Cosa dire (e non dire) a qualcuno che è depresso

La depressione non gioca preferiti. Uomini e donne, i giovani e gli anziani, e anche quelle persone che apparentemente hanno tutto possono soffrire del complesso disordine che rende tutte le sfaccettature della vita così difficili.

Mentre la maggior parte delle malattie mentali sono piuttosto rare, la depressione maggiore è estremamente comune. Quasi il 7% degli adulti americani – stimati 16 milioni di persone nel 2016 – ha avuto almeno un episodio depressivo maggiore, secondo l’Istituto Nazionale di Salute Mentale.

5 celebrità che hanno aperto la loro salute mentale

May.22.201802:10

Per quanto sia comune, lo stigma intorno alla depressione persiste, motivo per cui è importante quando le celebrità e altre persone famose rivelano le proprie lotte.

All’inizio di quest’anno, Carson Daly di TODAY ha aperto la sua lotta contro il disturbo d’ansia generalizzato. L’attrice Alyssa Milano ha recentemente rivelato che ha lo stesso problema e che probabilmente è stata “innescata” dalla depressione postpartum, in seguito alla nascita del suo primo figlio nel 2011. La star di “Good Place” Kristen Bell ha parlato ripetutamente di come trattare l’ansia e depressione.

“Mi piace sentire che ha aiutato qualcuno, e questo mi guiderà sempre a continuare a sovrascrivere”, ha detto Bell a OGGI.

Puoi avere sia ansia che depressione?

Mar.01.201600:58

È probabile che tu conosca qualcuno con depressione. E probabilmente ti sei chiesto spesso cosa dire – e cosa non dire – al tuo amico, collega o familiare che sta combattendo la malattia.

Le persone che soffrono di depressione dicono che i sentimenti di disperazione e disperazione potrebbero non essere mai veramente compresi da coloro che non l’hanno mai sperimentato. Ma ci sono modi in cui possiamo aiutare i nostri amici e i nostri cari.

Dì:

Sono qui per te

“Non limitarti a dire, intendi”, ha detto lo psicologo Dr. John Grohol, fondatore e amministratore delegato di PsychCentral.com.

Ciò significa che una volta che pronunci queste parole, controlla regolarmente con il tuo amico o familiare che sta lottando. E offriti di aiutarli con compiti come trovare un terapeuta, mantenere gli appuntamenti o qualsiasi supporto di cui possano aver bisogno. “Per un individuo depresso imparare che qualcuno è lì per loro è enorme”, ha aggiunto.

Facciamo qualcosa

Le persone affette da depressione possono entrare in uno stato di pensiero ruminante, fondamentalmente rigiocando eventi negativi o angoscianti sul modo in cui situazioni particolari potrebbero aver giocato in modo diverso.

Sfortunatamente, la ruminazione può portare ad un peggioramento della depressione. “La ruminazione non è solo preoccupante, è più una fissazione su un evento passato o addirittura una fissazione su ciò che qualcuno ha detto e che cosa potrebbe significare”, ha detto la psicologa Dr. Avie Rainwater del LifeCare Psychology Group a Florence, South Carolina.

Mentre i terapeuti aiutano le persone ad affrontare questo tipo di pensiero negativo, puoi anche aiutare se una persona è disponibile. Fare un’attività insieme che è sia mentalmente che fisicamente impegnativa può aiutare potenzialmente a distrarre qualcuno che si trova nel mezzo di schemi di pensiero ruminanti, ha detto lo psicologo Dr. Carl Tishler, professore associato associato di psichiatria e psicologia presso la Ohio State University.

“Dì, andiamo a fare una passeggiata, andiamo a kickboxing, andiamo a una lezione di yoga, facciamo qualcosa insieme” disse Tishler. “Una persona potrebbe essere molto sorpresa di quanto si sentano bene dopo aver fatto qualcosa con qualcuno.”

Non so esattamente cosa ti senti, ma dev’essere difficile

La depressione è una condizione complessa con componenti genetiche, biologiche e psicologiche.

Riaffermando che potresti non capire la malattia, ma riconosci che è reale e spesso difficile da controllare può essere utile sia per te che per la persona amata.

“Riconoscere che la depressione fa schifo”, può essere l’inizio di una buona conversazione, “ha detto Grohol, permettendo al depresso di parlare senza timore di giudizio.

Lo screening della depressione è raccomandato per tutte le donne in gravidanza

Jan.27.201601:32

A volte, non dire niente

Non puoi attribuire un prezzo al potere di essere un buon ascoltatore. “Va davvero bene non dire niente, non offrire consigli e semplicemente sedersi e ascoltare”, ha detto Tishler. Poiché i sentimenti di solitudine e isolamento possono spesso travolgere qualcuno con la depressione, la tua sola presenza può aiutare. “Non sottovalutare il potere dell’umanità condivisa”, ha detto lo psicologo Dr. Alison Ross di New York.

Non dire:

Tutto ciò di cui hai bisogno è una piccola terapia al dettaglio

Non c’è nulla di meno utile e potenzialmente dannoso di minimizzare il dolore di qualcuno.

“Le persone con depressione non scelgono di essere tristi o pessimisti e dire qualcosa di banale che non riconosce la difficoltà della depressione non è affatto utile”, ha detto Ross.

Ricorda: la depressione clinica è un disturbo dell’umore meglio trattato con una combinazione di farmaci e psicoterapia, insieme a cambiamenti dello stile di vita come esercizio fisico e riduzione dello stress.

Non vuoi migliorare??

Questo tipo di affermazione implica che un individuo depresso è in errore.

“La depressione può essere difficile da trattare, e nessun farmaco o trattamento è efficace al cento per cento tutto il tempo”, ha detto Ross. Tra molti pazienti depressi ci sono già sentimenti che non sono abbastanza forti o “abbastanza buoni” per combattere la malattia, e “accumulare” con commenti negativi che implicano che essi sono in completo controllo del loro benessere è distruttivo, aggiungendo allo stigma , lei disse.

Oh, Ehi, ero Depresso Una volta

A tutti piace parlare di se stessi, ma i sentimenti occasionali di tristezza non sono gli stessi della depressione clinica.

La morte di Robin Williams brilla sotto i riflettori sulla depressione

Aug.13.201403:41

“Le persone vogliono essere empatiche e vogliono immediatamente spiegare come hanno gestito la propria esperienza con qualcosa di triste che è successo a loro, ma a meno che quella persona non stia lottando con la depressione clinica non hanno idea di cosa provi il loro amico”, ha detto Rainwater. Invece di parlare di te, lascia che i tuoi amici o familiari parlino dei propri sentimenti.

Succhialo, ci sono persone peggiori di te

La depressione clinica può portare a problemi di lavoro, istruzione e relazioni.

Alcune ricerche mostrano che il persistente cambiamento dell’umore, del comportamento e dei sentimenti – tutti segni distintivi della depressione – può anche aumentare il rischio di un individuo per malattie cardiache e diabete, tra le altre malattie, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Sapere che può essere difficile per una persona in preda a un episodio depressivo di “guardare fuori” dalla propria situazione.

La tua migliore scommessa nel cercare di parlare con qualcuno a cui tieni a chi ha la depressione è ricordare che tu da solo non puoi “aggiustarli”, ma potresti essere in grado di ridurre i loro sentimenti di solitudine e isolamento, ha detto lo psicologo Dr. Arthur Nezu, Distinto professore universitario di psicologia presso la Drexel University, Philadelphia.

Questo post aggiornato è stato originariamente pubblicato a novembre 2015.