Moglie di uomo sparato accanto a lei nel letto esorta al perdono per l’assassino

Nel 2008, Ben Oxley è stato ucciso mentre dormiva – e sua moglie, che stava dormendo accanto a lui quando è stato colpito, era inizialmente il primo sospettato.

Melissa Oxley si svegliò poco dopo l’omicidio, senza rendersi conto che il suono che l’aveva svegliata era uno sparo e che suo marito era la vittima. Una volta che ha scoperto la porta d’ingresso della sua casa aperta e suo marito non risponde, ha chiamato il 911 – e inaspettatamente si è trovata il sospettato nel suo caso di omicidio.

Venerdì, Melissa Oxley ha detto ad Ann Curry di TODAY che era “molto insensibile all’inizio e sopraffatta. Non sapevo cosa stesse succedendo, davvero. “Disse che si sentiva male per il fatto che fosse considerata l’assassina. La sua intera storia va in onda su “Dateline” della NBC alle 10 di sera. (ET) Venerdì.

‘E ‘fatto’

Melissa fu interrogata ma rilasciata. Poi, mentre il caso si stava raffreddando, l’ex moglie di Ben, Dawn Oxley, si fece avanti e disse che il suo attuale fidanzato, James Matlean, aveva ucciso Ben per farle piacere.

“È fatto”, ha riferito Matlean a Dawn dopo l’omicidio. Le fu concessa l’immunità dall’accusa per averlo fatto entrare.

I genitori della ragazza scomparsa di Tucson dicono che sono “disperati”

La rivelazione fece tremare Melissa, perché Matlean aveva passato del tempo con la figliastra, Alyssa, figlia di Dawn e Ben, dopo l’omicidio. “Ha vissuto con lei per oltre 19 mesi dopo”, ha detto Oxley. “L’ho visto numerose volte. L’avrebbe presa da casa mia per le visite insieme. “

Matlean ha confessato il crimine e sta scontando la vita in prigione. Tuttavia, sostiene che Dawn Oxley ha orchestrato il crimine ed è stato con lui la notte dell’omicidio. Ha anche detto che Dawn voleva che uccidesse anche Melissa, ma era troppo spaventato per spararle e fuggì.

“Mi sto assumendo la piena responsabilità per quello che ho fatto”, ha detto Matlean in un’intervista. “L’alba deve assumersi la piena responsabilità di ciò che ha fatto.”

La madre del soldato scomparso, il marito “mantiene viva la speranza”

Dawn Oxley ha negato il suo coinvolgimento e ha detto che mentre si lamentava del suo ex-marito, non avrebbe mai perdonato l’omicidio. L’avvocato di Matlean, Ken Stover, ha dichiarato: “Il pubblico ministero ha fatto un patto con il diavolo”.

Venerdì Melissa Oxley ha concordato che la prima moglie Dawn è responsabile dell’omicidio di suo marito: “Spero che la verità esca alla fine di tutto, quando è tutto detto e fatto, e credo che lei dovrebbe avere una punizione per la sua parte in questo e la sua proprietà “, ha detto a Curry. Ha anche detto che spera che Dawn si assuma la responsabilità non solo per il bene di se stessa e Melissa, ma per la figlia Alyssa, che attualmente è cresciuta da Melissa.

Melissa chiama Alyssa, 5 anni al momento dell’omicidio, una “bambina forte”. Dopo che Matlean è stato condannato per il crimine, Alyssa ha chiesto di parlargli. “Gli ho detto che ho deciso di perdonarlo e che volevo che avesse speranza”, ha detto Alyssa.

Melissa ha detto che dal primo, ha detto ad Alyssa che avrebbero affrontato l’assassino di suo padre con compassione, non importa chi si rivelasse essere. “Le ho sempre detto, praticamente dal primo giorno, ogni volta che abbiamo scoperto chi l’ha fatto dovremmo essere in grado di perdonarli ad un certo punto per andare avanti”.

La moglie rivela la vita del terrore con un assassino confessato

La matrigna vedova ha sottolineato l’importanza del perdono come una via da seguire nel suo dolore e ha detto che vuole che Alyssa sia in grado di crescere senza che la rabbia faccia parte delle loro vite.

“So che è una parte così grande essere in grado di andare avanti e non essere così arrabbiato e trattenuto da esso. Dobbiamo ancora vivere le nostre vite, quindi ho pensato che fosse molto importante per lei poter andare avanti anche con lei “.

La storia completa di Melissa Oxley è apparsa su “Dateline” della NBC alle 10 di sera. (ET) Venerdì.