentrarti su diversi modi per affrontarli.

4. Pensa al tempo necessario. Una chiamata di sveglia può essere avuta pensando alla quantità totale di tempo speso visitando alcuni tipi di negozi, andando in crociera per le offerte online e studiando i cataloghi che arrivano per posta. Ci sono altre cose che preferiresti fare e realizzare?

5. Assumi il controllo della situazione. Se sei preoccupato di come la tua abitudine di spesa sta influenzando la tua vita – e il tuo punteggio di credito – inizia a spendere solo quello che hai pagando per tutto con contanti, assegni e la tua carta di debito. Taglia tutte le carte di credito ad eccezione di una che ti allontana solo per le emergenze e non portare con te quella carta. Rifiuta di assumere qualsiasi altro debito non garantito – cioè il debito che non è legato a un pezzo di proprietà, come una casa.

6. Inizia a scrivere le cose. Un altro modo per aprire gli occhi è quello di tenere un registro giornaliero di ciò che si spende insieme ai sentimenti associati agli acquisti. È anche consigliabile annotare i tuoi obiettivi finanziari in modo da rimanere concentrato su ciò che è importante.

7. Evitare le tentazioni inutili. Se sai di avere un problema, cerca di evitare magazzini scontati, centri commerciali e distretti di ping. Se non riesci a evitarli completamente, crea elenchi e rimani fedele a loro, e lasciati solo finestra quando i negozi sono chiusi. Getta via tutti i cataloghi, non guardare i canali ping sulla TV e sii particolarmente attento a spendere quando visiti diverse parti del paese o del mondo. Se devi andare a fare ping in un posto che è particolarmente allettante per te, porta con te un amico fidato che sa quanto stai lottando e chiedi al tuo amico di aiutarti a rispettare il tuo elenco di ping.

8. Trova alternative sane. Quando ti senti sopraffatto dalla voglia di, vai a fare una passeggiata o fai qualche altra forma di esercizio. Questo può distogliere la tua mente dall’urgenza fino a quando non passa.

9. Espandi le tue possibilità. Invece di usare tutto quel tempo, puoi fare volontariato nella tua comunità, passare più tempo con la tua famiglia, tornare a scuola, leggere un sacco di libri fantastici, rimettersi in forma o affrontare qualsiasi numero di obiettivi che hai per la tua vita. Trovare modi per aiutare gli altri può essere particolarmente gratificante.

10. Sapere quando ottenere aiuto. Se ritieni che la tua spesa sia così fuori controllo che non puoi lottare con il problema da solo, cerca consulenza o terapia o prova ad assistere ad una riunione dei Debitori Anonimi. Per trovare gli orari e le località delle riunioni nella tua zona, visita il sito Web di Debtors Anonymous e fai clic su “Trova un meeting DA”. Se tu o una persona cara avete bisogno di un intervento ancora più serio, l’Illinois Institute for Addiction Recovery del Proctor Hospital offre un programma di trattamento in regime di degenti e debitori compulsivi. È inoltre possibile trovare assistenza attraverso il programma Stopping Overping.

Fonti e risorse:

  • Debitori anonimi
  • Illinois Institute for Addiction Recovery presso Proctor Hospital
  • MoneyHarmony.com 
  • Università dell’Indiana Dipartimento di scienze applicate
  • Associazione di pianificazione finanziaria
  • Fermarsi a scavalcare
  • 4therapy.com