Sotto pressione: le ragazze adolescenti stanno affrontando troppo?

Aspettative della società, tendenze culturali e messaggi conflittuali potrebbero mettere le ragazze adolescenti a un rischio più elevato di depressione, suicidio, disordini alimentari e altri problemi. In “The Triple Bind”, il dott. Stephen Hinshaw esplora perché le ragazze di oggi sono sottoposte a tanto stress.

Capitolo uno: aspettative impossibili

Lupe, sedicenne, si sporge in avanti, così desiderosa di condividere i suoi pensieri sul fatto che lei quasi batte i suoi libri di scuola sul pavimento. “Le aspettative sono impossibili!” Mi dice.

La sua compagna di classe Eugenia, una giovane liceale, è d’accordo. “Nessuno dice cosa ci si aspetta da te, ci si aspetta solo che tu sappia – e tu hai una pressione per superare anche questo. Penso che ci si aspetta che tu sia a tutto tondo, che sia intelligente, che sia estroverso, ma che faccia anche il servizio alla comunità e svolga attività extracurriculari, abbia solo l’intero pacchetto. “

“Ma a volte è davvero difficile!” Insiste Lupe.

Entra Jessica, una quindicenne. “Penso che dovremmo sapere cosa dovremmo fare con il resto delle nostre vite. Si aspettano che tu sappia quello che stai facendo in 16 o 17 anni, e tu dovresti avere un grande piano di vita, ma a volte semplicemente non lo fai. Penso che anche tu abbia molta pressione dai tuoi genitori per fare bene a scuola, e ricevi molta pressione dai tuoi amici perché vuoi uscire e divertirti, e anche tu fai pressione sui ragazzi … Devi fare qualunque cosa!”

I suoi compagni di classe annuiscono vigorosamente mentre Jessica continua, il suo fervore costruisce con ogni parola. “E dovresti gestirlo magnificamente. Sii completamente aggraziato, in bilico, hai un fidanzato che hai visto nell’ultimo anno, conosci tutto, assicurati che non ci sia niente di sbagliato, parla con i tuoi insegnanti, sii migliore amico di loro, tutto deve essere perfetto. Ama i tuoi fratelli, ama i tuoi genitori, non combatti e, naturalmente, dovresti uscire con i tuoi amici – ma non fare festa, perché non vuoi una cattiva reputazione. Ma vuoi ancora divertirti ed essere un bambino – e non puoi. È così difficile.”

Eugenia scuote la testa. “E nel momento in cui fai un errore, tutto si abbatte. Ti senti come se il mondo si fermasse. Ho conosciuto alcune persone che hanno perso la testa, non riescono più a gestirle “.

“Sì,” dicono gli altri.

Lupe sospira in modo esplosivo e si appoggia allo schienale della sedia. “Tutto risale alle aspettative”, ripete. “Prima di tutto sono impossibili e, in secondo luogo, non sappiamo quello che sono.”

leftfalsefalsetdy_vieira_teens_0902101

Ragazze adolescenti sotto pressione

10 febbraio: Meredith Vieira di oggi parla con lo psicologo Dr. Stephen Hinshaw e lo studente universitario ventenne Liz Funk sui modi per aiutare le ragazze adolescenti a combattere intense pressioni sociali.

video

falsetrue67151News_Editors PicksKeywords / Video / MSNBC News Video HeadlinesKeywords / N / NbcKeywords / Video / Today showKeywords / Video / NBC Today showMSNBC633698718000000000633704766000000000633718590000000000664457118000000000falsetruefalsefalsefalsefalsefalse

http://today.msnbc.msn.com/id/29055786/

Sotto pressione: le ragazze adolescenti stanno affrontando troppo?

http://today.msnbc.msn.com/id/29103520/

Stressato! La vita di una “Supergirl”

Pagina iniziale TODAYshow.com

500: 60: 00 con informazioni sul video a copia falsa

http://today.msnbc.msn.com/

trueH6falsetrue1Girls in pericolo

A prima vista, questa conversazione con un gruppo di ragazze della scuola materna nell’area di Seattle potrebbe sembrare un’angosciante angoscia adolescenziale. Certo, sono preoccupati per i compiti, i genitori e andare al college – e allora? Perché dovrebbe noi preoccuparsi di queste lamentele adolescenziali di routine?

