13 errori di lavaggio dei capelli che fanno impazzire gli stilisti

Lavarsi i capelli è qualcosa che molti di noi fanno senza pensarci due volte … un po ‘come lavarsi i denti. Fa parte della nostra routine quotidiana.

Ma potrebbe non essere così semplice come pensavamo. A quanto pare, il modo in cui ti lavi i capelli può essere la differenza tra un buon giorno di capelli e uno cattivo.

Come to wash hair
Shutterstock / OGGI

TODAY Style ha parlato con gli hairstylist e i professionisti dei capelli di celebrità per scoprire i migliori consigli, trucchi e segreti quando si tratta di lavare i capelli. Le loro risposte potrebbero sorprenderti!

1. Inizia con la conoscenza del tipo di capelli.

“Dopo aver fatto i capelli per 15 anni, trovo che molte persone hanno ancora difficoltà con questo compito fondamentale”, ha detto l’hairstylist Neil Grupp, che ha lavorato con la top model Bella Hadid.

Grupp dice che il primo passo è capire che tipo di capelli hai.

“Fai un test di coda di cavallo e vedi se il diametro del pony è più piccolo di un quarto, significa che hai i capelli fini e un quarto o più significa avere capelli medio-grossi”, ha detto Grupp.

Da lì, si tratta di trovare il giusto shampoo e balsamo per il tuo tipo di capelli. Per i capelli fini, raccomanda di usare un prodotto che non appesantisca i capelli, ma gli dia forza e volume.

“I capelli fini hanno il 50% in meno di proteine ​​rispetto ai capelli medi o spessi, il che significa che è debole e deve essere rafforzato”, ha detto Grupp.

Per capelli medio-grossi, cerca un prodotto con l’umidità che ammorbidisce la trama.

Errori di capelli che ti fanno sembrare più vecchio (e come evitarli)

May.05.201703:29

2. Non esiste un metodo valido per tutti.

Quanto spesso ti lavi i capelli dipende dai capelli e dal cuoio capelluto. “Non esiste una prescrizione di taglia unica per uno shampoo o un programma di lavaggio”, ha detto la colorista Cara Craig, che lavora al Suite Caroline Salon di New York City.

Ryan Pearl, una celebrità colorista al Cutler Salon di New York City, ha spiegato che più si esegue lo shampoo, più si verifica l’ossidazione, il che significa che il colore può cambiare. Suggerisce solo di lavare i capelli colorati quando è assolutamente necessario.

3. Ma se mi piace la palestra?

Non hai bisogno di lavare i capelli con lo shampoo subito dopo un allenamento.

“Quando sudi, ti sei appena lavato i capelli con sale, se lo lavi di nuovo, è troppo pulito”, ha detto Susan Monahan del salone Warren Tricomi a Greenwich, nel Connecticut. “Il luccichio e il naturale controllo dell’estrazione provengono dal fatto che i tuoi oli naturali sono in grado di rimanere sui tuoi capelli.”

Monahan suggerisce di sciacquare il cuoio capelluto con acqua calda e calda e aggiungere un po ‘di condizionatore alle estremità. Si libererà dei residui di sale senza togliere i capelli dall’umidità.

Sei convinto che hai ancora bisogno di un piccolo aiuto? Shampoo non è necessariamente la risposta.

“Se ami la palestra e non riesci a lavarla solo due volte a settimana, prova una crema detergente, un’opzione meno abrasiva”, ha dichiarato Matt Swinney, direttore creativo globale di L’ANZA Healing Haircare.

4. Prestare attenzione a ciò che si sta utilizzando per il lavaggio.

Craig è un fan degli shampoo a basso contenuto di detersivi, ma lei afferma che potrebbero non funzionare per tutti.

“La mia regola generale è usare uno shampoo o un detergente di alta qualità e / o vegetale: gli shampoo del drugstore contengono spesso siliconi che possono accumularsi sul cuoio capelluto e rendere i capelli flosciati e secchi”, ha detto Craig.

Il silicone può anche causare la rottura.

“È importante assicurarsi che il tuo shampoo sia delicato ma abbastanza potente da detergere i capelli e aggiungere umidità,” ha aggiunto Sarah Potempa, hairstylist di celebrità che lavora con Lea Michele e creatrice di The Beachwaver.

Quando si seleziona uno shampoo per prodotti privi di solfati, privi di parabeni e / o privi di idro-chimici, Potempa consiglia.

Qual è il problema con i prodotti di bellezza senza parabeni?

Jan.17.201606:45

5. Dai la colpa alle tue pipe.

“Alcuni clienti mi dicono che i loro capelli biondi sembrano diventare più scuri o meno brillanti col passare del tempo, forse a causa di depositi di minerali nelle tubature, accumulo di prodotto o inquinamento ambientale, per questo consiglio un delicato shampoo chiarificante come un trattamento (una volta alla settimana al massimo) “, ha spiegato Craig.

Pearl suggerisce anche di investire in un filtro per la doccia come soluzione a lungo termine.

