Google probabilmente ti sta rintracciando: ecco come limitarlo

Google sta seguendo ogni tua mossa?

A quanto pare, anche quando scegli di limitare la capacità di Google di tracciare la tua posizione quando usi la sua funzione di ricerca o le tue app, alcuni dei tuoi dati di posizione timbrati vengono ancora memorizzati automaticamente.

OGGI il corrispondente investigativo Jeff Rossen ha dimostrato martedì come la tua posizione può essere monitorata anche quando dici a Google di fermarsi. Ha anche mostrato i passaggi che puoi eseguire sul telefono o sul desktop per limitare la possibilità di Google di memorizzare le informazioni sulla tua posizione.

Google ti sta rintracciando? Ecco come proteggersi

Aug.14.201806:12

Un’inchiesta della Associated Press pubblicata lunedì ha rivelato che anche quando gli utenti disattivano la “cronologia delle posizioni”, Google sta ancora registrando i loro movimenti.

Prendi qui il nuovo libro di Jeff Rossen “Rossen to the Rescue”

Rossen ha dimostrato girando la sua cronologia delle posizioni su un telefono Android e poi facendo un giro per New York per vedere se era ancora monitorato.

Quando è tornato in ufficio, ha controllato la sua attività su Google. Anche con la “cronologia delle posizioni” disattivata, c’era ancora un record sulle mappe di dove era salito in un taxi e aveva preso del caffè.

“Ci assicuriamo che gli utenti della cronologia delle posizioni sappiano che quando disattivano il prodotto, continuiamo a utilizzare la posizione per migliorare l’esperienza di Google,” ha dichiarato Google a NBC News in una dichiarazione.

La tua tecnologia ti sta guardando? Dibattiti sui miti sulla tua privacy online

Jul.17.201804:55

Gli esperti di tecnologia dicono che è fuorviante e che la memorizzazione delle informazioni riguarda Google.

La buona notizia è che puoi seguire i seguenti passaggi per proteggerti e limitare la capacità di Google di tracciarti seguendo queste istruzioni che Rossen ha esposto su OGGI.

  • Vai sul tuo desktop o telefono cellulare e vai su myaccount.google.com.
  • Scorri verso il basso fino a “Informazioni personali e privacy” e fai clic su “Gestisci la tua attività su Google”. Fai clic su “Vai a Controlli attività”.
  • Disattiva “Cronologia delle posizioni” facendo scorrere il pulsante verso sinistra in modo che diventi grigio.
  • Quando ti porta in una seconda schermata, premi “Pausa”, quindi premi di nuovo il pulsante “Pausa”.
  • Scorri fino a dove viene visualizzato “Attività web e app” e disattivalo facendo scorrere il pulsante verso sinistra in modo che diventi grigio.
  • Viene nuovamente visualizzata una seconda schermata e di nuovo si desidera premere “Pausa”. Sei tutto pronto e ora hai la capacità limitata di Google di tracciarti.