Le labbra screpolate fanno e non fanno: segui questi consigli approvati dal medico

È una verità universalmente riconosciuta che le labbra screpolate non sono sexy. Per non dire altro.

Ma reggi, signore e signori dalla pelle secca. Prima di raggiungere quel balsamo per le labbra, prendi nota: anche se non sarai dipendente dagli effettivi ingredienti in Chapstick, è possibile diventare dipendenti, o almeno abituati, alla sensazione di labbra morbide e lisce – il che significa che ritrovati a raggiungere quel prodotto sempre di più. Ecco perché alcuni professionisti e medici ritengono che alcuni balsami peggiorino le cose, portando a un circolo vizioso della pelle che dipende dall’umidità del faux per mantenersi flessibile.

E se c’è qualcosa di meno attraente delle labbra screpolate, sono le labbra screpolate per il resto della tua vita. Dun dun DUN.

INFOGRAPHIC-cosa-in-your-lip-balsamo-oggi-160114
INFOGRAPHIC-cosa-in-your-lip-balsamo-oggi-160114Angeliki Jackson / OGGI

Che cosa, allora, dobbiamo fare con le nostre labbra tristi, dispiaciute, screpolate, se non le soffochiamo nel Chapstick ogni ora dell’ora? I cicli viziosi sono dannati: le nostre labbra hanno bisogno di una soluzione – e stat.

Fortunatamente, la dottoressa Jessica Wu, dermatologa di Los Angeles e assistente professore di dermatologia alla School of Medicine della University of Southern California, nonché il dottor Cybele Fishman, un dermatologo certificato di bordo con sede a New York, hanno accettato di aiutaci a dare un senso a tutto il mumbo jumbo che circonda uno dei nostri punti preferiti per le borsette.

Senza ulteriori indugi, ti diamo il non-scorticato fatto di non fare e non fare.

“Skinspirations” per farti attraversare il freddo e l’aridità dell’inverno

Jan.28.201602:46

Se hai le labbra screpolate, fallo…

1) Bevi acqua

“Restare idratati è la chiave”, ha detto Wu a TODAY Style. Può sembrare ovvio, ma è importante ricordare che l’umidità (o la sua mancanza) sulle tue labbra è solo un’estensione dell’efficacia della tua routine di bellezza generale. Mantieni il resto della tua pelle elastica e sarai sorpreso dei benefici che ottieni a livello delle labbra.

2) Utilizzare un balsamo per le labbra con SPF

“Le labbra possono invecchiare, bruciare e contrarre il cancro della pelle come il resto della pelle”, ha affermato Fishman, aggiungendo che non tutti i prodotti SPF sono uguali. “Preferisco lo zinco o il titanio all’ossibenzone chimico.”

3) Mangia pesce

“Sembra sciocco, ma gli acidi grassi omega-3 hanno dimostrato di mantenere la pelle idratata”, ha spiegato Wu. Aiutano anche a ripristinare gli oli naturali della pelle. Non ti piacciono i pesci? Puoi prendere invece delle pillole di olio di pesce e ottenere lo stesso risultato.

4) Usa lo zucchero per esfoliare le labbra secche

Perché? Lo zucchero è un umidificatore, il che significa che attirerà l’umidità. È possibile aggiungere miele per un rimedio fatto in casa con proprietà anti-infiammatorie e un tatto comprato al supermercato.

5) Prova un umidificatore

Specialmente di notte. “Se dormi con il caldo acceso, come molti di noi fanno in inverno, questo è particolarmente importante”, ha detto Wu. “Molti di noi dormono con le nostre bocche aperte, che asciugano le nostre labbra: un umidificatore può rendere l’aria un po ‘più sana”.

6) Applicare il balsamo adatto prima di andare a letto

Su questa nota, se applichi il balsamo per le labbra, non limitarti a farlo durante il giorno; applicalo anche prima di andare a letto. “Cerca ingredienti come burro di karitè, glicerina o oli naturali”, consiglia Fishman. Parlando di oli naturali, “Consiglio spesso ai miei clienti di provare l’olio di cocco”, ha detto Wu. “Puoi anche optare per un olio di mandorle dolci.”

7) Pbalsamo fuori dalla tua linea delle labbra

Perché anche l’area periferica delle labbra merita un po ‘d’amore. “Spesso, è il confine delle labbra che diventa più screpolato, quindi non si vuole ignorare quella zona”, ha detto Wu. “Potrebbe non essere il look più pulito, ma un tocco appena fuori dalla linea naturale delle tue labbra farà miracoli.”

Guarda come sono fatti i balsami per labbra di Burt’s Bees

Sep.26.201701:38

Se hai le labbra screpolate, non farlo …

8) Lick le tue labbra

Certo, è allettante, perché la tua saliva ti inumidirà immediatamente le labbra. Ma non appena si asciuga, secondo Wu, “le cose vanno ancora peggio e le asciugheranno ancora di più”. La gratificazione immediata non vale la pena. E come Fishman ci ha ricordato: “La tua saliva era destinata a digerire il cibo, ecco perché è così secca sulle labbra”.

9) Usa il rossetto a lunga tenuta. Se puoi, evita tutti i “bastoncini”

Fishman ci ha detto che sia il rossetto opaco che quello a lunga tenuta tendono ad asciugare le labbra. “Invece, usa un balsamo per labbra cremoso,” disse. “È molto meno asciutto”.

Ma la verità è che tutti i balsami o rossetti che vengono in tubi contengono cere che tendono ad asciugare le labbra. Sarà meglio optare per un unguento emolliente, che può essere applicato con la punta delle dita con maggiore cura e dolcezza. “Trascinando un bastone sulle labbra secche, soprattutto se non è nuovo di zecca, non si può che irritare ulteriormente la pelle”, ha detto Wu.

10) Pstai alle labbra se sono traballanti

Il prelievo a loro può innescare un mal di freddo o portare a sanguinamento. E tutto ciò non è solo antiestetico, può anche essere dannoso, portando a gravi infezioni.

11) Mastica la gomma da masticare o usa i balsami con menta, mentolo o cannella

Sì, gomma … e balsami che condividono i suoi sapori comuni. In particolare, la cannella è irritante per le labbra. “Mentre quella sensazione di raffreddamento può sembrare una buona cosa, questi ingredienti spesso mascherano solo ciò che potrebbe diventare un problema peggiore”, ha detto Fishman.

12) Uprodotti per la labbra vecchi o scaduti

“Tendiamo a mantenere il lucidalabbra per un lungo periodo”, ha detto Wu. “Ma può scadere o asciugarsi.” O peggio, ha avvertito, vecchie lucentezze e rossetti possono far crescere batteri.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato il 26 gennaio 2016 su TODAY.com.