Come l’ex capo della Columbine sta aiutando la facoltà dopo le riprese della scuola in Florida

L’ex preside Frank DeAngelis ricorda ancora gli studenti che hanno colpito il terreno in preda al terrore dopo che alcuni palloni hanno fatto una cerimonia di benvenuto nel loro primo giorno alla Columbine High School nel 1999, dopo che due uomini armati avevano ucciso 13 persone.

Ha cercato di prendere quello che ha imparato da quelle scene di emozioni e traumi crudi e trasmetterlo agli amministratori della Marjory Stoneman Douglas High School a Parkland, in Florida, dove gli studenti tornano in classe mercoledì per la prima volta da quando un uomo armato ha ucciso 17 persone a San Valentino.

Gli studenti tornano alla Stoneman Douglas High School mentre infuria il dibattito sulle pistole

Feb.28.201803:11

“Quando camminano in quel corridoio, li riporteranno a quel giorno”, ha detto DeAngelis all’Associated Press. “Vederanno i bambini che scappano da quell’edificio.

“Vedranno i bambini con le mani alzate, sentiranno dei colpi di pistola, li rivivranno ogni giorno, e questo ha un impatto sulle persone”.

DeAngelis, che si è ritirato nel 2014, è stato contattato per la consulenza da numerosi amministratori le cui scuole hanno subito sparatorie di massa negli ultimi 19 anni. Ha parlato con Stoneman Douglas, il preside Ty Thompson, in vista del ritorno in classe di mercoledì.

Franco Deangelis of Columbine High School Principal is in candlelight Vigil to honor and remember those touched by the tragedy at the Columbine Memorial in Clement Park, Littleton, CO. on Sunday. Hyoung Chang, The Denver Post
L’ex preside della scuola superiore di Columbine Frank DeAngelis ha offerto il suo consiglio agli amministratori della scuola superiore Marjory Stoneman Douglas di tornare a scuola dopo una sparatoria di massa. Getty Images

“È davvero una maratona e non uno sprint”, ha detto DeAngelis. “Ci saranno giorni in cui tutto sembra tornare a dove potrebbe essere stato prima, ma poi succede qualcosa che ostacola il processo di guarigione. Una delle cose che la gente mi ha chiesto subito dopo che Columbine è” Quando tornerà normale? ‘ Ho detto che non è mai tornato alla normalità. “

Colombina Anniversary
Gli studenti delle scuole superiori di Columbine abbandonano la scuola dopo che due uomini armati hanno sparato a colpi d’arma da fuoco il 20 aprile 1999.KEVIN HIGLEY / STAMPA ASSOCIATA

I 3.200 studenti di Stoneman Douglas stanno tornando per mezza giornata di lezioni mercoledì, due settimane dopo che le autorità dicono che un ex studente di 19 anni ha ucciso 14 studenti e tre membri dello staff.

“Immagina di finire in un incidente aereo e di dover tornare sullo stesso piano ancora e ancora e ancora e ci si aspetta che impari e si comporti come se nulla fosse sbagliato”, ha detto l’anziano Stoneman Douglas David Hogg a NBC News sul ritorno a scuola.

Sovrintendente della scuola della Florida: non abbiamo bisogno di “costruire fortezze armate”

Feb.28.201803:44

Mentre Stoneman Douglas avrà altri addetti alla sicurezza e consiglieri armati per il resto dell’anno scolastico, DeAngelis ha anche fatto dei suggerimenti sottili come nessun palloncino e un suono diverso per l’allarme antincendio. L’allarme antincendio è stato tirato durante le sparatorie a Columbine e Stoneman Douglas.

Ha anche notato che studenti e insegnanti affrontano la tragedia in modo diverso. Anche il benessere degli insegnanti deve essere monitorato mentre cercano di assumere un atteggiamento coraggioso.

“Alcune persone hanno bisogno di parlare costantemente dell’esperienza e dei loro sentimenti e di dove si trovano in un particolare giorno e in ogni momento particolare”, ha affermato. “Avevi altri che pensavano che” Prima di tornare a insegnare e tornare alle attività in cui ero coinvolto prima della tragedia, mi aiuterà ad andare avanti “. E poi hai avuto quelle persone in mezzo. Per tutti, è una sfida. “

Segui lo scrittore di TODAY.com Scott Stump su Twitter.