Quel momento del mese? 12 cose strane di cui essere consapevole

Puoi solo pensare al tuo ciclo mensile durante quei pochi giorni in cui visita Madre Natura – ma il tuo periodo è solo una piccola parte di un complesso processo di regolazione che avviene all’interno del tuo corpo.

“La verità è che, quando la maggior parte delle persone apprende queste cose, sono in seconda media”, ha affermato Lauren Streicher, professore associato di ostetricia e ginecologia alla Northwestern University Medical School e autrice di “Sex Rx: Hormones” , Salute e il tuo miglior sesso mai “, ha detto OGGI. “Le donne che sono altrimenti molto esperte e istruite, e sanno molto del loro corpo, non sanno davvero molto su cosa dovrebbe succedere e cosa non dovrebbe accadere”.

Ma capire il tuo ciclo può essere essenziale in modo che tu non solo sappia quando dovresti vedere un medico, ma anche perché tu possa fare pace con alcune delle parti più strane del tuo ottovolante mensile ormonale.

OGGI Bobbie Thomas si apre sull’infertilità

Apr.27.201603:09

Ecco alcuni dei fatti più sorprendenti sul ciclo di 28 giorni che potresti non sapere (e tieni presente che sono per le donne che non assumono contraccettivi orali o di altro tipo):

1. Un ciclo normale può variare in lunghezza.

Un ciclo normale può essere breve come 21 giorni e fino a 36 giorni, secondo Streicher. Mentre il tempo dall’ovulazione (rilascio dell’uovo dalle ovaie) al periodo di una donna è abbastanza consistente – circa 14 giorni – il tempo dal periodo di una donna all’ovulazione varia, spiega Streicher.

2. I piccoli coaguli nel periodo sono normali.

Se una donna ha periodi molto pesanti, potrebbe avere più coaguli di sangue, spiegò Streicher. Questi sembrano una scarica di tipo gelatinoso, che può variare in dimensioni e colori. Questi non sono nulla di cui preoccuparsi, la dottoressa Donnica Moore, un medico e sostenitrice della salute delle donne, ha detto a OGGI, notando che la coagulazione potrebbe anche avere a che fare con quanto tempo impiega il sangue a uscire, e se il sangue si è coagulato internamente prima.

3. Prendere un ibuprofene il giorno prima del ciclo può effettivamente ridurre il flusso.

Se prendi un ibuprofene il giorno prima del ciclo, sarai effettivamente in grado di aiutare a fermare la formazione di prostaglandine (composti lipidici nel tuo corpo), che è ciò che causa crampi e rende più pesante il sanguinamento, ha spiegato Streicher. Se aspetti più tardi nel tuo periodo, i livelli di prostaglandina saranno già alti, il che rende l’ibuprofene meno efficace a sbarazzarsi di questi sintomi, ha detto.

Lauren Wasser, modella che ha perso la gamba alla sindrome da shock tossico, parla chiaro

Jul.17.201502:50

4. I crampi mestruali non fanno parte della sindrome premestruale (PMS).

I crampi in realtà non fanno parte della sindrome premestruale, ha detto Moore. Sono una parte separata del ciclo (causata dall’utero che perde il rivestimento). Quindi lei potrebbe ancora avere PMS senza crampi o crampi senza sperimentare PMS, ha spiegato. Semplicemente non fanno parte dell’insieme di sintomi che ricadono sotto PMS.

5. I periodi possono contribuire all’anemia, ma non diventerai anemici dopo un flusso pesante.

Circa il 7-11% delle donne non gravide è anemico, ha osservato Moore. Tuttavia, ha sottolineato che non diventerai anemica dopo un periodo pesante: in genere, l’anemia è dovuta a un progressivo esaurimento delle riserve di ferro nel tempo, ad esempio se hai un forte sanguinamento mese dopo mese.

Potresti essere anemico se sei molto stanco tutto il tempo o sei stordito quando ti alzi velocemente, ha spiegato Streicher. Un’altra indicazione è che se tiri giù la palpebra inferiore e guardi nella parte rosa, vedi che è molto pallido, ha detto.

6. Cambiamenti nei livelli di pH vaginale possono causare odori.

Il tuo pH vaginale si aggira intorno al 3,5-4,5 normalmente (confronta quello con il sangue, che ha un pH di 7,4), ha detto Streicher. Il tuo periodo può eliminare questo pH, che può portare a odori o perdite insolite, anche se puoi usare gel da banco come RepHresh per aiutare a ripristinare il pH normale, ha spiegato. (Tuttavia, salta le salviettine a pH equilibrato, ha detto Streicher – sono come lavarsi la faccia quando si cerca di liberarsi dell’alito cattivo.)

7. Il tuo ciclo influisce sul tuo desiderio sessuale.

I livelli ormonali cambiano durante il ciclo, compresi i livelli di testosterone. Più alto è il testosterone, maggiore è la libido, ha detto Moore. Questi livelli aumentano durante il periodo di massima fertilità, ha spiegato Streicher, quando si sta facendo l’ovulazione o 14 giorni prima del ciclo.

8. Puoi ottenere il tuo periodo senza ovulare.

Potresti spargere il rivestimento del tuo utero senza ovulare, disse Streicher. Ciò si verifica dopo un accumulo nel rivestimento dell’utero, che fa parte del normale ispessimento durante un ciclo. Se diventa troppo spesso, il rivestimento potrebbe perdere, anche se non hai ovulato, ha spiegato.

9. Il sangue non è sempre un periodo.

Allo stesso modo, potresti aver individuato periodi che non hanno nulla a che fare con lo spargimento del tuo muro uterino. Un numero qualsiasi di ragioni potrebbe essere la colpa, da un cancro cervicale, alla prima gravidanza e all’emorragia dell’impianto, alla semplice emorragia da sfondamento che non è nulla di cui preoccuparsi (la maggior parte dei casi), ha detto Moore. Chiama il tuo medico se è la prima volta che hai riscontrato questo tipo di sanguinamento o se stai riscontrando dolore insieme a lei, ha consigliato.

10. Non c’è “tempo sicuro” quando non puoi rimanere incinta.

“Dico alla gente che alcune volte sono più sicure di altre, ma non c’è un tempo assolutamente sicuro”, ha spiegato Streicher. Mentre è più probabile che tu rimanga incinta durante certe fasi del ciclo (come quando inizi l’ovulazione), puoi comunque rimanere incinta anche in altri periodi, ha detto.

11. Non devi avere un periodo ogni mese.

Alcune donne non hanno un ciclo ogni mese, o hanno cicli leggermente più lunghi, ha detto Moore. Questo non è necessariamente un motivo di preoccupazione: parlane al tuo dottore in modo che tu possa discutere su eventuali ulteriori valutazioni di cui potresti aver bisogno, ha raccomandato.

Anche se non si ottiene il ciclo ogni mese, è ancora possibile rimanere incinta, ha notato Streicher. Anche se ottenere il tuo ciclo ogni mese è un buon segno di fertilità, il segno più forte è ancora l’età: le donne subiscono un graduale calo della fertilità ogni anno.

12. Alcuni mesi il tuo periodo è più leggero di altri mesi – e va bene.

“È assolutamente normale che il flusso mestruale varia da un mese all’altro”, ha affermato Moore. Tuttavia, se un mese il tuo flusso è estremamente pesante, vai dal tuo medico.

RELAZIONATO:

La postazione virale di Teen sull’essere inondata dal periodo risuona nelle donne di tutto il mondo

Periodi irregolari possono essere un segno del rischio successivo di cancro ovarico

Una giovane donna condivide la sua lotta con l’endometriosi