I resti scheletrici scoperti ad Aruba non appartengono a Natalee Holloway

Frammenti di ossa trovati durante una ricerca ad Aruba non appartengono a Natalee Holloway, un adolescente dell’Alabama scomparso sull’isola nel maggio 2005 durante un viaggio di diploma in una scuola superiore.

I test sui frammenti sono risultati negativi per una possibile corrispondenza con Holloway, lo scienziato forense Jason Kolowski ha detto alla rete di cavi Oxygen.

Natalee Holloway
Natalee Holloway, un adolescente dell’Alabama, è scomparso ad Aruba nel 2005 quando era in viaggio di laurea. STAMPA ASSOCIATA

“Dei quattro singoli campioni di ossa, solo uno è risultato essere umano”, ha detto Kolowski, che ha guidato il test e l’interpretazione dei risultati della serie di sei parti di Ossigeno, “La scomparsa di Natalee Holloway”, trasmessa in agosto.

Il campione di ossa di DNA è stato escluso come Holloway dopo che non è riuscito a eguagliare sua madre, ha detto Kolowski.

“Non sappiamo se la persona è maschio o femmina”, ha detto a Oxygen. “Non sappiamo quanti anni abbia questa persona, non sappiamo per quanto tempo quella persona sia morta”.

L’identità della persona il cui DNA è stato testato rimane sconosciuta, ha detto Kolowski.

Il padre di Natalee Holloway parla delle indagini sulla sua scomparsa

Aug.16.201703:31

Natalee Holloway aveva 18 anni quando è scomparsa durante il suo viaggio ad Aruba. È stata vista l’ultima volta con il nativo olandese Joran van der Sloot al di fuori di un famoso bar turistico.

Van der Sloot sta scontando una pena detentiva di 28 anni in Perù per aver ucciso la studentessa di business Stephany Flores, deceduta nel quinto anniversario della scomparsa di Holloway nel 2010.