Come si inserisce un bambino all’interno dell’utero? Il fotografo cattura la posizione adorabile

Devi renderti abbastanza compatto per uscire nella pancia della mamma per nove mesi.

Sposare Fermont photographs newborns curled up the way they were in the womb.
Per gentile concessione di Marry Fermont / Fermont Fotografie

È una posa Marry Fermont – un fotografo di nascite a Middelburg, in Olanda – cerca sempre di catturare nella sala parto mentre i genitori incontrano i loro piccoli per la prima volta.

Le immagini aiutano nuove mamme e papà a rispondere a una domanda comune: come fa un bambino ad entrare in un utero?

CORRELATI: I bambini nascono più di notte? Un nuovo studio rivela i tempi di arrivo più alti

Sposare Fermont photographs newborns curled up the way they were in the womb.
Per gentile concessione di Marry Fermont / Fermont Fotografie

“È così difficile immaginare che questo perfetto piccolo essere umano fosse dentro di te”, ha detto Fermont, proprietario di Fermont Fotografie,.

Savannah Guthrie è incinta di un secondo bambino!

Jun.07.201602:50

“In realtà vedere come il tuo bambino è stato posizionato in te è solo un po ‘magico. Le foto sono semplici e pure. “

Sposare Fermont photographs newborns curled up the way they were in the womb.
Per gentile concessione di Marry Fermont / Fermont Fotografie

Fermont ha fotografato i neonati in questo modo unico sin dal suo primo incarico. L’ostetrica che assisteva in quella nascita mostrò ai genitori come il bambino era stato posizionato all’interno dell’utero, convincendolo a raggomitolarsi.

Il momento è stato così speciale che Fermont ha deciso di chiedere sempre agli operatori sanitari di fare lo stesso.

CORRELATO: Il nuovo odore del bambino crea un legame ‘molto forte’ nel cervello della mamma

Sposare Fermont photographs newborns curled up the way they were in the womb.
Per gentile concessione di Marry Fermont / Fermont Fotografie

Molte mamme ora richiedono la foto perché trovano così incredibile vedere realmente ciò che sentivano nelle loro pance per così tanto tempo, ha osservato Fermont.

Aw! Il bambino strisciante si bacia dolcemente dal cane

Nov.06.201400:47

Trova la maggior parte dei neonati rilassarsi e sentirsi al sicuro quando sono tutti piegati – è, dopo tutto, una posizione in cui hanno trascorso nove mesi. Ma c’è solo una breve finestra di tempo prima che perdano la capacità di raggomitolarsi in un palla compatta.

CORRELATO: ragazza primogenita? Gli scienziati trovano uno svantaggio inaspettato

Sposare Fermont photographs newborns curled up the way they were in the womb.
Per gentile concessione di Marry Fermont / Fermont Fotografie

“È un momento davvero breve della vita e così prezioso”, ha detto Fermont. Puoi vedere più immagini sulla sua pagina Facebook.

Le donne spesso chiedono ai loro partner di tenere il bambino in questo modo per la foto, ma “non tutti i papà osano farlo”, ha aggiunto. Molti uomini rispettano un piccolo incoraggiamento.

Sposare Fermont photographs newborns curled up the way they were in the womb.
Per gentile concessione di Marry Fermont / Fermont Fotografie

“Lo rende un po ‘più speciale se lo fa il papà”, ha detto Fermont. “Dopo nove mesi, suo figlio si adatta esattamente alla sua mano come se fosse nella pancia. Non c’è niente di più speciale, se me lo chiedi. “

Sposare Fermont photographs newborns curled up the way they were in the womb.
Per gentile concessione di Marry Fermont / Fermont Fotografie

Fermont è recentemente diventata mamma, dando vita a sua figlia Liv a luglio. Aveva il suo fotografo di nascite e, naturalmente, ha fatto in modo di chiedere la sua versione molto personale della sua foto di neonato preferita.

Sposare Fermont's boyfriend Denny holds their newborn daughter.
Il fidanzato di Marry Fermont, Denny, tiene la loro figlia neonata.
Per gentile concessione Lobke Koppens Geboortefotografie

“Ero così felice che il mio ragazzo Denny non ha avuto problemi a trattenere nostra figlia in questo modo. È stato il miglior momento di sempre e faccio tesoro di questa foto “, ha detto.

Questa storia è stata originariamente pubblicata il 10 settembre 2015

Segui A. Pawlowski su Facebook, Instagram e Twitter.