La donna con sindrome di Down vive il suo sogno come istruttrice di Zumba

Yulissa Arescurenaga è andata alla sua prima lezione di Zumba nel 2008. Dopo la seconda, è stata rapita.

“Zumba è per tutti, tutti possono farlo”, ha detto il 24enne a OGGI. “Non hai voglia di fare esercizio fisico. È proprio come una festa. “

Yulissa Arescurenaga
Yulissa Arescurenaga, una 24enne californiana con sindrome di Down, sta vivendo il suo sogno di diventare istruttrice di Zumba.Per gentile concessione di Marlene Palomino / Yulissa Arescurenga

Dopo aver catturato l’insetto Zumba, Yulissa, che è nata a Lima, in Perù, e vive vicino a San Francisco, si eserciterebbe in casa tutto il tempo, per ben sei ore al giorno.

CORRELATI: Il liceo con paralisi cerebrale cammina per la 1a volta per ottenere il diploma

Ha detto alla sua famiglia che sognava di diventare un istruttore un giorno.

Yulissa Arescurenaga
“Adora mettere un sorriso sui volti delle persone”, ha detto sua madre.Per gentile concessione di Marlene Palomino / Yulissa Arescurenga

E nel 2012, ha raggiunto il suo obiettivo. Si ritiene che sia la prima persona con la sindrome di Down a diventare un istruttore Zumba certificato negli Stati Uniti.

CORRELATO: La famiglia resiste al fratello con sindrome di Down che lavora al ristorante

TODAY ha provato a scoprirlo di sicuro, ma Zumba ha fatto delle domande sulla sua storia al loro team legale, che non ha risposto ai messaggi.

Sua madre, Marlene Palomino, ha detto a OGGI che sua figlia è completamente automotivata e che essere insegnante di Zumba l’ha resa così felice.

Si accende semplicemente quando inizia la musica, ha detto Palomino.

“Adora mettere un sorriso sui volti delle persone”, ha detto Palomino, che parla principalmente spagnolo, OGGI.

La realizzazione di Yulissa ha recentemente ottenuto una maggiore attenzione dopo il suo viaggio in Alaska per condurre due giorni di lezioni di danza lì, secondo quanto riferito dall’Alaska Dispatch.

Palomino ha detto che è importante per lei condividere la storia di sua figlia per ispirare gli altri e per mostrare al mondo che le persone con sindrome di Down sono capaci di così tanto.

Yulissa Arescurenaga
“Non hai voglia di fare esercizio fisico, è proprio come una festa”, ha detto Arescurenaga ad OGGI.Per gentile concessione di Marlene Palomino / Yulissa Arescurenga

Arescurenaga ora insegna lezioni multiple, ovunque da due a cinque alla volta, e ne insegna persino una per persone con disabilità.

Molte delle sue lezioni sono finite ora che l’anno scolastico è finito, ma sua madre dice che ricominceranno quando andrà a scuola – e continuerà a mettere sorrisi sui volti delle persone.