L’attrice “Frozen” annulla le prestazioni di Broadway a causa del “massiccio attacco d’ansia”

L’attrice Patti Murin interpreta la parte di Anna nella produzione di “Frozen” a Broadway – almeno, lo fa di solito.

Ma martedì sera, ha passato le redini del suo ruolo alla star di standby Aisha Jackson dopo aver sofferto quello che in seguito ha definito “un massiccio attacco d’ansia”.

Il giorno seguente, Murin si è rivolta ad Instagram per aprire la sua assenza e spiegare l’importanza di mettere la sua salute mentale prima di tentare di “spingere” il panico.

“Così ieri sera ho chiamato fuori dallo show perché ho avuto un massiccio attacco d’ansia nel pomeriggio”, ha scritto. “Si stava accumulando da un po ‘e mentre il mese scorso è stato incredibile, tutti gli alti e bassi, lo stress e l’eccitazione hanno davvero un impatto sulla mia salute mentale. Ho imparato che queste situazioni non sono qualcosa da ‘affrontare’ o ‘passare attraverso’. “

E spera che, condividendo la sua storia, altri imparino anche loro.

“L’ansia e la depressione sono malattie reali che colpiscono molti di noi”, ha continuato. “Richiede molto riposo e cura di sé per guarire ogni volta che diventa più di quanto riesca a gestire nella mia vita quotidiana, anche se odio lo show per qualsiasi motivo, la Disney non è stata altro che solidale con me mentre navigo vita e lavoro, e sono così grato a loro “.

Murin ha poi spostato la sua attenzione per rivolgersi ad altri che vivono con ansia.

“Ricorda solo che non sei solo, i tuoi sentimenti sono reali, e non è colpa tua”, ha spiegato. “Anche le principesse Disney sono terrorizzate a volte.”

E per sottolineare questo punto, i fan di “Frozen” possono rivolgersi all’attrice che suona la Principessa Anna sullo schermo, Kristen Bell.

“Ho lottato molto con l’ansia e la depressione”, ha detto Bell durante l’intervista del 2016 con “Off Camera”. E lei fu pronta ad aggiungere che non provava “vergogna” per niente.

E c’è un altro membro della famiglia “Frozen” che ora ha aggiunto la propria voce al tema importante.

Josh Gad, meglio conosciuto come Olaf per i fan del film, ha condiviso lui stesso la lotta, e applaude l’Anna di Broadway per la sua decisione di parlare.

“Sono così orgoglioso di @PattiMurin per il tuo candore e il tuo coraggio di essere così aperto su questo”, ha scritto. “Ho avuto a che fare con l’ansia per anni e l’ho attraversata in momenti molto simili, ci riuscirai e ti aspetteremo tutti a braccia aperte e amore una volta che sarai pronto per tornare a casa”.

Carson Daly parla del suo disturbo d’ansia: “So che starò bene”

Mar.09.201806:50