I numeri ci dicono perché – e il loro messaggio è davvero inquietante:

Fino al 20% delle ragazze di età compresa tra 10 e 19 anni sta vivendo episodi di depressione maggiore. Le informazioni fornite dalla popolazione generale sui disturbi depressivi – che includono ritiro, pianto, stanchezza, pensieri negativi ripetuti, disturbi del sonno e atti autodistruttivi – mostrano che negli ultimi 50 anni o più, l’insorgenza media della depressione femminile è diminuita dal dalla metà degli anni ’30 alla metà degli anni ’20, con una significativa porzione di giovani donne che diventano depresse dai primi anni dell’adolescenza. 

Nel 2005, circa un decimo di tutte le ragazze adolescenti ha cercato di porre fine alla propria vita. Mentre le ragazze adolescenti tendevano a fare tentativi di suicidio “non seri” – tentativi che erano considerati prima di tutto un grido di aiuto – un numero maggiore ora sta veramente cercando di uccidersi. Il tasso di suicidio tra adolescenti è aumentato di oltre il 300 percento tra gli anni ’50 e la fine degli anni ’80. Sebbene i tassi di suicidio degli adolescenti siano diminuiti leggermente negli anni ’90 e nei primi anni del decennio corrente, tra il 2003 e il 2004, sono aumentati: il numero di ragazze tra 10 e 14 anni che si sono uccise è aumentato del 76%, mentre i suicidi di ragazze di età compresa tra 15 e 19 anni sono aumentati 32 percento.

L’auto-mutilazione tra adolescenti – taglio, bruciore, mordente e altre forme di grave autolesionismo – sembra essere in aumento. Perché le ragazze fanno di tutto per nascondere questa pratica, le statistiche sono difficili da trovare. Ma quasi ogni clinico ti dirà che i tassi stanno aumentando – drammaticamente.

Quasi il 5% delle adolescenti e giovani adulti statunitensi soffrono di una forma di disturbo alimentare – anoressia, bulimia o abbuffate – con alcune stime che attribuiscono tale cifra a più del doppio di quella percentuale. Quando alle ragazze e alle donne viene chiesto specificamente di abbuffarmi, ammettiamo di più in questa pratica di quanto non avessimo mai sospettato. E anche le ragazze “normali” sono preoccupate per peso, dieta e problemi corporei a tassi allarmanti e in giovane età angosciante – secondo alcuni studi, giovani come prima elementare.

I tassi di aggressività e violenza delle ragazze sono in aumento, mentre i tassi dei ragazzi hanno mostrato un aumento inferiore o una riduzione effettiva negli ultimi 15 anni. I ragazzi sono più violenti fisicamente delle ragazze durante la loro vita, quindi è particolarmente doloroso rivedere le ultime statistiche governative che rivelano i tassi allarmanti di violenza delle ragazze autodefinite. Alcuni esperti sostengono che i tassi di violenza ufficiale sono distorti a causa della tendenza a includere l’aggressività a casa (lotte con fratelli, per esempio) come “aggressioni” per le ragazze, mentre agli stessi atti sarebbe assegnata un’altra etichetta se i ragazzi li commettevano. Ma non c’è dubbio che le ragazze sono diventate più aggressive di prima, e che l’aggressione relazionale e sociale (diffondere voci, ottenere persino formando coalizioni contro un obiettivo e simili) continua ad essere un problema importante per le nostre figlie.

Queste cifre si sommano a una somma sbalorditiva: Almeno un quarto di tutte le adolescenti statunitensi soffrono di automutilazione, disturbi alimentari, depressione significativa o seria considerazione del suicidio – o perpetrano atti di violenza fisica. E il resto delle ragazze, quelle che fuggono senza un’etichetta clinica, sono a malapena a casa. Troppi di loro stanno lottando con l’odio per i loro corpi, la dieta ossessiva, la confusione sessuale e il persistente senso che non sono abbastanza bravi; che non importa quanto lavorano o quanto duramente provino, non saranno mai in grado di ottenere tutto ciò che ci si aspetta da loro. 

