La mamma che combatte il cancro dà alla luce dei quadruplet “miracolosi”

In 12 mesi notevoli, Kayla Gaytan è diventato un sopravvissuto al cancro, una mamma di quattro gemelli spontanei e un malato di cancro di nuovo.

Diagnosticata con il linfoma di Hodgkin sei giorni prima del suo 29 ° compleanno e una settimana dopo il suo matrimonio a gennaio 2016, ha dato alla luce i suoi quattro figli il mese scorso. Ora Kayla si sta preparando per la lotta della sua vita.

Il sopravvissuto al cancro dà alla luce quattro gemelli

Jan.06.201701:07

“È un po ‘opprimente, non ho intenzione di mentire. Onestamente, lo prendo giorno per giorno “, ha detto Kayla a OGGI.

Kayla e suo marito Charles, un soldato di stanza a Fort Campbell, Kentucky, erano già genitori di due bambini quando Kayla iniziò a lamentarsi di un prurito persistente – uno dei possibili sintomi del linfoma di Hodgkin. Fu mal diagnosticata per un anno e mezzo, ma continuò ad ascoltare il suo corpo e consultare medici, ha detto.

CORRELATI: Josh e Jenna: le impressionanti foto catturano la struggente storia d’amore degli sposi

kayla gaytan pregnancy
La famiglia Gaytan comprende i genitori Kayla e Charles, la figlia Harper e il figlio Ethan (non nella foto).Per gentile concessione della famiglia Gaytan

Quando Kayla andò al pronto soccorso per una tosse testarda, una radiografia del torace rivelò tumori che occuparono un terzo della sua cavità toracica. Aveva anche linfonodi ingrossati.

Il linfoma di Hodgkin, noto anche come malattia di Hodgkin, è un tumore del sistema linfatico. Kayla ha subito una chemioterapia “raccapricciante”, ricevendo infusioni ogni due settimane per cinque mesi, suo marito ha scritto sulla pagina di GoFundMe della coppia. Il trattamento sembrava avere successo e lei andò in remissione a giugno.

‘Davvero un miracolo’

Poi è successo qualcosa di incredibile. Ha scoperto che si aspettava dei quadruplet spontanei – concepiti senza l’aiuto di farmaci per la fertilità o altri interventi medici.

“C’erano quattro battiti del cuore sani. È davvero un miracolo “, Kayla ha ricordato della visita dal suo medico. “Ho chiamato mio marito quando sono arrivato al parcheggio e lui è rimasto davvero sorpreso e ha pensato che mi avesse capito … eravamo quasi in stato di shock.”

CORRELATI: le gemelline identiche sorprendono, dilettano gli sposi novelli

kayla gaytan pregnancy
Kayla gode di un momento spensierato durante la gravidanza.Per gentile concessione della famiglia Gaytan

L’obiettivo di Kayla era di portare i quadruple per 34 settimane prima di un cesareo. La gravidanza è andata bene; i bambini sono cresciuti e hanno progredito bene.

Quindi, Kayla ha iniziato a prudere di nuovo e ha notato i suoi linfonodi “spuntando” come prima. Una biopsia a novembre ha rivelato che il linfoma di Hodgkin era tornato. Significava più chemioterapia. Ma prima, avrebbe dovuto avere il cesareo.

kayla gaytan pregnancy
Kayla ha iniziato a sperimentare nuovamente i sintomi del cancro durante la gravidanza.Per gentile concessione della famiglia Gaytan

“Il mio corpo mi stava dicendo che avevo bisogno di iniziare il trattamento prima, così abbiamo finito per prendere (i bambini) fuori a 30 settimane”, ha detto Kayla. I quadruplet sono stati consegnati al Vanderbilt University Medical Center di Nashville, Tennessee, il 30 dicembre.

I quadricipiti – Charles, Michael, Victoria e Lillian – avevano un peso compreso tra 2 libbre, 8 once, fino a 3 libbre, 2 once. Sono sani, anche se Victoria e Charles hanno problemi con i polmoni e sono ventilatori, ma migliorano ogni giorno, ha detto Kayla. Tutti e quattro resteranno probabilmente in terapia intensiva neonatale fino a febbraio.

CORRELATI: I neonati della NICU vestiti come regali di Natale aiutano le famiglie a celebrare la stagione

Kayla Gaytan, who gave birth to quadruplets and is fighting cancer.
I quadruplet sono stati consegnati per 30 settimane nella gravidanza di Kayla.Per gentile concessione della famiglia Gaytan

La corsa per salvare la vita di Kayla

Da quando il cancro è tornato, le scansioni hanno rivelato tumori al petto, al braccio e alla zona del collo. Inizia la chemioterapia il 18 gennaio e dovrà sottoporsi a un trapianto di cellule staminali, seguito da altri 16 mesi di chemioterapia. I medici hanno detto a Kayla che ha una probabilità del 50% di sopravvivere nei prossimi cinque anni.

“Spero di poter battere quelle probabilità”, ha detto, suonando ottimista.

kayla gaytan pregnancy
Kayla Gaytan ha uno dei suoi quattro gemelli.Per gentile concessione della famiglia Gaytan

“Sarebbe così facile per me andare a sedermi in un angolo e piangere tutto il tempo ed essere sconvolto che tutto ciò stia accadendo. Ma penso alla mia fantastica famiglia che ho e al supporto che ho intorno e che mi aiuta davvero a superare ogni giorno “.

“Sapendo che ho quattro nuovi bambini qui che mi piacerebbe vedere crescere e vedere come si sviluppano le loro personalità, questo è un grande ruolo in quello che mi aiuta a superarlo”.

Segui A. Pawlowski su Facebook, Instagram e Twitter.