Cosa fare se qualcuno sta avendo un attacco di cuore

Uno dei più amati padri televisivi americani, Alan Thicke, è scomparso questa settimana dopo un improvviso attacco cardiaco all’età di 69 anni. Anche se non conosciamo la sua storia medica, la sua morte è un importante promemoria per tutti noi possiamo usare alcuni utili suggerimenti su cosa fare se qualcuno sta vivendo un problema di cuore.

Secondo il CDC, qualcuno negli Stati Uniti ha un attacco cardiaco ogni 43 secondi. Succede quando parte del muscolo cardiaco non riceve abbastanza flusso di sangue. Più tempo è necessario per ottenere il trattamento, maggiore è il danno al muscolo cardiaco.

Cosa fare se qualcuno ha un attacco di cuore: Dr. Oz condivide consigli per salvare la vita

Dec.15.201603:41

CORRELATI: Le malattie cardiache sono diverse nelle donne e possono essere più letali

Come fai a sapere se qualcuno sta avendo un infarto? È importante riconoscere la differenza tra un infarto e un arresto cardiaco improvviso. Quando qualcuno sta vivendo un attacco di cuore, lui o lei è consapevole e potrebbe lamentarsi di dolore al petto o altri sintomi. Quando una persona sta vivendo un arresto cardiaco improvviso, il cuore ha improvvisamente smesso di battere e il sangue non sta più pompando in tutto il corpo o il cervello. L’individuo può perdere conoscenza e apparire senza vita. Alcune vittime sussultano e si agitano come se avessero un attacco. La morte può verificarsi in pochi minuti.

Ecco le cinque cose che dovresti fare subito, prima che arrivi l’aiuto, se pensi che qualcuno stia vivendo un problema di cuore:

1. Chiama il 9-1-1.

Che si tratti di un attacco di cuore o di un arresto cardiaco improvviso, il primo passo chiama sempre i dispatcher 911 che possono aiutarti a salvare la vita.

2. Allentare lo sforzo sul cuore.

Se la persona è ancora cosciente e probabilmente soffre di un attacco di cuore, il dott. Mehmet Oz ha raccomandato una posizione comoda – semi-seduta, con la testa e le spalle ben sostenute e le ginocchia piegate, per alleviare lo sforzo sul cuore. Allentare gli indumenti sul collo, sul petto e in vita.

L’attore “Growing Pains” Alan Thicke muore a 69 anni dopo apparente attacco cardiaco

Dec.14.201602:58

CORRELATO: sei a rischio per un attacco di cuore?

3. Mastica e deglutisce un’aspirina.

Se la persona è completamente cosciente, fornire una dose completa (300 mg) di una compressa di aspirina. Consigliare la persona a masticarla lentamente in modo che si dissolva e venga assorbita più rapidamente nel sangue quando raggiunge lo stomaco. L’aspirina aiuta a rompere i coaguli di sangue, riducendo al minimo i danni muscolari durante un attacco di cuore.

4. Eseguire la RCP.

Il prossimo passo è iniziare le compressioni toraciche. Premere forte (circa due pollici di profondità) e veloce (100-120 volte al minuto) al centro del torace.

CORRELATI: Essere sposati può migliorare le probabilità di sopravvivere a un attacco di cuore

5. Cerca un defibrillatore esterno automatico.

Questi dispositivi hanno istruzioni chiare e sono progettati per essere utilizzati dal pubblico. Ecco una breve panoramica su come usarlo: attaccare i pad come indicato sulla macchina, e poi la macchina ti parlerà attraverso il processo. Trasmetterà solo uno shock se le condizioni del paziente indicano che è necessario. Lasciare la macchina sempre accesa e lasciare i pad attaccati, anche se il paziente ha recuperato.