La vita reale Forrest Gump ricrea la corsa epica del personaggio attraverso l’America

La vera vita Forrest Gump sta arrivando alla fine di una lunga strada.

Dopo oltre 15.000 chilometri di America incrociata, proprio come il personaggio di Tom Hanks nel film del 1994, il corridore britannico Rob Pope, 39 anni, è piuttosto stanco. Pensa che tornerà a casa dopo aver completato la sua ricerca a Forrest Gump Point nella Monument Valley dello Utah il 29 aprile.

“So qual è il finale del sogno, che è quello che ci stiamo avvicinando”, ha detto papa OGGI. “La gravità di tutto ciò è attenuata dal fatto che mi rimane ancora un po ‘”.

Il Papa ha iniziato la sua ricerca per dirigere la strada che Forrest ha coperto nel film quando ha iniziato a Mobile, in Alabama, nel settembre 2016 e da allora ha documentato il suo intero viaggio su Instagram.

Ha coperto 15.300 miglia e ha attraversato il paese quattro volte in quattro diverse fasi in 420 giorni, superando le 15.248 miglia che Forrest ha detto di aver corso nel film.

“Ci pensavo da 15 anni”, ha detto papa, “ho continuato a parlarne fino a dove è arrivato il momento di mettere su o stare zitto”.

Papa è in pausa per alcune settimane dopo essere tornato a casa a Liverpool, in Inghilterra, per stare con la sua ragazza di sette anni. Nadine Strawbridge, 38 anni, ha dato alla luce una bambina, Bee Catherine, martedì.

Poteva aver finito la sua ricerca prima, ma alla fine di aprile decise che Strawbridge e la loro figlia potessero essere nello Utah per assistere alla fine.

https://www.instagram.com/p/Bg2urTcFlqr

Ha in programma di correre la Maratona di Londra il 23 aprile e di seguire immediatamente le ultime 200 miglia del suo viaggio nella Monument Valley dall’ormai defunto Twin Arrows Trading Post vicino a Flagstaff, in Arizona. Questo è il punto in cui Forrest è apparentemente spruzzato di fango nell’immagine di una faccina per ispirare la famosa T-shirt.

Papa ha lasciato il suo lavoro come veterinario di emergenza per perseguire la sua ricerca, nata dal suo desiderio di fare qualcosa di unico. Il maratoneta esperto aveva trovato una persona che completava una singola tappa del viaggio, ma nessuno che aveva percorso più di 15.000 miglia come nel film.

Ha visto “Forrest Gump” circa 10 volte e ha guardato la scena di corsa online circa 50 volte.

Per coincidenza, ha avuto 38 anni quando ha iniziato, che era la stessa età di Hanks quando interpretava Forrest Gump.

“Doveva essere”, ha detto.

Ha anche usato il suo viaggio per raccogliere circa $ 30.000 finora per Peace Direct e World Wildlife Fund.

Papa mangiava circa 6.000 calorie al giorno mentre correva a circa 40 miglia e spingeva un carrello con i suoi averi in esso. Ha spesso fatto affidamento sulla generosità degli estranei per un posto dove stare di notte.

“Le persone sono state una delle parti migliori”, ha detto. “Ci sono scenari così incredibili, ma sono gli incontri a due gambe che mi sono rimasti impressi nella mente. Penso che la cosa di Forrest Gump abbia davvero aiutato a rompere il ghiaccio. “

Ci sono stati alcuni momenti pelosi lungo la strada, dalla dolorosa tendinite allo stinco a sole 200 miglia nel viaggio per avere un coltello a 18 ruote sulla strada davanti a lui in Tennessee.

Una sera tardi, l’anno scorso vicino a Jackson, nel Tennessee, bussò alla casa di un forestiero per chiedere dove si accampasse nelle vicinanze. Il proprietario rispose tenendo in mano un coltello da 10 pollici.

“Mi chiede se ho armi e dico: ‘No, sono inglese, solo il mio spirito tagliente,’ ha detto papa ‘. Abbiamo chiarito ogni malinteso, e ha finito per lasciarmi rimanere nella sua roulotte per la notte e mi ha preparato un bel peperoncino. “

Il Papa ha iniziato il suo viaggio ben rasato con una camicia a scacchi e pantaloni chino in Alabama proprio come Forrest. Da allora ha cresciuto una barba irsuta e indossato un cappello “Bubba Gump” come il personaggio durante la sua corsa di anni.

Ha visitato molti dei punti di riferimento del film, tra cui la corsa dei 100 metri del campo di calcio al Weingart Stadium di Los Angeles, che ha ospitato il campo di casa dell’Università dell’Alabama nel film.

Spesso le persone si sono unite a lui come nel film, ma nessuno lo ha seguito per un giorno intero di 40 miglia.

“Quelli sono stati i miei giorni più divertenti, quando la gente esce e corre”, ha detto.

Mentre altri sui social media hanno etichettato Hanks nei messaggi sul viaggio del Papa, non ha sentito nulla dall’attore stesso.

Il sogno del Papa sarebbe che Hanks arrivasse al traguardo il mese prossimo per pronunciare la battuta di un corridore strascicato nel film dopo che Forrest ha bruscamente deciso di finire di correre.

“Ora cosa dovremmo fare?”

Segui lo scrittore di TODAY.com Scott Stump su Twitter.

Questo marine sta conducendo 31 maratone in 31 giorni – su gambe protesiche

Oct.11.201706:21