Teen muore salvando la vita di un amico, completando la lista dei secchi

Rebecca Draper Townsend morì non sapendo di aver realizzato tutti e tre gli oggetti nella sua lista dei secchi.

Dopo aver visto i fuochi d’artificio il 2 luglio, Townsend, da Brookfield, nel Connecticut, stava attraversando la strada con la sua amica Ben Arne quando lei lo spinse via da una macchina in avvicinamento, costando ai 17 anni la sua vita.

“Non sono sorpreso che lei lo salvi”, ha detto Matthew Hooker, amico di Townsend e Arne, alla NBC Connecticut. “Era sempre una ragazza molto intelligente e intelligente.”

Si era appena diplomata e frequentava l’Università di Notre Dame in autunno. Dopo la laurea, ha ricevuto una nota che ha scritto come studente del secondo anno per un incarico scolastico, indirizzata a se stessa come senior.

Rebecca Townsend
Rebecca TownsendPer gentile concessione di Remembering Rebecca su Facebook

Mentre le sorelle e i cugini di Townsend erano appesi nella sua stanza riflettendo sui loro ricordi preferiti, hanno trovato la nota scritta nel dicembre 2012:

Caro me, quindi immagino di essere un anziano ora (wow, non è stato bello, non sono cool … oops) Bene, ciao. Attualmente sono al secondo anno. Sono cinque piedi due, peso 98 sterline. Forse crescerò un po ‘nei prossimi due anni…

Quindi non ho ancora avuto un fidanzato, purtroppo. Spero davvero che durante l’ultimo anno ne avrò uno carino (non sono superficiale, dovrebbe essere carino … come un plus). Penso di voler andare al college in una città, forse andrò al Fordham o al Boston College.

Lista dei secchi: o Kiss in the rain o Vola in Spagna o Salva una vita

Sì, non so cosa voglio fare prima di morire. Quindi i miei amici adesso sono Sammy, Jess, Emily, Drew, Lauren, Emma, ​​Andrea e Katie. I miei migliori amici non in questa scuola sono Molly, Devrie e Anna. Adoro il gioco e la squadra di pallavolo. Voglio davvero essere in uno dei nostri musical scolastici. O ottenere un ruolo guida nel gioco. Beh, questo era compito a casa e lo sto facendo il giorno del … oops. Forse quando leggerò questo, smetterò di procrastinare HAHAHA. Così sarebbe successo. Ciao, io! Amore, passato Rebecca

Dal 2012, Townsend ha viaggiato in Spagna con la sua famiglia e baciato il suo fidanzato sotto la pioggia.

Le sue sorelle si sono rivolte a Facebook per condividere la nota e per ringraziare coloro che hanno avuto un impatto sulla sua vita.

Rebecca Townsend with her sisters
Le sorelle TownsendPer gentile concessione di Remembering Rebecca su Facebook

Hanno iniziato ringraziando i loro genitori per aver portato Townsend in Spagna e hanno continuato a ringraziare Notre Dame, il club di recitazione, i suoi insegnanti e amici.

“Per Niko, grazie per essere il ragazzo carino che poteva baciare sotto la pioggia”, hanno scritto. “E a Ben, grazie per averle permesso di salvare una vita.”

La sua famiglia tiene viva la sua memoria attraverso la pagina Facebook di Remembering Rebecca creata per incoraggiare le persone a condividere la gentilezza con gli altri.

“Sia che si paghi un pasto, che si faccia volontariato o che si donino a una causa, tutti noi abbiamo l’opportunità di pagarlo in avanti ogni giorno, proprio come Rebecca ha cercato di fare”, scrissero le sorelle Townsend.