6. Il passo più importante? Sciacquare!

“Trovo che la maggior parte delle persone non sciacqua bene lo shampoo e il balsamo e viene lasciato con l’accumulo del prodotto.Se pensi di aver risciacquato abbastanza, continua a sciacquare”, ha detto Craig.

L’artista globale di Cantu, Maria Antonietta, afferma che quando le persone si lamentano di un cuoio capelluto secco o pruriginoso, è spesso a causa di accumulo di prodotto. Per una soluzione rapida, puoi provare un risciacquo con aceto di sidro di mele.

7. … ma non ripetere.

“Non risciacquare e ripetere. Di solito uno shampoo è abbastanza efficace da lavare via l’accumulo”, ha detto Potempa.

Grupp ha aggiunto che tutto ciò che serve per portare a termine il lavoro è in genere un importo di un quarto.

8. Il condizionatore è stato progettato per essere lavato.

Mentre molte persone pensano che sia meglio lasciare un condizionatore extra alla fine della doccia, si sbagliano. Monahan ha detto che lasciare la formula nei capelli per 3-5 minuti prima di risciacquare dovrebbe fare il trucco.

“Quando ho iniziato a lavorare con Nicole Kidman e venivo per asciugarmi i capelli, c’era del fumo in uscita e alla fine ha confessato che non ha risciacquato bene il suo balsamo”, ha detto l’hairstylist delle celebrità David Babaii. “Il fumo che riempie la stanza ogni volta che faccio asciugare i capelli è solo un condizionatore, dopo un po ‘si accumula e si rompe i capelli”.

9. Non strofinare il condizionatore.

Babaii dice che la maggior parte delle persone strofina i capelli per ottenere un prodotto più veloce, ma in realtà fa più danni che benefici.

“Metti i capelli indietro e lascia che l’acqua scorra e risciacqua i capelli piuttosto che strofinarli”, ha detto Babaii. “In realtà è più veloce perché poi scivola via e chiude le tue cuticole”.

Se hai tempo, prova a pettinare il condizionatore attraverso i capelli per evitare nodi, suggerito Grupp. Se non riesci a sfruttarlo, Grupp ha detto che è un indicatore per usarne di più.

10. Qual è la temperatura dell’acqua perfetta?

“Per il miglior lavaggio, usa l’acqua calda mentre pulisci per aprire la cuticola dei capelli e usa l’acqua fredda per sciacquare il balsamo per chiudere la cuticola”, ha detto Pearl.

È essenziale usare l’acqua fredda per chiudere la cuticola poiché l’acqua calda da sola può causare l’effetto crespo, ha aggiunto Potempa.

Possiedi i tuoi capelli: come abbracciare il tuo aspetto naturale, riccio o dritto

Mar.10.201703:14

11. Shampoo e balsamo non sono destinati a tutta la testa.

“Lo shampoo è fatto per pulire il cuoio capelluto, quindi dovrebbe sempre essere il tuo obiettivo nella doccia – non lo shampoo da cima a fondo. La schiuma nel tuo shampoo dovrebbe essere abbastanza forte da eliminare eventuali residui sulle estremità quando lo stai lavando “, ha dichiarato Marc Mena, che lavora con Chrissy Metz, Mindy Kaling e Katie Lee Gifford. “È vero il contrario per il condizionatore: stai lontano dal condizionamento del cuoio capelluto e concentrati invece su metà lunghezza alle estremità”.

12. Cambia la tua routine.

Solo perché ci è stato insegnato a shampoo e poi a condizionare non significa che l’ordine sia sempre il migliore.

“Consiglio sempre ai miei clienti che la prima cosa che fanno nella doccia è condizionarne le estremità, anche prima che si lavino, ma lo shampoo pulisce, ma può anche asciugare i capelli, quindi prima vuoi proteggere le tue estremità. shampoo, condiziona leggermente le estremità, “spiegò Mena.

Se noti che i tuoi capelli sembrano piatti, non è colpa del condizionatore: probabilmente è la tua tecnica. Karrie Fonte, del marchio di cura dei capelli éprouvage, suggerisce quanto segue:

  1. Nella doccia, torcere i capelli per strizzare l’acqua in eccesso e delicatamente districarsi con le dita.
  2. Taglia i capelli a metà come se avessi due treccine.
  3. Applica il tuo balsamo o maschera alle estremità e procedendo verso il cuoio capelluto. Lasciare riposare per 3-5 minuti e risciacquare abbondantemente.

13. Non rimanere fedele a un condizionatore.

Accensione del condizionatore farà in modo che i capelli non si abituino a nessun prodotto.

“Avere sempre due diverse bottiglie di balsamo nel tuo bagno, alternare ogni due settimane per vedere davvero i benefici”, ha detto Monahan.

RELAZIONATO:

  • Ancora lo shampoo ogni giorno? 9 passi per ottenere una routine migliore

  • Come lo shampoo viola aiuterà il colore dei tuoi capelli a durare più a lungo

  • Lo shampoo secco è dannoso per i tuoi capelli? 6 cose da sapere prima di spritz