le persone sono indignate dalla felpa su Amazon che promuove l’anoressia

Oggi in chi ha approvato questa notizia: una felpa che alcuni dicono che promuove l’anoressia.

persono indignati dopo aver individuato una felpa con cappuccio blu scuro sul sito web di Amazon che descrive l’anoressia come “come la bulimia, tranne che con l’autocontrollo”.

Amazon, anorexia sweatshirt
Yikes. Questa felpa sta spingendo la rabbia online, per una buona ragione. Amazon

La controversa felpa con cappuccio costa circa $ 25 ed è disponibile dal 2015 sul sito di Amazon.

Ma pers ha chiesto di recente che la felpa venga rimossa, e molti di loro inondano la pagina del prodotto per esprimere le loro preoccupazioni nelle recensioni.

“Questo è disgustoso e deve essere rimosso immediatamente”, ha scritto una persona. “I disturbi alimentari non sono uno scherzo, uccidono. La malattia mentale non è divertente.”

“Davvero, chi disegna questa spazzatura? !!!” un altro ha scritto. “Questo è disgustoso e incredibilmente appropriato.”

La vecchia marina tira una maglietta controversa, per l’arte

Dec.31.201501:16

La felpa con cappuccio sembra provenire da una società chiamata ArturoBuch che vende i suoi vestiti nuovi su Amazon. (Prova gli slogan delle altre magliette: “Bros before hoes”, “Flip cup champion” e “Give blood, play rugby.”)

Non è certo la prima volta che un capo di abbigliamento controverso ha le piume arruffate: ricordate le cime da allenamento di Fat-Mammino? O le magliette della “moglie del trofeo” di Target? O che dire di questa maglietta “da schiava” di ASOS?

Sembra che gli slogan in tutto il mondo potrebbero usare un po ‘più di attenzione in questi giorni – e questo ultimo non fa eccezione.

La National Eating Disorders Association ha condannato la felpa in una dichiarazione inviata ad OGGI.

“Le battute sui disordini alimentari sono pericolose e cliché”, ha detto l’amministratore delegato Claire Mysko. “Questa felpa con cappuccio diffonde il mito che i disordini alimentari sono banali e semplici questioni di forza di volontà o autocontrollo. Stereotipi come questo si traducono in un aumento di stigma e sono ostacoli che impediscono alle persone di cercare aiuto. L’anoressia non è una” scelta di vita “, è un disturbo della salute mentale con influenze socio-biologiche Chiediamo che Amazon sia in piedi con chi è affetto da queste malattie mortali e rimuova la felpa dal loro negozio. “

Raggiunto da TODAY Style, Amazon ha rifiutato di commentare.