Se dovessimo preoccuparci solo delle gravi condizioni cliniche che affliggono il 25% delle nostre ragazze adolescenti, questo sarebbe abbastanza allarmante. Ma nella mia esperienza clinica e personale, virtualmente tutti delle adolescenti di oggi stanno lottando con sfide che minacciano di sopraffarle. Quando ho parlato con queste ragazze, sia quelle a rischio che quelle che sembrano andare bene, ho sentito una nota persistente di sgomento. Ascoltando Lupe, Jessica ed Eugenia, non sono stato colpito da quanto si lamentavano, ma da quanto fossero disperati per compiacere le loro famiglie, i loro insegnanti, i loro amici. “Dacci aspettative che noi può Incontro “sembravano dire” e guarda quanto ci esibiremo! “A loro non importava lavorare duramente; pensavano che fossero destinati a fallire. 

La sottostante corrente di disperazione mi ha ricordato alcuni degli animali più famosi nella storia della psicologia: i cani di Seligman. Martin Seligman è uno psicologo che ha cercato di capire l’apprendimento e la motivazione. Quindi mise tre gruppi di cani in finimenti attraverso i quali poteva somministrare dolorose scosse elettriche. Il primo gruppo di cani è rimasto scioccato mentre era nell’imbracatura e successivamente rilasciato. Anche il secondo gruppo di cani era scioccato, ma aveva accesso a una leva che poteva fermare gli shock. Anche il terzo gruppo di cani ha avuto accesso a una leva, ma la loro leva non ha avuto alcun effetto. Non importa quanto a lungo e duro questo terzo gruppo abbia premuto la leva, non sono stati in grado di influenzare ciò che è successo a loro. 

A nessuno dei cani piaceva essere scioccato. Ma erano i cani del terzo gruppo la cui risposta era più inquietante. Tutti e tre i gruppi di cani furono successivamente collocati in una “scatola degli urti” dalla quale potevano scappare saltando su una bassa partizione. I primi due gruppi di cani lasciarono presto la loro spiacevole situazione – ma quasi tutto il terzo gruppo si limitò a deporre e piagnucolare. Seligman concluse che quando i cani realizzarono che le loro risposte non influivano sulla loro situazione, caddero in preda a una “impotenza appresa”, che arrivò a vedere come analoga alla condizione umana della depressione. 

Oggi sappiamo che la depressione è una condizione molto più complicata, con componenti biologiche e genetiche significative. (Ne parleremo di più nel Capitolo 2). Ma ognuno di noi, indipendentemente dal nostro patrimonio genetico, può sperimentare l’impotenza, la disperazione e la gioia che provengono dal sentirsi incapaci di influenzare le nostre vite. Quella sensazione non è necessariamente un indicatore di depressione clinica, quindi chiamiamola “angoscia”. In questo senso, le ragazze della scuola preparatoria, desiderose di lavorare con entusiasmo, con cui ho parlato erano angosciate. Quindi, dal loro account, erano praticamente tutti i loro compagni di classe. 

In effetti, un’intera generazione di adolescenti sta lottando con una serie impossibile di aspettative, una che ho definito la Triple Bind. 

rightfalsefalsetdy_vieira_teens_0902101

Ragazze adolescenti sotto pressione

10 febbraio: Meredith Vieira di oggi parla con lo psicologo Dr. Stephen Hinshaw e lo studente universitario ventenne Liz Funk sui modi per aiutare le ragazze adolescenti a combattere intense pressioni sociali.

video

falsetrue67151News_Editors PicksKeywords / Video / MSNBC News Video HeadlinesKeywords / N / NbcKeywords / Video / Today showKeywords / Video / NBC Today showMSNBC633698718000000000633704766000000000633718590000000000664457118000000000falsetruefalsefalsefalsefalsefalse

http://today.msnbc.msn.com/id/29055786/

Sotto pressione: le ragazze adolescenti stanno affrontando troppo?

http://today.msnbc.msn.com/id/29103520/

Stressato! La vita di una “Supergirl”

Pagina iniziale TODAYshow.com

500: 60: 00 con informazioni sul video a copia falsa

http://today.msnbc.msn.com/

trueH6falsetrue1Che cos’è il Triple Bind?

La nozione originale di “doppio legame” proveniva dagli scienziati sociali negli anni ’50, i quali studiavano i bambini che crescevano con richieste contraddittorie e impossibili. Ad esempio, a un bambino potrebbe essere detto “Dimmi tutto quello che succede con te” e poi detto (con o senza parole) “Non disturbarmi con così tante informazioni.” Provando sempre più freneticamente a fare l’impossibile, si pensava che il bambino “doppio vincolo” fosse a rischio di malattia mentale.         

