Il padre della ragazza afferrato dal leone marino parla fuori, dice che la famiglia non ha provocato animali

Il padre della ragazza che è stato trascinato in acqua da un leone marino sta parlando per difendere la sua famiglia contro le accuse che hanno provocato l’incidente dando da mangiare all’animale.

Un video del drammatico momento in un porto della British Columbia sabato è diventato virale. Ha anche spinto un ufficiale portuale a dare la colpa della famiglia alla “stupidità”, sostenendo che stavano alimentando la creatura nonostante i segnali che avvisavano i visitatori di non farlo.

La famiglia della bambina afferrata dal leone marino parla fuori

May.25.201702:13

Il padre della ragazza ha insistito in un’intervista con CBC News che i suoi familiari non erano quelli che cercavano di attirare l’attenzione dell’animale.

“C’era qualcuno accanto a loro che stava cercando di dar loro da mangiare, inoltre non stavano cercando di fare foto o altro”, ha detto l’uomo, che è stato identificato solo dal suo cognome, Lau, per fornire un po ‘di privacy alla famiglia.

La scena terrificante è stata catturata in video da uno spettatore, che lo ha pubblicato su YouTube. Il video mostra il leone marino che spuntava la testa fuori dall’acqua vicino a un molo dopo che qualcuno gli aveva lanciato un pezzo di cibo. Qualche istante dopo, la creatura strappa il vestito della ragazza seduta su una ringhiera e la trascina in acqua.

Il video mostra anche un uomo che si tuffa immediatamente nell’acqua e la riporta a terra. Lau disse che il nonno della ragazza era la persona che salvò sua figlia.

“Se avesse avuto dubbi di uno o due secondi a riguardo, la mia ragazza sarebbe potuta essere già passata da allora. Quella reazione lo rende un eroe” disse.

In una precedente intervista, Robert Kiesman, presidente della Steveston Harbor Authority, ha osservato che molti segnali affissi sul porto avvertono i visitatori di non nutrire la fauna selvatica.

“Quello che abbiamo visto in quel video oggi è stata una totale stupidità da parte degli adulti, non solo hai lasciato che i tuoi familiari nutrissero un animale selvatico, ma poi sono andati a lasciare la loro bambina seduta sul bordo del molo con le spalle , vestito appeso fuori “, ha detto Kiesman.

Guarda Sea Lion Snatch Little Girl e trascinala nell’acqua

May.21.201700:50

Lau ha ammesso a CBC News che sua figlia era seduta troppo vicino ai leoni marini quando è stata trascinata in acqua.

“Questa è una lezione che ha preso e lei ha preso quella lezione in modo duro”, ha detto.

La ragazza è stata prescritta antibiotici in un vicino ospedale subito dopo l’incidente.

Ma alcuni giorni dopo, i funzionari dell’Acquario di Vancouver hanno invitato la famiglia a cercare ulteriore aiuto per una possibile infezione da “dito di sigillo” che richiede una specifica forma di trattamento.

L’infezione rara è causata quando i batteri della bocca di un mammifero marino si insinuano nella pelle di una persona attraverso un taglio. Se non trattata, l’infezione potrebbe portare alla perdita di un dito o di un arto.

“Ha avuto una ferita superficiale e sta per ottenere il trattamento giusto”, ha detto a NBC News la portavoce di Vancouver Aquarium, Deana Lancaster..

Lau ha detto di essere stato in contatto con l’acquario per ulteriori trattamenti di cui sua figlia avrà bisogno. Ha detto che la famiglia rimane scossa, ma felice che sua figlia stia bene.

“L’unica cosa a cui tengo, Dio, è al sicuro,” disse a CBC “Dio, non ho perso nessuno della mia famiglia in quel momento, avrei potuto organizzare un funerale ora piuttosto che fare un’intervista.”

RELAZIONATO:

Il funzionario del porto incolpa la famiglia dopo che la bambina è stata trascinata in acqua dal leone marino

Mamma avverte della protezione solare dopo che il bambino finisce in ER