5 passaggi che hanno aiutato Jeff Rossen a mantenere la sua perdita di peso di quasi 30 libbre

Questo è stato tratto da ROSSEN TO THE RESCUE: segreti per evitare truffe, pericoli quotidiani e gravi catastrofi.

Ho avuto una lunga battaglia con il mio peso. Ed è qualcosa a cui penso ogni giorno. Ieri. Oggi. Domani. È quasi un dato di fatto, immagino, quando sei davanti alla telecamera ogni mattina – niente ti dà “vergogna del corpo” come la TV nazionale. A volte la macchina da presa può sembrare uno di quegli specchi da caserma in un carnevale, dove all’improvviso hai un doppio mento o una pancia di birra.

È tutto nella tua testa, potresti discutere. Può essere. Tranne che una mattina, nel 2015, i produttori di OGGI sono venuti da me e hanno detto: “Ehi, stiamo facendo una sfida per la perdita di peso. Vuoi entrare? Suggerimento, suggerimento. All’epoca pesavo 210 sterline. Con la mia altezza di sei piedi ciò significava, ufficialmente, che ero sovrappeso. Bene … Avevo 213 anni.

6 mesi dopo, Jeff Rossen rivela la perdita di peso

Jun.17.201504:47

Così ho accettato la sfida Biggest Loser, e mi hanno messo sotto le ali dell’esperta di fitness Jenna Wolfe e del nutrizionista Joy Bauer.

Se ti aspetti un montaggio di Rocky in cui ho pompato il ferro e fatto mille sit-up, beh, questo è un libro molto diverso. Jenna mi ha dato alcuni consigli utili che avrei potuto portare nella mia camera d’albergo. Ho imparato rapidamente che la palestra non fa per me. Non potrò mai fare a pezzi gli addominali, i pettorali strappati o il fisico Channing Tatum.

Ecco alcuni suggerimenti che ho appreso e che mi hanno lasciato negli ultimi due anni.

Le calorie contano sui menu dei ristoranti: quanto sono accurati?

Oct.11.201705:32

1. Si tratta di controllo delle porzioni.

La gioia mi ha messo a dieta rigorosa: albume d’uovo o farina d’avena al mattino. Un’insalata per pranzo. Se ho bisogno di mangiare un panino, va bene, ma ora rimuovo lo strato superiore di pane. È uno dei miei trucchi preferiti. Che ci crediate o no, non vi mancherà quello strato superiore. Mangiamo davvero entrambi gli strati perché i sandwich vengono in questo modo e sono più facili da tenere. Quindi, le tue dita potrebbero toccare qualche lattuga. Grande affare. Perché raddoppiare i carboidrati e le calorie?

A cena mangio per lo più verdure e proteine ​​magre – pollo arrosto, pesce, tonno – quel genere di cose.

2. I trucchi sono consentiti.

Siamo onesti, non sono un guru della nutrizione che tratta il mio corpo come un tempio sacro. Ha! Mi godrò il pasto occasionale dei cheat, mi concederò un burrito, e assaggerò anche la mia parte di dessert.

3. Impara quando ne hai abbastanza.

Prendiamo il gelato, per esempio. Io e un amico eravamo in vena di gelato. Ho bramato il mio gusto preferito, la cioccolata alla menta, così ho ceduto ai demoni e ho comprato un cono. Ho preso un boccone. Delizioso. Un secondo. Paradiso. Assaporai la crema fredda, il morso scuro del cioccolato, il modo in cui mi sentivo sulla lingua. Un terzo boccone. Oh mio Dio, è così bello. Quarto boccone.

E poi l’ho buttato nella spazzatura. “Che diavolo ?!” disse il mio amico.

Prepara il panino gelato alla vaniglia-ciliegia di Joy Bauer: solo 145 calorie!

Jun.08.201701:13

Ecco la cosa: sapevo che alla fine, prima o poi, sarei stato triste quando avessi finito quel gelato. Vorrei di più. Vuoi sempre di più. Sarei triste dopo aver mangiato l’intero cono gelato, sarei triste dopo aver mangiato due coni gelato, e sarei stato triste dopo aver mangiato solo quattro morsi.

Se sarò triste, non importa cosa, allora perché non farla finita con? Mi è comunque piaciuta l’esperienza di quella sublime cioccolata alla menta, mentre il sapore mi si attardava in bocca per i successivi quindici minuti – premeva il pulsante del piacere. Eppure ho consumato solo una piccola parte delle calorie totali.

4. Pesati regolarmente.

Mi pesa ogni mattina. Vedo gli alti e bassi. E a volte sento il giudizio, come in un aeroporto di Atlanta, quando una donna mi ha visto mangiare una fetta di pizza e ha detto con un tsk-tsk: “Stai per rimettere su quel peso.” Presumo che lei ho visto la mia sfida per la perdita di peso in TV. Altrimenti … pensa ai fatti tuoi, signora!

5. Leggi le etichette.

Se non sto attento, rimetterò il peso. Quindi è qualcosa che è sempre al primo posto. Controllo l’assunzione di cibo. Come milioni di americani, ho letto le etichette da vicino. Dipendo da queste etichette. Mi fido di queste etichette.

Grazie a questo tipo di mentalità, sono passato da 213 sterline nel 2015 al mio attuale peso di 185. Nessun espediente. Nessuna acrobazia. Dieta e controllo delle porzioni vecchio stile.

Tratto da ROSSEN AL SOCCORSO: Segreti per evitare truffe, pericoli quotidiani e gravi catastrofi. Copyright © 2017 di Jeff Rossen. Tratto dal permesso di Flatiron Books, una divisione di Macmillan Publishers. Nessuna parte di questo estratto può essere riprodotta o ristampata senza autorizzazione scritta dall’editore.