Certamente, la malattia mentale ha origini più complesse di quelle che questo quadro indica, includendo quasi sempre basi biologiche e genetiche. E i tipi di messaggi familiari più associati a disturbi gravi non sono necessariamente quelli del doppio legame. Ma anche se i messaggi in stile “double bind” non producono condizioni cliniche, producono certamente sofferenza. Quando ci viene chiesto di fare due cose contraddittorie e, soprattutto, quando temiamo di essere puniti per non averle fatte, siamo in un vicolo cieco: confusi, frustrati e probabilmente incolpati di noi stessi. I nostri sentimenti potrebbero trasformarsi in rabbia, disperazione, rassegnazione o un tentativo sempre più disperato di andare in due direzioni contemporaneamente. 

La ragazza di oggi affronta non solo un doppio ma in realtà un a Triple Bind:  una serie di aspettative impossibili e contraddittorie. Come i cani di Seligman, le nostre ragazze adolescenti sono confuse, angosciate e sopraffatte mentre cercano sempre più difficile soddisfare queste richieste sempre più punitive. Hanno risposto con un’età inferiore di insorgenza di depressione, aumenti nell’aggressione e nella violenza e tassi di auto-mutilazioni, abbuffate e suicidi alle stelle. Hanno anche risposto sacrificando porzioni chiave della loro identità, sviluppando sentimenti di odio per se stessi e diventando sopraffatti da un senso generale di confusione forzata. Il Triple Bind è probabilmente la più grande minaccia attuale per la salute e il benessere delle nostre figlie, un enorme ostacolo al loro diventare adulti sani, felici e di successo.

Ogni porzione del Triple Bind è abbastanza impegnativa. Ma è la combinazione di tutti e tre gli aspetti che lo rende mortale:

  1. Sii bravo in tutte le cose tradizionali delle ragazze.
  2. Sii bravo nella maggior parte delle cose tradizionali.
  3. Conformarsi a un insieme ristretto e irrealistico di standard che non consente alternative.

Diamo un’occhiata più da vicino.

1. Sii bravo a tutte le cose tradizionali delle ragazze. 

La ragazza di oggi sa che dovrebbe soddisfare tutte le tradizionali aspettative della “ragazza” – sembra carina, sii gentile, prendi un ragazzo – mentre eccelli nelle “abilità delle ragazze”: empatia, cooperazione, costruzione di relazioni. Ogni ragazza che vuole sentirsi normale conosce l’esercitazione: legare con le tue amiche, sostenere il tuo fidanzato e rendere la tua famiglia orgogliosa. L’essenza di queste abilità femminili è il mantenimento delle relazioni: fare ciò che gli altri si aspettano da te mentre si mettono al primo posto i loro bisogni. È la qualità che porta una ragazza a passare tutta la serata a parlare con un amico durante una crisi piuttosto che usare quelle ore per scrivere la sua carta “A”. È anche la qualità che potrebbe portarla a sopprimere le sue abilità o desideri al fine di rafforzare l’ego di un ragazzo o rassicurare un genitore ansioso.

2. Sii bravo nella maggior parte delle cose tradizionali. 

Una volta le abilità femminili potevano essere necessarie a tutte le ragazze – ma non più. Oggi una ragazza non cerca solo il matrimonio e la famiglia; lei si aspetta di riuscire in quelli che un tempo erano considerati tradizionalmente obiettivi “da ragazzo”: mettiti dritto come essere un super-atleta. Le ragazze, in particolare quelle delle fasce di reddito medio o superiore, spesso si aspettano di ottenere l’accettazione in un college superiore. Una famiglia di ragazze povere o della classe operaia potrebbe anche chiedersi il tipo di sostegno finanziario o di mobilità verso l’alto, attraverso la scuola, lo sport o l’intrattenimento, che una volta era previsto solo per suo fratello. 

Quindi, nell’ambiente competitivo di oggi, le “abilità di ragazza” non sono sufficienti. Una ragazza di successo deve anche padroneggiare le abilità di asserzione del ragazzo, forse anche l’aggressività: l’impegno a diventare un vincitore in tutto ciò che intraprendi, indipendentemente dai sentimenti tuoi o altrui. È la qualità che spinge il giocatore di football star a caricare la linea, sopprimendo ogni timore che possa provare, ignorando sia il dolore che sperimenta sia il dolore che provoca. È anche la qualità che potrebbe spingere un ragazzo a promettere a se stesso: “Un giorno, scoprirò una cura per il cancro, non importa quanto sia difficile lavorare, non importa quante ore mi manchi con la mia famiglia, non importa come molte persone pensano che io non possa farlo “. 

