Famiglia Pat Boone: la fede ci ha sostenuti attraverso la tragedia

La preghiera e, a volte, la marijuana medica si sono rivelate essenziali per Lindy Boone Michaelis mentre si prende cura di suo figlio, che è stato gravemente ferito in una caduta di tre piani attraverso un lucernario una dozzina di anni fa.

“Sono molto grato che questo sia disponibile legalmente per Ryan in questo momento”, ha detto Michaelis a Matt Lauer mercoledì su TODAY, dove è stata raggiunta da suo padre, Pat Boone, e dalla sorella Debby Boone.

Mentre suo figlio è “molto meglio di quanto chiunque avrebbe mai previsto”, si affida alla marijuana medica a causa di una reazione involontaria che ha quando vede uomini che non conosce.

“È davvero una parte del cervello in lotta o fuga. Si sente minacciato da altri uomini, quindi eravamo abbastanza limitati su dove potevamo andare “, ha spiegato Michaelis. “È fantastico con la nostra famiglia, con gli uomini della nostra famiglia, ma quando sono in grado di dargli un po ‘di brownie, un po’ di cioccolato (con marijuana medica), qualcosa che calma la sua ansia, possiamo andare a Chiesa.”

Pat Boone è stato secondo solo a Elvis Presley come cantante pop dei chart degli anni ’50 e dei primi anni ’60, e la figlia Debby Boone ha cantato uno dei più grandi successi degli ultimi anni ’70, “You Light Up My Life”. La famiglia Boone ha girato il paese cantando musica gospel e pop durante gli anni ’60 e ’70. La famiglia è profondamente religiosa.

Michaelis ha detto che la sua fede ha avuto un ruolo chiave quando ha saputo dell’incidente di suo figlio. Era in vacanza in Spagna nel 2001, quando la sorella Debby chiamò con una notizia devastante: il figlio di Michaelis, Ryan Corbin, all’età di 24 anni, era andato a prendere il sole sul tetto del suo condominio quando entrò accidentalmente in un lucernario.

“Eravamo, come, pesantemente sulla preghiera. Quando ero in Spagna, ero così grato per il dono della preghiera. Non sono riuscito a raggiungere mio figlio per 24 ore, quindi la preghiera è stata fondamentale “, ha detto Michaelis, che ha scritto dell’esperienza nel suo libro” Heaven Hears “.

Un punto di svolta per la famiglia arrivò quando il padre di Michael, Pat, fu invitato dall’amico di lunga data Larry King ad apparire nel suo popolare talk show della CNN. Con Ryan in coma e supporto vitale, Pat e Michaelis sono apparsi allo show di King per fare appello per le preghiere e il sostegno. “Volevamo che tutti, ovunque, pregassero con noi”, ha detto Pat Boone a Lauer mercoledì.

Mentre il lungo recupero e la dura prova che seguirono avrebbero potuto scuotere la fede degli altri, Boone disse che non aveva mai messo in dubbio ciò che accadeva. Dio non causa incidenti, ma permette loro di accadere, ha detto.

“Ci sono conseguenze per le azioni, ma Dio dice: ‘Lo farò con te'”, ha detto Boone. “Non ha nemmeno impedito la morte di suo figlio, perché c’era uno scopo in esso.”

Michaelis ha detto che suo figlio ha fatto grandi passi avanti dal suo incidente.

“È felice, parla, mangia. Sta migliorando sempre nei suoi movimenti, sempre più cognitivo “, ha detto. “Lui legge. È divertente, ci fa ridere. “

Debby Boone ha detto a Lauer che crede che l’esperienza abbia rafforzato la famiglia.

“Ci siamo uniti. Ci siamo supportati l’un l’altro. E c’era qualcosa di così incredibilmente bello al riguardo. Si è rafforzato piuttosto che distruggerci “, ha detto. “Penso che ci abbia reso tutti molto più forti, e mia sorella è diventata il mio eroe nel modo in cui è stata la più grande sostenitrice di Ryan nel suo coraggio.”

Per leggere un estratto da “Heaven Hears” di Lindy Boone Michaelis, fai clic qui.