Emmy Rossum mette tutto a nudo nel ruolo televisivo “Shameless”

LOS ANGELES (Back Stage) – Emmy Rossum non pensa che sia stata una scelta logica per la nuova serie drammatica dark di Showtime “Shameless”.

Ha iniziato la sua carriera come cantante d’opera, passando un provino al Metropolitan Opera quando aveva solo 7 anni. Lasciò l’opera nella sua adolescenza perché era diventata troppo alta per interpretare i ruoli secondari. Sul piccolo schermo, Rossum non aveva mai avuto più di qualche apparizione come ospite in spettacoli come “The Practice” e in alcuni film TV.

Era più conosciuta per aver interpretato ingenue Christine nel film del 2004 “Il fantasma dell’opera”. A quel punto, dice Rossum, “stavo cercando materiale di cui mi sarei innamorato”. È stata attratta dalla sceneggiatura di “Shameless”, un remake di una serie britannica di lunga data creata da Paul Abbott. “Questa è la prima cosa che ho visto da molto tempo a cui ho risposto emotivamente”, dice.

Rossum, 24 anni, interpreta Fiona, la primogenita della famiglia della classe operaia Gallagher, che ha il compito di fare da genitori ai suoi fratelli per compensare la madre assente e il padre ubriaco (interpretato da William H. Macy). Il ruolo è ben lontano dalle giovani e fortunate eroine che ha interpretato in film come “Poseidon” e “The Day After Tomorrow”.

Dice Rossum di interpretare Fiona, che lei descrive come uno spirito molto sessuale libero, “Non ho avuto alcuna esitazione a farlo perché ho visto lo straordinario lavoro che le donne hanno avuto l’opportunità di fare in televisione nell’ultimo decennio.” Di Mary-Louise Parker in “Weeds” e Julianna Margulies (in “The Good Wife”) con Laura Linney in “The Big C”, sono davvero entusiasta di far parte di quel mondo. “

LA VERITÀ NUDA

Rossum è stato avvisato della nudità della serie, che il pilota Mark Mylod l’ha incoraggiata a esplorare prima della sua audizione finale. Rossum dice che Mylod ha raccomandato di guardare la scena della cucina del pilota della serie britannica – una sequenza sporca e sporca che è anche rappresentata nel Take Showtime – come un barometro per cosa aspettarsi. “L’ho visto e ho pensato che fosse davvero divertente”, dice Rossum, notando che ha bevuto una birra prima di filmare quella che è diventata la sua prima scena di sesso sullo schermo. “Pensavo che non avesse assolutamente alcun tipo di formaggio salace e pacchiano e che non ci fosse alcuna falsità.”

Infatti, dice, i temi di nudo e adulto in “Shameless” sono stati alcuni degli elementi più interessanti con cui ha lavorato, e lei stava aspettando il momento giusto per superare quella linea nella sua carriera.

“Non è qualcosa che puoi mai annullare”, osserva. “Volevo davvero che fosse pertinente e qualcosa che si sentisse appropriato, questo materiale lo è stato davvero: per Fiona, il sesso è una parte importante della sua vita.Amore, non tanto, perché non ha tempo per farlo. me, mettendola in quel tipo di situazione sessuale con questo ragazzo (il co-protagonista Justin Chatwin) che si innamora veramente di lei e il suo tentativo di affrontarlo è uno scenario davvero interessante. “

Rossum dice che è diventata più a suo agio con la sessualità man mano che la stagione è andata avanti. “Una birra per il primo episodio ha preso il bordo, e poi non ne ho più avuto bisogno perché mi sentivo così a mio agio nel personaggio”, osserva. “E ‘stata una cosa più spaventosa per me la prima volta perché non l’avevo mai fatto. Dopo che ero nudo, ero come,’ Questo è niente. ‘”

LEGAMI DI FAMIGLIA

L’atterraggio della parte, tuttavia, non è stato facile. Rossum ha fatto un’audizione quattro volte, prima mandando il nastro da New York e infine volando a Los Angeles e leggendo in studio. Lesse due volte di fronte a Macy, che amava quello che Rossum stava facendo con il personaggio e che la incoraggiava a “continuare a farlo” – un feedback che alla fine la aiutò a rilassarsi. “Solo il più piccolo dei complimenti di qualcuno come Macy è così lievitante”, dice.

Dice che lavorare con Macy e l’interazione con il grande cast di famiglia, che include Joan Cusack, è tra i vantaggi del lavoro e qualcosa che ha sempre desiderato nella sua vita personale.

“Ho sempre desiderato avere una grande famiglia”, dice l’unico bambino, notando che tutti gli attori, tranne uno, che interpretano i bambini Gallagher, sono solo bambini nella vita reale. “Sono sempre stato solo io, mia madre e una famiglia estesa molto limitata, trovo che solo i bambini desiderino davvero tanto l’aspetto della grande famiglia. Penso che sia per questo che ci siamo uniti così velocemente insieme e perché siamo stati in grado di creare questo amore su schermo e fuori schermo l’uno per l’altro. “

Quel legame sarà messo alla prova quando il personaggio madre ritorna dai Gallagher e affronta Fiona. Rossum dice che è una delle scene più emozionanti che abbia fatto nella sua carriera. “Ma era anche così gratuito”, dice. “Sento che, con questo personaggio, è il più ruvido, più ruvido e disordinato, meglio è. Non è una persona tenuta insieme, il che è ciò che sono stato per la maggior parte della mia vita”.

Ma una cosa a cui doveva abituarsi Rossum è l’elogio per il suo ruolo nella serie e la sua partenza dal ruolo della bella ragazza – un ruolo che, a suo dire, non si è mai sentito adatto. “È molto liberatorio per un attore non doversi preoccupare di essere la bella ragazza”, dice Rossum. “In qualche modo sembra molto più difficile, mi sono sempre sentito come se fosse sempre la ragazza bionda che è la bella ragazza, non è mai la bizzarra mora, quindi credo di non aver mai veramente provato di adattarmi a quello stereotipo”.

Lei confessa: “Questo personaggio mi è più emotivo rispetto agli altri che ho giocato, se avessi avuto la grazia di essere lei per i prossimi due anni, sarei stato così fortunato”.