Come puoi vedere, ci sono vantaggi e svantaggi in entrambi gli approcci, ma ciò che è veramente difficile, se non impossibile, è dominarli entrambi allo stesso tempo. In che modo i “migliori amici 4ever” si combattono a vicenda su un numero sempre più basso di slot universitarie? Cosa succede se la stella del basket potenziata non si adatta alla minigonna taglia 2 o non può sopportare di lasciare che il suo ragazzo vinca a ping-pong? Che dire della ragazza che vuole scendere dalla giostra, esplorare un’identità alternativa che consente un po ‘più di respiro? 

3. Conformarsi a un insieme ristretto e irrealistico di standard che non consente alternative.

Inserisci il terzo componente del Triple Bind: il modo in cui le alternative di tutti i tipi – diversi modi di diventare donna, relazionati alla società, o costruire un vero sé – sono stati praticamente cancellati dalla cultura. Questo è l’aspetto veramente insidioso del Triple Bind, che sembra offrire delle scelte con una mano solo per portarle via con l’altra. 

A prima vista, potresti pensare che una ragazza fosse libera di diventare qualsiasi cosa scelga. Guarda un po ‘più vicino, però, e vedrai quello altro può decidere, deve anche essere sempre sexy, magra, carina; avere un grande fidanzato o un marito e dei figli; e avere grande successo nella sua carriera. 

Le ragazze erano in grado di sfuggire alle ristrette esigenze della femminilità attraverso ruoli alternativi come beatnik, maschiaccio, intellettuale, hippie, punk o goth. Avrebbero abbracciato gli ideali del femminismo per proclamare che le donne non dovevano sempre essere belle, belle e magre; che non dovevano sempre avere un ragazzo; e che non tutte le donne volevano diventare madri. Oppure le ragazze potrebbero seguire una contro-cultura che sfidava l’idea di innalzare la scala aziendale o di soddisfare le nozioni maschili della donna ideale. Imitavano le pop star che presentavano look alternativi e stili di femminilità: Janis Joplin, Patti Smith, Tina Turner, Cyndi Lauper. Prendevano il basket o l’hockey; si trasformerebbero in topi di biblioteca o sognano di essere presidente. Tutte queste alternative ai ruoli femminili tradizionali hanno dato alle ragazze indipendenti un po ‘di respiro, lo spazio per insistere sul fatto che non dovevano necessariamente adattarsi a vestiti succinti o imparare a flirtare all’età di 11 anni. Altri tipi di alternative – il bohémienismo, la controcultura , attivismo, arte, ideali umanitari – ha aiutato le ragazze a sfidare la cultura orientata al risultato che ha insistito sul diritto As, collegi d’élite e redditi a sette cifre come gli unici premi che meriterebbero. Una ragazza dallo spirito libero potrebbe persino trovare un modo di essere sexy che non riguardasse il suo aspetto, uno stile sessuale che era unicamente suo.

Ora praticamente tutte queste possibilità sono state cooptate, consumate e costrette a un insieme di ruoli sempre più ristretto e irrealistico. Gli standard sono diventati più restrittivi e meno realistici sia per quanto riguarda l’aspetto (“materiale femminile”) che per la realizzazione (“materiale per ragazzi”), anche se le alternative culturali che avrebbero potuto aiutare le ragazze a resistere a questi standard sono state cancellate.

In primo luogo, le definizioni di “sexy” e “pretty” si sono ridotte enormemente negli ultimi anni, con una domanda in costante aumento che le ragazze si trasformano in oggetti sessuali. Affinché una ragazza si adatti all’aspetto accettabile ora richiede un impegno quasi sovrumano per la dieta, la ceretta, l’applicazione del trucco e il ping; per alcune ragazze, anche la chirurgia plastica è sembrata un requisito minimo. Queste tendenze iniziano in modo spaventosamente giovane età. Anche molte ragazze lesbiche, la cui scelta una volta sembrava liberarle dallo “sguardo maschile” della bellezza convenzionale, ora dovrebbero anche presentarsi in termini sessualmente oggettivati, sfoggiando lo stesso rossetto e lingerie delle loro sorelle eterosessuali.

Quindi sia i requisiti “ragazza” che “ragazzo” sono diventati più difficili da soddisfare, anche se le alternative che avrebbero potuto liberare le ragazze da entrambe le richieste – femminismo, bohémienismo, attivismo politico, spirito di comunità – sono quasi del tutto scomparse dal panorama culturale . Le nostre ragazze sono davvero intrappolate e le statistiche a livello di crisi che ho condiviso con voi sono una conseguenza chiave. 

Questo terzo aspetto del Triple Bind è particolarmente insidioso perché è così ingannevole. In superficie, tutti i lavori, tutte le attività, infatti, tutte le possibilità sono aperte a ogni adolescente. Guarda un po ‘più a fondo, però, e puoi vedere il bisogno vincolante per le ragazze di oggettivarsi per adattarsi allo stampo femminile. Sì, potresti essere in grado di fare qualcosa di “alternativo” e unico – puoi diventare il primo pilota femminile di Indy, come Danica Patrick, o il primo concorrente femminile presidenziale, come Hillary Clinton – ma devi ancora metterti in posa per un look sexy Playboy o ossessionare pubblicamente il tuo peso. Invece di Chrissie Hynde, abbiamo Britney Spears; invece di Annie Lennox, abbiamo Lindsay Lohan; invece di Queen Latifah, abbiamo Beyonce. Gli esperti politici si tolgono i capelli e indossano gonne corte; alle donne viene detto di mostrare empowerment, originalità e orgoglio anche quando indossano costumi da bagno per diventare il prossimo modello di punta. Le nostre figlie potrebbero ammirare un intero gruppo di atlete, ma anche loro dovrebbero sembrare magre e “bollenti”. (Un mio collega, uno psicologo dello sport, mi dice che questa è una preoccupazione ricorrente tra le migliori atlete tratta ogni settimana.) La raffica di 24-7 immagini mediali contribuisce alla sensazione che le pareti si stiano chiudendo. Ragazzi e preadolescenti magri, sexy, scarsamente vestiti appaiono ovunque, un mondo ermetico che sembra non offrire via d’uscita, rafforzando la nozione che l’unico modo possibile per diventare una donna è trasformarsi in un oggetto. Perfino la pionieristica Nancy Pelosi, che passerà alla storia come la prima donna che parla alla Camera, sembra educata e ultra-femminile rispetto a un predecessore come la deputata, abile e grintosa, Bella Abzug..

Nonostante l’apparente ricchezza di scelte, alle nostre ragazze viene in fin dei conti presentato un insieme di standard molto ristretto e irrealistico che non lascia alcuna alternativa. Una cultura apparentemente sconfinata ed ermetica insiste su ogni donna che sembra sottile, carina e sessualmente disponibile, sia che sia un opinionista politico, un’atleta professionista o una bambina di 10 anni, anche se richiede che ogni ragazza aspiri ad essere una moglie (lesbica o eterosessuale) e madre – e tutto mentre si arrampica in cima alla sua scala di carriera, diventando un milionario e trionfando su ogni possibile concorrente. Non c’è da stupirsi che le nostre ragazze siano sempre più depresse, esprimendo la loro angoscia attraverso binge eating, auto-mutilazione, atti di violenza e persino suicidio. 

I consigli del Dr. Hinshaw: come le ragazze possono superare “The Triple Bind”

  • Scopri cosa sei veramente interessato a. A volte questo è difficile, con le pressioni dei genitori, degli insegnanti e delle proprie “voci interiorizzate” (cioè, non ci riesci se non fai X, Y e Z). La scoperta di sé richiede tempo e significa anche che devi lasciare spazio agli errori.
  • Connettiti con un mondo più ampio. Rifugi per animali? Tutoraggio? Pulizia del vicinato? Cause politiche? Questi sono solo alcuni esempi di attività che possono fermare l’implacabile auto-focus del triplo legame e che possono metterti in contatto con amici e amici che la pensano allo stesso modo..
  • Pensa in modo critico. Mentre leggi, mentre guardi i media, mentre ti connetti sui siti di social networking, pensa intensamente – fai tutte le ragazze veramente assomigliare alle immagini potenziate dal computer sulle copertine delle riviste? Una dieta è la soluzione a tutto? Devo seguire le ultime tendenze per essere popolare? Non accettare tutto ciò che incontri al valore nominale!

Tratto da “The Triple Bind” di Stephen Hinshaw. Copyright (c) 2009, ristampato con il permesso di Random House.